Home Articoli Guida all'acquisto: MacBook Air e notebook ultraportatili - Apple Macbook Air

Guida all'acquisto: MacBook Air e notebook ultraportatili - Apple Macbook Air

Guida all'acquisto: MacBook Air e notebook ultraportatiliSe siete interessati all'acquisto di un ultraportatile, un notebook ultrasottile per attività multimediali e per lavoro, troverete in questo articolo un'utile guida che vi aiuterà nella scelta. Ecco una panoramica completa dei notebook Thin&Light disponibili sul mercato attualmente.

Apple Macbook Air

Non possiamo non partire che dal capostipite di questa tipologia di notebook, Apple MacBook Air, che ultimamente ha subito un restyling generale. Una delle soluzioni che ancora oggi colpisce maggiormente l'attenzione e che all'epoca fu decisamente innovativa è costituita sicuramente dalla particolare scocca in alluminio unibody. Si tratta infatti di uno chassis monoblocco, ricavato cioè da un unico pezzo di alluminio, lavorato tramite macchine a controllo numerico e tagliato al laser. In questa nuova versione il concetto di unibody è stato esteso anche alla cover e al display lid, ricavandone tutti gli elementi strutturali da un pezzo unico. A parte l'evidente vantaggio riguardo parametri come leggerezza, rigidità e resistenza, il telaio unibody è interessante perchè ha permesso un'ingegnerizzazione molto precisa e innovativa degli spazi interni, proponendo soluzioni che nel 2008 erano inedite.

Apple MacBook Air da 11 pollici

I componenti hardware che producono più calore sono infatti posizionati verso il retro, mentre la batteria è sistemata sul davanti, così da lasciare il palm rest sempre fresco. In questa nuova versione un'altra peculiarità è quella di aver adottato memorie NAND Flash per lo storage di massa, montando però i chip su una board molto sottile e dotata della nuova interfaccia miniSATA, simile alla miniPCI-Express, ma ancora più piccola e meno ingombrante. Eliminando così lo chassis il modulo misura appena 108,9 mm x 24 mm, con uno spessore di 2,2 mm per le versioni da 64 e 128 GB, e 3,7 mm per il modello da 256 GB. Ovviamente, in un ultraportatile  ci sono alcune limitazioni. Ad esempio Apple ha previsto i moduli della memoria RAM saldati direttamente sulla scheda madre e una batteria interna e non accessibile dall'esterno se non aprendo il portatile, cosa che però farebbe perdere la garanzia. Una volta scelto il taglio di RAM desiderato sarà quindi impossibile, in futuro, effettuare un upgrade, mentre per sostituire la batteria bisognerà ricorrere all'assistenza Apple.

All'esterno, gli spessori ridotti hanno imposto la rinuncia a un drive ottico e la diminuzione delle porte disponibli. Apple ha risolto parzialmente il primo problema con la funzione Condivisione DVD o CD, che permette di interfacciarsi in modalità wireless con altri dispositivi Apple presenti nelle vicinanze e dotati di drive ottico, che potrà essere così usato da remoto. Grazie al restyling dello chassis poi i bordi non sono più svasati ma piatti ed è stato quindi possibile integrare qualche porta in più. In particolare le porte USB 2.0 sono passate da una a due e il modello con diagonale da 13 pollici offre anche un card reader per memorie SD. I modelli disponibili sono due, uno con display da 11.6 pollici in formato 16:9 e risoluzione di 1366 x 768 pixel e l'altro da 13.3 pollici in formato 16:10, con risoluzione di 1440 x 900 pixel. Il primo potrà contare a scelta su un processore Intel Core 2 Duo da 1.4 GHz o 1.6 GHz, entrambi con 3 MB di cache L2 e un frontside bus di 800 MHz, mentre il secondo avrà a disposizione un Intel Core 2 Duo da 1.86 GHz o 2.13 GHz, entrambi con 6 MB di cache L2 e bus a 1066 MHz.

La scelta del chip grafico è ricaduta sulla Nvidia GeForce 320M con 256 MB di SDRAM DDR3 condivisa con la memoria principale. Entrambi i notebook possono contare poi su 2 o 4 GB di RAM DDR3 a 1066 MHz e su un quantitativo di memoria flash per lo storage di massa di 64 o 128 GB per il modello da 11 pollici e 128 o 256 GB per quello da 13 pollici. La connettività è affidata a moduli WiFi 802.11n e Bluetooth 2.1+EDR, manca invece ancora una porta Ethernet. Nuove anche le batterie ai polimeri di Litio a 35 e 50 Wh, che adesso garantiscono un'autonomia rispettivamente fino a 5 ore per il modello più piccolo e 7 ore per l'altro.

Apple MacBook Air da 11.6 pollici misura 299.5 x 192 x 3/17 mm per un peso di 1.06 Kg, mentre la versione da 13.3 pollici misura 325 x 227 x 3/17 mm, con un peso di 1.32 Kg e sono entrambi disponibili a un prezzo base rispettivamente di 999 euro e 1299 euro.