Home Recensioni Recensione Asus M50Vm Pro58Vm - Interfacce

Recensione Asus M50Vm Pro58Vm - Interfacce

Asus M50VM e Pro58VmAbbiamo messo sul banco di prova il notebook Asus M50Vm, che con il gemello Asus Pro58Vm rappresenta uno dei portatili da 15,4 pollici di fascia media più venduti sul mercato italiano.

Interfacce

Asus M50Vm offre una dotazione di interfacce ed accessori completa, capace di soddisfare le esigenze tanto degli utenti consumer quanto dei professionisti. In dotazione vi è uno slot ExpressCard collegato ad un canale PCI-Express 1x, che potrà essere utilizzato per eventuali espansioni, come ad esempio per aggiungere un modulo per il 3G o per il WiMAX. Lo slot Express Card permette di inserire direttamente nell'alloggiamento l'accessorio desiderato al posto del placeholder in plastica, senza che questo sporga eccessivamente, risultando perfettamente integrato nel sistema ed ininfluente in termini di ingombro.

Esaminiamo la disposizione delle interfacce, lato per lato.

  • Lato Destro Il lato destro ospita, procedendo dalle interfacce più vicine all'utente, i tre jack audio, due porte USB 2.0, l'alloggiamento per il drive ottico (in questo caso un lettore combo Blu-Ray/Masterizzatore DVD Double Layer Super Multi, con relativo pulsante di espulsione), ed una terza porta USB 2.0. I tre jack audio sono per primo l'ingresso microfono, ed a seguire l'uscita cuffie e l'uscita S/PDIF (Sony/Philips Digital Interface Format) digitale per l'audio multicanale.
Image
Image
  • Lato Sinistro Sempre partendo dalle più vicine, sul lato sinistro troviamo le seguenti interfacce: una uscita video VGA D-Sub da 15 pin per display esterno, alla quale segue, dopo un ampio spazio dedicato alla grata per la dissipazione attiva, una porta USB 2.0 (che in alcuni modelli sarà sostituita da una uscita AV/S-in), l'entrata per l'antenna TV (sarà presente un cavetto per il supporto del connettore coassiale, per attaccare direttamente il cavo TV casalingo), una porta IEEE 1394 Firewire (mini a 4 pin, con velocità massima di 400Mbps), una porta USB combinata e-SATA per sfruttare al meglio la velocità degli hard disk esterni, porta HDMI, ed in fine un lettore di schede 8in1, con supporto per i formati MMC/ SD/ Mini-SD /XDMemory Stick/ MS Pro/ MS-Duo/ MS-Pro-Duo. Sempre sullo stesso lato è presente uno slot di espansione Express Card, direttamente interfacciato sul canale PCI-Express 1x, per schede da 34 o 54 millimetri.
Image
Image
Image
  • Lato Anteriore Il lato frontale del notebook Asus M50Vm integra il ricevitore per il telecomando ad infrarossi CIR (consumer infrared), una switch meccanico per attivare o disattivare le connessioni WiFi e Bluetooth, ed i LED principali di stato: il primo da sinistra per lo stato del computer (spento, acceso, sospensione, ibernazione), il secondo per lo stato della batteria (carica, in esaurimento, in carica) ed infine il terzo per l'attivazione o meno della connettività WiFi.
Image
Image
  • Lato Posteriore Il retro del notebook ospita al centro il vano per la batteria. Alla sua sinistra troviamo il Kensington Slot (per inserire il famoso cavetto antifurto), mentre a destra troviamo la porta RJ-11 per il modem/fax V.92 56Kb, la porta RJ-45 per la wired ethernet LAN, e l'entrata DC-in per l'alimentazione a rete elettrica. Da notare la predisposizione per l'uscita TV S-Video, in questo caso “murata” da un piccolo spessore in plastica.
Image
Image

La disposizione delle varie interfacce è ben congegnata e consentirà di collegare agevolmente tutte le più comuni periferiche. Particolarmente apprezzabili sono la switch per la connettività senza fili, posizionato sul lato anteriore del notebook, ma anche i jack audio immediatamente accessibili in prossimità dell'angolo destro del notebook.

Uno dei possibili aspetti negativi è invece costituito dalla griglia di aerazione posizionata sul lato sinistro, che potrebbe risultare sconveniente per gli utenti mancini, specialmente d'estate. Il flusso d'aria calda proveniente dal sistema di dissipazione interno fuoriesce perpendicolarmente alla grata ma, dal momento che la grata stessa è adiacente al lato posteriore del notebook, l'inconveniente sarà assai limitato.
È invece presente su ambo i lati almeno una porta USB, per la gioia degli utenti mancini e non.


Commenti (4) 

RSS dei commenti
ottima recensione.. io stavo guardando l'm50vn.. ma un dettaglio mi ha fatto spalancare gli occhi.. NON HA LA GPU DDR3?? mi pareva che il VN avesse la 9650gs (GT.. è uguale come abbiam potuto constatare..) ma con memorie ddr3..

L'asus.. era il sostituto del dell xps studio.. che non esce... sighh.. ma io.. volevo pure la tastiera backlight.. oh ma non la fa nessuno???  
0

orei

novembre 12, 2008

No Asus non adotta memorie GDDR3 a parte gli Asus G50V e G71V (l'Asus M50Vn ha una GeForce 9650M GT DDR2).
Per quanto riguarda Dell, se tanto mi da tanto (visto i nuovi Latitude) i nuovi Dell Studio XPs potrebbero avere veramente la tastiera retroilluminata.  
0

Galadh

novembre 12, 2008

la 9650m gt con gddr3 le montano solo il pegasus e i zepto ...

bella recensione comunque !  
0

VaNaLunD

novembre 12, 2008

galadh.. per gli studio xps.. lo so che avranno la tastiera retroilluminata.. ma hai presente quando escono??? smilies/sad.gif

Non si sa piu nemmeno se escono prima della fine dell'anno..  
0

orei

novembre 13, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy