Home Recensioni Recensione Asus M50Vm Pro58Vm - Conclusioni

Recensione Asus M50Vm Pro58Vm - Conclusioni

Asus M50VM e Pro58VmAbbiamo messo sul banco di prova il notebook Asus M50Vm, che con il gemello Asus Pro58Vm rappresenta uno dei portatili da 15,4 pollici di fascia media più venduti sul mercato italiano.

Conclusioni

Asus M50Vm è un notebook che pur appartenendo alla numerosa categoria dei consumer di fascia media esibisce una dotazione di accessori ed alcune caratteristiche che lo rendono particolarmente appetibile per i professionisti e per chi ricerca quel “qualcosa in più” nel proprio 15.4 pollici.

Si tratta di una macchina basata su piattaforma Intel Centrino 2, della quale ben sfrutta le nuove tecnologie, integrando un potente processore Intel Core 2 Duo T9400, 4GB di memoria RAM DDR2 da 800MHz, un hard disk SATA II ed il modulo Intel WiFi Link 5100AGN di ultima generazione, ai quali affianca un comparto video di fascia media più che adatto per le più comuni esigenze multimediali e videoludiche.

Il sistema eccelle per quanto riguarda la dissipazione del calore, frutto di un connubio felice fra una progettazione accorta ed esperta e materiali di alta qualità. Ne deriva un alto grado di affidabilità, anche se il peso complessivo, lo spessore e le dimensioni sopravanzano la media della categoria.

Il display WSXGA+ da 1680x1050 pixel più che intimorire per il dot pitch inferiore ai consueti pannelli WXGA, si dimostra un valore aggiunto, che sarà gradito non solo da chi desidera fruire di contenuti video in alta definizione (ed il modello in questione, così come il top di gamma italiano, ne potranno beneficiare grazie al drive combo Blu-Ray in dotazione), ma anche da chi ricerca una area di lavoro più ampia. Ideale dunque per il photo editing ed applicazioni di tipo CAD o grafica 3D di livello amatoriale o scolastico.

Va segnalata la presenza di un gran numero di interfacce ed accessori: TPM e fingerprint per la sicurezza dei dati, una porta Firewire (che i possessori di videocamere continuano a chiedere a gran voce), uno slot ExpressCard per eventuali schede d'espansione, ed un Card Reader 8in1 ormai indispensabile per qualunque tipologia d'uso.

Sotto il profilo della connettività, oltre a tutte le più comuni interfacce di rete, il sample ci offre persino l'opportunità di provare la recentissima tecnologia Wireless USB, anche se per i modelli italiani potrebbe non essere prevista.

In conclusione, Asus M50Vm si rivela una macchina che, pur soffrendo un po' la prova bilancia, offre eleganza, qualità e gran duttilità. Per utenza consumer e professionisti che non disdegnano l'intrattenimento serale.

Pro

  • Affidabilità, solidità e qualità costruttiva tipica di casa Asus
  • Piattaforma Centrino 2 con componentistica di fascia alta di ultima generazione
  • Risoluzione WSXGA+ da 1680x1050 pixel
  • Dissipazione del calore eccellente
  • Accessoristica e gamma di opzioni di connettività complete
  • Esperienza multimediale piacevole: Blu-Ray, Tv Tuner e sistema audio Dolby Surround
  • Garanzia del produttore di 2 anni più 1 anno (il primo) Kasko, contro danni accidentali

Contro

  • Peso, dimensioni e autonomia non sono da primo della classe
  • I mancini che utilizzano il mouse con la mano sinistra potrebbero soffrire la disposizione della grata di aerazione laterale
  • Prestazioni grafiche 3D leggermente inferiori alla concorrenza ed al fratello maggiore M50Vn
  • Niente borsa e mouse in coordinato
  • Si distingue dalla massa dei notebook consumer, anche per il prezzo

Cosa ci aspettiamo dalle versioni future

  • Display a LED
  • Tastiera retroilluminata
  • Drive SSD di serie (ed abbandono Intel Turbo Memory)

Commenti (4) 

RSS dei commenti
ottima recensione.. io stavo guardando l'm50vn.. ma un dettaglio mi ha fatto spalancare gli occhi.. NON HA LA GPU DDR3?? mi pareva che il VN avesse la 9650gs (GT.. è uguale come abbiam potuto constatare..) ma con memorie ddr3..

L'asus.. era il sostituto del dell xps studio.. che non esce... sighh.. ma io.. volevo pure la tastiera backlight.. oh ma non la fa nessuno???  
0

orei

novembre 12, 2008

No Asus non adotta memorie GDDR3 a parte gli Asus G50V e G71V (l'Asus M50Vn ha una GeForce 9650M GT DDR2).
Per quanto riguarda Dell, se tanto mi da tanto (visto i nuovi Latitude) i nuovi Dell Studio XPs potrebbero avere veramente la tastiera retroilluminata.  
0

Galadh

novembre 12, 2008

la 9650m gt con gddr3 le montano solo il pegasus e i zepto ...

bella recensione comunque !  
0

VaNaLunD

novembre 12, 2008

galadh.. per gli studio xps.. lo so che avranno la tastiera retroilluminata.. ma hai presente quando escono??? smilies/sad.gif

Non si sa piu nemmeno se escono prima della fine dell'anno..  
0

orei

novembre 13, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy