Home Recensioni Recensione MSI GX600 Extreme Edition (gamestation overcloccabile) - Test

Recensione MSI GX600 Extreme Edition (gamestation overcloccabile) - Test

ImageRecensione del notebook da gioco MSI GX600 Extreme Edition, il primo computer portatile al mondo dotato di Turbo Drive Engine: premendo un pulsante il processore viene overcloccato guadagnando il 20% di performance in più.

Test

L'indice di Windows Vista sarebbe sopra la media se non fosse per il risultato ottenuto dalla scheda video Nvidia GeForce 8600M GT con l'interfaccia grafica Aero che lo ancora ad un punteggio complessivo di 4,8. Tutti gli altri componenti riescono a tenersi sopra il 5, con il processore, la memoria video e l'hard-disk allineati sul punteggio di 5,3.

Le performance registrate dai benchmark sintetici di Futuremark sono sicuramente sopra la media e aumentano ulteriormente attivando la funzione MSI Turbo Drive Engine, che spinge il processore ad una frequenza di clock superiore del 20% a quella standard. I test confermano che dall'incremento della frequenza deriva un aumento delle performance di pari intensità: il guadagno è del 17-19% nei test in cui la capacità di calcolo del processore riveste un ruolo centrale, ed è, invece, più modesto nei test che coinvolgono la CPU solo marginalmente.

  • PCMark05 standard: 4982
  • PCMark05 overclock: 5935 (+19%)

MSI GX600 test

MSI GX600 test

PCMark05 (punteggio più alto corrisponde a miglior risultato) 

MSI GX600 Extreme Edition (modalità Turbo)
5935
Asus G2S
5547
Apple MacBook Pro 15,4
5524
MSI GX600 Extreme Edition (modalità standard)
4982
Asus W2W
4777
Acer TravelMate 6592
4357
MSI MegaBook M677 Crystal Collection
3854
MSI MegaBook PR200 
3831
  • 3DMark05 standard (1024x768): 6814
  • 3DMark05 overclock (1024x768): 6858 (+0,6%)

MSI GX600 test

MSI GX600 test

3DMark05 @ 1024 x 768 (punteggio più alto corrisponde a miglior risultato)

Asus G2S
7706
Apple MacBook Pro 15,4
7354
MSI GX600 Extreme Edition (modalità Turbo)
6858
MSI GX600 Extreme Edition (modalità standard)
6814
Acer Aspire 5920
5145
Asus G2
4494
Asus Pro31Sv
4050
MSI MegaBook M677 Crystal Collection
3509
MSI MegaBook PR200
843
  • 3DMark06 standard (1024x768): 4010
  • 3DMark06 overclock (1024x768): 4086 (+1,9%)

MSI GX600 test

MSI GX600 test

3DMark06 @ 1024 x 768 (punteggio più alto corrisponde a miglior risultato)

Asus G2S
4760
Acer Aspire 5920
4400
Apple MacBook Pro 15,4
4144
MSI GX600 Extreme Edition (modalità Turbo) 
4086
MSI GX600 Extreme Edition (modalità standard) 
4010
Asus W2W
3919
Asus G2
2557
MSI MegaBook M677 Crystal Collection
2538
MSI MegaBook PR200
594
  • 3DMark06 standard (1280x800): 3612
  • 3DMark06 overclock (1280x800): 3679 (+1,8%)

MSI GX600 test

MSI GX600 test

  • Superpi standard:

1M = 00m 24s

2M = 01m 00s

4M = 02m 17s

MSI GX600 test

  • Superpi overclock:  

1M = 00m 20s (-17%)

2M = 00m 49s (-18%)

4M = 01m 53s (-17%)

MSI GX600 test


Commenti (2) 

RSS dei commenti
molto bella questa tecnologia di overclock automatico. chissà che non lo possa fare anche qualche programmetto. smilies/smiley.gif  
0

ilanur

dicembre 09, 2007

Se ci fosse sarebbe usato su larga scala, anche se chiaramente per sostenere l'overclock in un portatile ci deve essere una condizione di raffreddamento maggiore alla media. Secondo me questi sistemi sono i migliori poichè nel momento che il sistema percepisce l'overclock aumenta la velocità delle ventole prevenendo il surriscaldamento.

P.S. Comunque piacerebbe anche a me anche se al momento sono sprovvisto di dual core smilies/sad.gif  
0

Whity

dicembre 10, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy