Home Recensioni Recensione Acer Aspire 7730 (7730G)

Recensione Acer Aspire 7730 (7730G)

Acer Aspire 7730 recensioneAcer Aspire 7730 (o Aspire 7730G) è l'aggiornamento del notebook multimediale da 17 pollici Aspire 7720. Basato sulla piattaforma Centrino 2 può contare su una dotazione hardware performante, completata da un comparto video con memorie GDDR3.

Aspire 7730 è uno dei modelli della prima linea di notebook consumer Acer equipaggiata con i componenti della piattaforma Intel Centrino 2. Annunciato nel Luglio del 2008, la sua commercializzazione è avvenuta a partire dal mese di Settembre con un prezzo di ingresso di 730 euro.

Anche conosciuto come Acer Aspire 7730G, il notebook oggetto della nostra recensione è un refresh del desktop replacement da 17" della fortunatissima serie di computer portatili consumer Acer Gemstone, che ha inaugurato una nuova concezione produttiva da parte della multinazionale taiwanese. I nuovi notebook consumer di Acer sono molto più attenti all'assemblaggio e alla cura dei dettagli rispetto al passato, e gli utenti stanno premiando questa evoluzione con un ottimo successo di vendite.

Il modello da noi provato possiede una configurazione molto ricca e, probabilmente, subirà qualche leggera modifica prima di essere reso disponibile al pubblico. Si tratta dell’Acer Aspire 7730-ZY6 dotato di processore Intel Core 2 Duo T9400, 4GB RAM DDR2, Nvidia GeForce 9600M GT 512mb GDDR3,  lettore Blu-Ray, TV tuner.

Acer Aspire 7730G

La dotazione tecnica è simile a quella dell’Acer AS7730-944G64BN però rispetto a questo si ha l’aggiunta del sintonizzatore TV e del modulo Bluetooth, inoltre uno dei due hard disk è di dimensioni maggiori. Infatti il modello ZY6 dispone di 820GB di spazio di archiviazione totale (500gb + 320gb) contro i 640gb (320gb + 320gb) del modello AS7730G-944G64BN.

Le configurazioni disponibili sul listino italiano di Novembre 2008 sono:

  • l'entry level AS7730G-584G25MN, con processore Intel Pentium Dual Core T5800 al prezzo di 739 euro;
  • il modello AS7730G-734G32MN, che si contraddistingue per la GPU Nvidia Geforce 9600M GS, a 819 euro;
  • AS7730G-734G25MN a 835 euro, il cui punto di forza è la scheda grafica Nvidia GeForce 9600M GT con 512MB di memoria DDR3;
  • il top di gamma AS7730G-844G32MN che monta un processore Penryn Intel Core 2 Duo T8400 al costo di 925 euro.
Acer Aspire 7730 tre quarti

Specifiche tecniche

Notebook Aspire 7730 di Acer
  • Processore: Intel Core 2 Duo T9400 2.53 GHz  ("Penryn", Cache L2  6MB, tecnologia 45nm, bus 1066 MHz)
  • Chipset: Intel Cantiga PM45 (ICH9M)
  • Socket: Tipo P / 478 pin (Micro-FCPGA)
  • Mainboard: Acer Mammoth
  • Sistema operativo: Microsoft Windows Vista Home Premium 32 bit OEM
  • Memoria RAM: 4GB DDR2 Dual-Channel, max 4GB
  • Scheda video: nVidia GeForce 9600M GT 512mb GDDR3
  • Disco rigido: Hitachi HTS545050KTA300 (500 GB, 5400 RPM, SATA-II) e Toshiba MK3252GSX (320 GB, 5400 RPM, SATA-II)
  • Schermo: Samsung  (1440 x 900 17” TFT Acer Crystalbrite)
  • Audio: Realtek ALC888 High Definition Audio + nVidia Controller, altoparlanti e subwoofer integrati compatibili Dolby surround 2nd generation
  • Unità ottica: Optiarc BD ROM BC-5500S (lettura Blu-Ray, scrittura CD/DVD)
  • Schede di rete: Intel(R) WiFi Link 5100, Broadcom NetXtreme Gigabit Ethernet, modulo Bluetooth Broadcom BCM92045NMD, Agere Systems HDA Modem
  • Porte I/O:  4 USB 2.0 ports , 1 porta HDMI, 1 porta a infrarossi per telecomando (CIR), 1 porta VGA, 1 jack RF-in (antenna TV), 1 uscita cuffie, 1 entrata microfono, 1 jack S/PDIF,  1 porta RJ-11 per modem interno,1 porta Ethernet (RJ-45), 1 porta per docking station Acer EasyPort IV, 1 slot ExpressCard/54, 1 slot per schede di memoria (SD, MMC, MS, MS PRO, xD).
  • Webcam: Acer CrystalEye
  • Lettore impronte digitali: AuthenTec Inc. AES1610
  • TouchPad: Synaptics PS/2 Port TouchPad
  • Batteria: 8 celle Lithium-ion da 71 W oppure 6 celle Lithium-ion da 48.8 W
  • Dimensioni: 402 x 297 x 41/43.9 mm
  • Peso: 3.90 kg con due HD e batteria a 8 celle

Commenti (8) 

RSS dei commenti
E’ pregiudizio diffuso che i portatili Acer non abbiano buone performance nella dissipazione del calore. Acer Aspire 7730 smentisce in pieno queste voci


Beh non mi sembra che 72° siano proprio pochissimi sul processore.........a mio parere un portatile con sistema di raffreddamento efficente (anche rumoroso, se necessita), tiene la CPU a meno di 65°. Poi vabè concordo anche io che l'hard disk a 38° sia una temperatura bassa (anche se di questi giorni io ce l'ho un po' più basso).

Comunque mi piacerebbe sapere la temperatura ambiente al quale sono state effettuati i test di temperatura.

Saluti e complimenti per l'ottima recensione, Whity smilies/smiley.gif  
0

Whity

novembre 27, 2008

ciao Whity, la temperatura ambiente è indicata  
0

Dgenie

novembre 28, 2008

E’ pregiudizio diffuso che i portatili Acer non abbiano buone performance nella dissipazione del calore. Acer Aspire 7730 smentisce in pieno queste voci


Beh non mi sembra che 72° siano proprio pochissimi sul processore.........a mio parere un portatile con sistema di raffreddamento efficente (anche rumoroso, se necessita), tiene la CPU a meno di 65°. Poi vabè concordo anche io che l'hard disk a 38° sia una temperatura bassa (anche se di questi giorni io ce l'ho un po' più basso).

Comunque mi piacerebbe sapere la temperatura ambiente al quale sono state effettuati i test di temperatura.

Saluti e complimenti per l'ottima recensione, Whity smilies/smiley.gif


Per un T9400 non sono tanti 73 gradi, ma sono perfettamente in linea con gli altri notebook. Considera che il computer è stato 10 minuti sotto stress (cioè con carico a 100%), quindi è una situazione estrema. Ovviamente in condizioni normali la CPU non raggiunge tali temperature.  
0

K88

novembre 28, 2008

Per un T9400 non sono tanti 73 gradi, ma sono perfettamente in linea con gli altri notebook. Considera che il computer è stato 10 minuti sotto stress (cioè con carico a 100%), quindi è una situazione estrema. Ovviamente in condizioni normali la CPU non raggiunge tali temperature.


beh scusa basta fare allora un piccolo calcolo: temperatura ambiente = 20°C e temperatura massima di processore 72°C. D'estate (con ipotetica temperatura a 30°C) a quanto arriverebbe? Certo, secondo me rimarrebbe più o meno su quel valore, discostandosi solo di qualche grado, perchè il sistema di raffreddamento probabilmente "pomperà" maggiormente. Però comunque questo portatile è un pc, ed i pc sono fatti anche per poter resistere al 100% per diverse ore, quindi 10 minuti sono puramente indicativi.
Mi rendo conto col mio portatile che con una temperatura del processore di 60° e oltre, si scalda molto sotto (in genere sto sempre sotto i 54°, ma ho fatto delle prove portandolo più su) e sulla tastiera, dando l'idea del classico fornellino. A mio parere se, nel caso dell'estate, il processore arrivasse a 75-78°, ci sarebbe comunque un pochetto di elettromigrazione, che a lungo andare potrebbe precluderne il corretto funzionamento.

Con questo vi saluto e vi auguro buona giornata, Whity smilies/smiley.gif  
0

Whity

novembre 30, 2008

Bisogna ricordare che il notebook monta un processore ES perchè è un prototipo, non è identico al modello in commercio.
I processori ES hanno voltaggi superiori a pieno carico quindi quello che volevo dire è che le temperature non sono alte anche paragonandole ad altri ES (un T9300 ES montato su un Pavilion dv6500 arrivava anche a 80 gradi, stessa cosa su un aspire 5920).
Inoltre confermo che uno stress test di 10 minuti non può rispecchiare una situazione reale perchè il carico è continuo, mentre in situazioni reali si avranno più oscillazioni (anche durante giochi molto impegnativi). Infatti appena finito il test il processore viene (nel giro di 20 secondi circa) riportato a temperature normali, segno anche della validità del sistema di dissipazione.
Per la scheda video e l'hard disk le temperature sono più che buone, nonostante le performance notevoli.
Personalmente ho notato un netto miglioramento rispetto ai vecchi Aspire 7720, però non metto in dubbio che può essere una valutazione soggettiva.  
0

K88

novembre 30, 2008

Non sapevo che gli ES avesero voltaggi più alti, e mi scuso di questa mia dimenticanza. Chiedo scusa se dico del carico al 100%, perchè comunque io sono abituato con un portatile del 2002 che è limitato dal punto di vista della CPU (P3-M a 1,2 Ghz), quindi penso sempre ad un utilizzo in un futuro lontano quando nella tecnologia ci saranno nuove prestazioni e questi portatili saranno solo "ripieghi". Dico comunque che se il mio portatile attuale (Dell Latitude C400 del 2002) che montava una CPU bella potente, per i tempi, tiene una temperatura di max. 58-60° al max. , come mai un portatile di adesso viene considerato "fresco" a oltre 70°? Vabè con questo non voglio far polemica, va bene così (anche perchè il mio processore dissipa 28Watt mentre quello della recensione 35Watt, che non mi sembra un cambio così enorme sulla dissipazione contando che il mio ha un ventolino piccolo con dissi in alluminio XD) e mi accontento di sapere che cambiando il mio notebook, dovrò incontrarmi con una realtà che mi porta ad avere temperature superiori.

Con questo chiudo e saluto tutti, Whity smilies/smiley.gif  
0

Whity

dicembre 04, 2008

No, figurati è meglio chiarire. I T9400 hanno sempre temperature del genere (anche se gli ES solitamente possono scaldare fino a 3-4 gradi di più) , infatti per esempio anche sul Pavilion Dv5 1080el si toccano i 73 gradi quindi avere 72 gradi su un processore ES direi proprio che non è male. Non si possono fare paragoni tra processori aventi architettura differente oppure anche di fascia differente, per esempio un Pentium M difficilmente supera i 60 gradi ma oltre ad avere TDP inferiore è anche single core ed ha un limite termico differente. Stessa cosa per esempio per un P8600 con un T9600, le temperature non possono essere confrontate perchè la fascia energetica è differente.  
0

K88

dicembre 05, 2008

Aggiungo inoltre che la frase "E' pregiudizio diffuso che i portatili Acer non abbiano buone performance nella dissipazione del calore. Acer Aspire 7730 smentisce in pieno queste voci" è riferita al sistema di dissipazione nel complesso, non si afferma che il processore è "fresco". I 7 gradi in meno spiegati dopo sono riferiti sopratutto all'hard disk, mentre i due gradi in meno sono riferiti al processore (è stato fatto un confronto con dei notebook consumer HP).  
0

K88

dicembre 05, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy