Home Recensioni Luxury notebook: 5 portatili ultrasottili a confronto - 3G HSDPA networking

Luxury notebook: 5 portatili ultrasottili a confronto - 3G HSDPA networking

Comparativa notebook ultrasottiliAbbiamo messo a confronto cinque stupendi notebook ultrasottili da 12 e 13 pollici, cercando di individuare analogie e differenze: Apple MacBook Air, Asus Lamborghini VX3, Dell Latitude XT, Lenovo ThinkPad X300 e Toshiba Portégé R500.

3G

Schermi a LED, design, ingombri ridotti, materiali di pregio, dischi allo stato solido sono tutti elementi che ci portano ad identificare una categoria di notebook emergente, ma ne manca ancora uno: la connettività su reti cellulari di ultima generazione 3.5G HSDPA.

Il supporto per le reti wireless è indispensabile per notebook di alto profilo votati alla mobilità. Per questo tutti i notebook della nostra comparativa dispongono di connettività WLAN su standard 802.11 fino alla versione draft-N e di connettività PAN con modulo Bluetooth versione 2.0 o 2.1 con EDR.

Image
Image

A questi si aggiunge una scheda di rete 3G WWAN, con l'unica eccezione dell'Apple MacBook Air, per collegarsi alle reti mobile broadband UMTS/HSDPA o GPRS/EDGE.

Ognuno dispone di un apposito software per gestire la connessione 3G o le reti nel loro complesso. Ad esempio il Lamborghini VX3 si serve del tool ASUS 3G Watcher per accedere alla SIM card e ad alcuni dei suoi servizi: basterà aprire le finestre Rubrica per interagire con i contatti, SMS Express per inviare SMS e Registro Chiamate per mantenere traccia delle chiamate e delle connessioni.

Image

Toshiba offre il software Config Free per avere sotto controllo simultaneamente tutti i principali componenti del portatile. Molto interessante la funzione Radar, che, facendo uso della tecnologia Toshiba Diversity Antenna, riesce ad identificare la direzione e la distanza della rete, mostrandola su una interfaccia grafica simile a quella di un radar, appunto. Molto utile se ci si trova in campo aperto e ci si vuole avvicinare ad una particolare rete per avere un segnale più stabile.

Image

Per effettuare una rapida diagnostica delle reti si può usare Connectivity Doctor, mentre Novatel Wireless MobiLink Communications Software Suite è l'applicazione specifica per le reti cellulari: tramite una interfaccia utente che simula il display di uno smartphone, questo software permette di collegarsi ad Internet ma anche di usare il notebook come un telefono, di aggiungere o modificare i contatti sulla SIM, effetturare chiamate, visualizzare la forza del segnale, inviare e ricevere SMS anche a molteplici destinatari, inoltrare gli SMS via e-mail.

Image

L'utility Access Connections della suite ThinkVantage gestisce tutte le interfacce di rete del Lenovo X300 (WLAN, WWAN, Ethernet e Bluetooth) e permette di connettersi ad ognuna in modo facile e sicuro. Nello specifico, per visualizzare lo stato della rete 3G bisognerà aprire la finestra Mobile BroadBand Connect.

Image

Commenti (3) 

RSS dei commenti
che dire....5 gioiellini!  
0

lucvr80

aprile 30, 2009

che dire....5 gioiellini!


si che poi son 4...vabbeh vado a casa che è meglio!  
0

lucvr80

aprile 30, 2009

che dire....5 gioiellini!


si che poi son 4...vabbeh vado a casa che è meglio!


ok son cinque.  
0

lucvr80

aprile 30, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy