Partiamo dal design che, come già anticipato in precedenza, è stato ciò che ci ha veramente stupito di Realme X3 SuperZoom, appena aperta la scatola. Il merito va senza dubbio alla bellissima back cover in vetro bianco "Artic White", opaco, quasi perlato e piacevole al tatto che quasi riesce a "ipnotizzarci" con i suoi brillanti riflessi e colori. Ha inoltre il grandissimo pregio di non trattenere le impronte e sporco, a differenza di gran parte degli smartphone rivestiti in vetro, tanto che siamo riusciti ad utilizzare Realme X3 SuperZoom senza una cover per l'intero periodo di test. Ed è una gran conquista.

Realme X3 SuperZoom

Sul retro troviamo ovviamente il modulo fotocamere, ben evidente rispetto al resto della superficie e con uno spessore non trascurabile, composto da ben quattro fotocamere con una principale da 64MP, una periscopica da 8MP (124 mm) 5X, una ultra grandangolare da 8MP ed una macro da 2MP che approfondiremo nella sezione dedicata. Tutto il profilo laterale è in alluminio, anche questo satinato (e non lucido), ben abbinato alla cover bianca a livello cromatico ma con un piccolo "scalino" sul vetro frontale che potrebbe disturbare i perfezionisti. Su quel bordo in alluminio (a destra) troviamo il pulsante di accensione/spegnimento che incorpora il lettore delle impronte.

Realme X3 SuperZoom

Come già visto per altri brand (Sony, Honor per esempio), anche per Realme X3 SuperZoom, il fingerprint è posizionato sul fianco ed è una soluzione che noi apprezziamo particolarmente. La posizione è corretta, quindi facilmente raggiungibile dal pollice senza alcun movimento della mano con il classico click fisico del pulsante. La lettura avviene in modo fulmineo ed il riconoscimento viene effettuato in modo corretto 10 volte su 10, senza problemi. Sicuramente siamo davanti ad una delle soluzioni più comode che possiamo trovare su uno smartphone, anche se - proprio a dover trovare un difetto - il pulsante è leggermente sollevato dalla scocca e spigoloso, creando uno scalino poco piacevole al tatto. Ad ogni modo questo è un dettaglio trascurabile.

Realme X3 SuperZoom

Non trascurabile invece è la mancanza del jack audio per le cuffie e la presenza di speaker mono. Sul lato opposto rispetto al pulsante di accensione, abbiamo i pulsanti del volume, che capita spesso di premere per errore e fare screenshot non voluti. Per concludere poi sul fondo troviamo la porta USB Type-C per la ricarica e il carrellino delle SIM, che ne può accogliere due senza espansione della memoria.

  • Indietro
  • Avanti

Commenti