Home Recensioni Recensione mini-PC Gole1 dual-OS Windows 10 + Android - Design, interfacce e accessibilità

Recensione mini-PC Gole1 dual-OS Windows 10 + Android - Design, interfacce e accessibilità

La nostra recensione del Gole1Recensione di Gole1, il più piccolo PC al mondo con touchscreen, finanziato da un progetto di crowdfunding ed ora disponibile sia su Indiegogo sia sui più noti shop online specializzati in elettronica.

Design

L'estetica non è il punto di forza del Gole1, anche se è evidente il tentativo di ChipHD di realizzare un design diverso dal solito. Tutti gli altri mini-PC touchscreen del produttore hanno infatti un telaio nero opaco mentre per il Gole1 si è optato per un telaio in alluminio in una appariscente livrea dorata, impreziosita da bordi diamond cut che circondano tutto lo chassis. L'intenzione era sicuramente buona ma il risultato è lontano dai gusti della maggior parte del pubblico europeo ed italiano.

Bisogna comunque riconoscere che il materiale impiegato è robusto alluminio monoblocco con taglio CNC laddove molti dei concorrenti utilizzano della più economica plastica. Il telaio in metallo inoltre ha una funzione pratica perché migliora lo scambio termico e quindi aiuta il raffreddamento dei componenti interni.

Gole1 ha un telaio monoblocco in alluminio dorato

In metallo è anche il fondo del mini-PC costituito da un unico pannello che si rimuove facilmente svitando 4 viti nascoste sotto altrettanti piedini in gomma. L'accesso ai componenti interni per eventuali interventi di upgrade e manutenzione è quindi particolarmente agevole. All'interno non ci sono sorprese: si nota un piccolo dissipatore passivo montato sulla CPU e la batteria da 2600 mAh, che però nel modello fornitoci è da soli 1800 mAh, discrepanza dovuta al fatto che il sample nelle nostre mani è un’unità di pre-produzione.

Il fondo è facile da rimuovere per accedere ai componenti interni

Sono presenti sullo chassis quattro porte USB, tre di tipo 2.0 ed una 3.0, una micro-USB per la ricarica attraverso power bank, un jack da 3.5 mm per la connessione di cuffie o altoparlanti esterni, un connettore RJ45 per Ethernet LAN ed un lettore di MicroSD. C'è anche un'antenna esterna per migliorare la portata del segnale WiFi.

Interfacce sul lato sinistro

Frontalmente notiamo le griglie dell'altoparlante, il tasto di regolazione dei volumi, quello home e quello di accensione e spegnimento. Questa pulsantiera è realizzata in plastica rigida nera di qualità sufficiente. Manca, sul modello nelle nostre mani, l’attacco magnetico per il piccolo modulo di storage esterno opzionale che dovrebbe consentire di collegare Hard Disk fino a 2TB ed espandere così la capacità di archiviazione del dispositivo.

Interfacce sul retroDettaglio dei pulsanti sul bordo anteriore


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy