Abbiamo avuto l'opportunità di testare il nuovo tablet Amazon Fire HD 8 (2020) a pochi giorni dalla sua presentazione, scoprendo un dispositivo adatto a tutta la famiglia per l'intrattenimento, lo studio e la condivisione. Non perdete la nostra recensione.

A metà maggio, a sorpresa, Amazon ha annunciato in Italia l'arrivo di un nuovo tablet: Fire HD 8 (2020) è il successore del Fire HD 8 presentato quasi due anni fa, nonché il fratello maggiore del Fire 7 che rappresenta la fascia d'entrata della categoria tablet con una scheda tecnica essenziale ed un prezzo imbattibile.

In realtà, ci saremmo aspettati anche il lancio del Fire HD 8 Plus (2020), con più RAM e per la prima volta in un tablet Amazon anche il supporto per la ricarica wireless, ma per il momento la sua commercializzazione è limitata agli USA. Non sappiamo ancora se Bezos deciderà di portare questo modello anche dalle nostre parti.

Il nuovo Amazon Fire HD 8 (2020) di 10a generazione porta alcune significative differenze rispetto alle versioni passate pur mantenendo intatta la logica del prezzo accessibile. Non a caso, il dispositivo è posizionato sotto i 100€ (99.99 euro per l'esattezza) nella versione da 32GB e 129.99 euro con 64GB, però optando per il modello "senza offerte speciali" i prezzi salgono di 15-20 euro per ciascuna variante. E dobbiamo ammettere che non è molto per godere dell'ecosistema Amazon, senza grosso impegno. Noi abbiamo testato la variante da 32GB con offerte speciali, quindi la più economica in circolazione.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Pro

  • USB Type-C
  • Audio
  • Ecosistema
  • Prezzo

Contro

  • Display
  • Poca memoria
0
Ideale per la famiglia
Design 0/10
Prestazioni 0/10
Prezzo 0/10
Materiali 0/10

Stando a quanto dichiarato da Amazon, il tablet offre uno schermo da 8 pollici HD, prestazioni più veloci del 30%, 2GB di RAM, il doppio dello spazio di archiviazione, fino a 12 ore di durata della batteria ricaricabile con cavo USB-C e accesso a milioni di film, serie TV, canzoni, ebook, giochi, app educative e per l’intrattenimento. Ma è tutto oro quello che luccica? Parliamo di un best-buy o di un dispositivo da rivedere? Come spesso accade, la verità sta nel mezzo. Scopriamo insieme pro e contro nella nostra recensione.



Il nuovo Fire HD 8 2020 è venduto nella tipica confezione di cartone arancione marchiata Amazon che contraddistingue anche, ad esempio, il packaging della gamma Fire Stick. All’interno trova spazio il tablet, il modesto caricabatterie da 5W e il relativo cavo USB Type-C (prima novità rispetto al passato), utile anche per la connessione a PC e notebook.

L'azienda ci ha fornito anche la custodia protettiva nel colore antracite (foto qui sotto), che potrete acquistare separatamente al prezzo di 34.99 euro e in diverse altre tinte (malva, grigio chiaro e blu-grigio).

Amazon Fire HD 8 (2020)

Sotto la scocca batte il cuore di un processore MediaTek, precisamente il modello MT8168, accompagnato da 2GB di RAM e da 32/64GB di memoria interna (espandibile fino a 1TB grazie allo slot per la microSD), modulo WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, jack audio e la sopracitata porta USB Type-C. Il display è composto da un pannello IPS con risoluzione HD (1280 x 800 pixel) dotato di una buona luminosità, l’audio è stereo e ben posizionato, e non mancano le due fotocamere (posteriore e anteriore) da 2MP, utili principalmente per call, riunioni e quant’altro. Assente il sensore di impronte biometrico.

Amazon Fire HD 8 (2020) Amazon Fire HD 8 (2020)

 Specifiche tecniche Amazon Fire HD 8 (2020)

  • Processore: MediaTek MT8168 a 2GHz quad core (12nm)
  • Memoria RAM: 2GB
  • Memoria Interna: 32/64GB
  • Display: 8 pollici IPS con risoluzione WXGA (800 x 1280 pixel), 189PPI,  filtro polarizzante
  • Networking: Bluetooth 5.0, WiFi 802.11ac dual-band
  • Interfacce: USB Type-C
  • Fotocamere: 2MP (posteriore) e 2MP (anteriore)
  • Sensori: accelerometro, luce ambientale
  • Batteria: autonomia stimata di max 12 ore, ricarica in circa 5 ore
  • Software: Android 9.0 Pie con personalizzazione Fire OS (no Google Mobile Services)
  • Dimensioni: 202 x 137 x 9.7 mm
  • Peso: 335 grammi


Il primo contatto con Fire HD 8 (2020) mette subito in chiaro quale sia la sua anima. La scocca in plastica è probabilmente una delle tante scelte votate a mantenere basso il prezzo finale, ma è decisamente piacevole al tatto e consente una presa ferma e solida. Difficilmente vi sfuggirà di mano, però la finitura opaca del telaio sembra trattenere con facilità le ditate (soprattutto in questo periodo dell'anno) pur senza mostrarlo in maniera eccessivamente fastidiosa. La qualità costruttiva, infine, rende questo tablet un piccolo "mattoncino" granitico, privo di flessioni e scricchiolii, a prova dei bambini più vivaci.

Amazon Fire HD 8 (2020)

E Amazon probabilmente ha pensato proprio a loro nella progettazione di Fire HD 8 2020, rinunciando all’effetto premium, puntando sulla robustezza e offrendo un tablet che può superare tante battaglie senza colpo ferire.

Le cornici hanno subito un netto miglioramento rispetto alla precedente generazione, rendendo così il dispositivo meno "pesante" a livello estetico e consentendo di contenere le dimensioni finali (202 x 137 x 9.7 mm). Interessante la posizione dei due speaker stereo, posizionati su uno dei lati lunghi così da non coprirli con le mani durante l’utilizzo, sia in modalità landascape sia portrait.

In più, in corrispondenza dello stesso lato, prende posto anche la fotocamera anteriore, in modo che il tablet in modalità landscape venga sempre utilizzato con gli speaker posti verso l’alto, dando per scontato che teniate la fotocamera di fronte ai vostri occhi.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Sull’altro lato lungo (quello destro, guardando il tablet in verticale), troviamo soltanto lo slot per schede microSD per espandere la memoria interna, mentre tutto il resto (tasto di accensione, bilanciere del volume, jack audio e porta USB Type-C) è stato posizionato sulla parte alta del dispositivo.



Come già accennato, il pannello montato su Amazon Fire HD 8 (2020) è un IPS con risoluzione WXGA (800 x 1280 pixel), sicuramente non il massimo sotto vari punti di vista, ma accettabile considerando la fascia di prezzo di questo dispositivo. Tra i lati positivi troviamo una luminosità massima decisamente alta che lo rende utilizzabile anche sotto la luce diretta del sole, seppur con qualche limitazione dovuta a riflessi e angoli di visione. Gli angoli appunto, non sono eccellenti ma consentono comunque di poter fruire di contenuti video senza troppe preoccupazioni. Osservandolo a fondo inoltre possiamo notare come il display non sia calibrato alla perfezione, restituendo colori poco vivaci.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Al contrario, possiamo tranquillamente considerare il comparto audio uno dei punti di forza del tablet. Gli speaker stereo sono ben posizionati e offrono un’esperienza sorprendente per la categoria. Il suono è potente ma non distorce mai, neanche a massimo volume, e soprattutto sembra davvero ben bilanciato anche se - come spesso accade nei dispositivi portatili - può mancare un'ampia gamma di bassi. Per quanto ci riguarda però il comparto audio di Fire HD 8 2020 è comunque di un livello superiore rispetto ad altri dispositivi, anche più costosi.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Amazon Fire HD 8 (2020)Amazon Fire HD 8 (2020)

Piccola menzione per le due fotocamere da 2MP posizionate posteriormente e anteriormente (in prossimità degli speaker). Come potrete ben immaginare non potete aspettarvi nessun tipo di utilità che vada oltre l’utilizzo in videochiamata o videoconferenza, e anche lì farete bene a sistemarvi in un ambiente ben illuminato se vorrete ottenere un flusso video decente e privo di rumore. Sotto il profilo fotografico c’è ben poco da giudicare, vi conviene tirare fuori dalla tasca il vostro smartphone, qualunque esso sia. I video vengono registrati ad una risoluzione massima di 720p, e vale il discorso fatto poc’anzi per le videochiamate.



Inutile girarci intorno, Fire HD 8 è praticamente un mini-hub che raccoglie tutto l’ecosistema Amazon e lo rende immediatamente disponibile all’utente. L’interfaccia Fire OS basata su Android 9.0 Pie ha ben poco del sistema operativo originale: tutto, fin dalla prima accensione, vi porterà con la velocità di uno swipe ad uno qualsiasi dei servizi Prime, che sia esso Prime Video, Prime Music o lo stesso Store di Amazon.

Il launcher proprietario di Amazon infatti vi proporrà una classica pagina in cui vengono raccolte tutte le app installate, mentre scorrendo verso destra e verso sinistra non farete altro che accedere a tutto quello che il colosso di Jeff Bezos ha da offrire. Volete continuare a leggere l’ultimo libro o fumetto acquistato nella vostra libreria Kindle? Un tap sullo schermo e siete già dentro. Avete mezz’ora libera per proseguire quella serie TV iniziata su Prime Video? Un tap. Volete cercare una canzone? Tap. Dovete fare un acquisto veloce su Amazon? Avete già capito, un tap.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Dobbiamo ammettere che, nonostante le semplicità, è tutto piacevole da scorrere e utilizzare. Quello che può diventare meno piacevole è cercare sull’Amazon App Store la vostra app preferita e non trovarla. Esatto, perché il negozio virtuale di Amazon è l’unico disponibile out-of-the-box su questo tablet, niente Google Play Store né servizi collegati. Ne consegue che non tutto quello che utilizzate normalmente su Android potrebbe avere la sua casa anche sul Fire HD, ma bisogna anche ammettere che la maggior parte delle app di uso comune è comunque presente.

Come installare Google Play Services e Play Store

Vorremmo comunque regalarvi un bonus: non riuscite a vivere senza alcune app Google ma vorreste comunque godere dell’economica esperienza offerta dal Fire HD 2020? Abbiamo pensato anche a questo. Sì perché c'è un modo per aggirare l'ostacolo ed installare Google Play Services e Play Store.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Amazon non offre certo grandi possibilità di scelta e personalizzazione, ma la possibilità di espandere il potenziale dei suoi dispositivi non è mai mancata. Noi non ci siamo certo tirati indietro e per farlo abbiamo scelto un ottimo tool che può contare su un fattore fondamentale: una relativa semplicità di utilizzo persino per i meno esperti (anche se un minimo di consapevolezza è sempre consigliato in questi casi). Il tool in questione si chiama Amazon Fire Toolbox (scaricabile qui), e vi consente di effettuare praticamente qualsiasi operazione sul vostro tablet Fire, ad esempio:

  • Gestire e abilitare/disabilitare qualsiasi app Amazon
  • Installare un launcher alternativo (es. Nova Launcher)
  • Installare i servizi Google e il Play Store
  • Sostituire Alexa con Google Assistant
  • E molto, molto altro…

Potrete utilizzarlo in pochi semplici passaggi, che abbiamo elencato qui sotto:

  • Sul tablet, abilitate le "Opzioni Sviluppatore" entrando in "Impostazioni" e poi nel menu "Opzioni dispositivo > Informazioni su Fire Tablet
  • Qui, tappate con il dito 7 volte sul numero seriale del dispositivo, una volta fatto avrete abilitato le opzioni sviluppatore
  • Tornate indietro ed entrate nel nuovo menu comparso nel frattempo, e in alto attivate l’interruttore
  • Cercate la voce “Debug USB” e attivatela

Ok, adesso passiamo al PC, nel nostro caso Windows. Installate Amazon Fire Toolbox, dopodiché collegate il tablet al PC con il suo cavo USB. Nel pannello notifiche del tablet cliccate su quella che riguarda il collegamento USB e selezionate “trasferimento dati”, a quel punto il Fire HD verrà riconosciuto dal PC e verranno installati i driver.

Adesso aprite Amazon Fire Toolbox per trovarvi davanti ad una serie di pulsanti, ognuno corrispondente ad un’azione da effettuare sul tablet. Cliccate su “Google Services” e poi confermate la scelta, l’ecosistema Google verrà installato sul tablet e voi potrete fare il login con il vostro account sul Play Store e cominciare ad installare ciò che volete.

Amazon Fire HD 8 2020

Nota: nel caso l’installazione vada a buon fine ma non troviate l’icona del Play Store, scaricatelo da questo link e installatelo manualmente, tutti gli altri servizi saranno già presenti.



Lo ribadiamo: questo dispositivo non nasce per fare tutto e farlo bene, ma per gestire alcune operazioni senza spendere un capitale. Questo concetto è rafforzato anche dall’hardware che muove il tutto e dalle sue prestazioni, visto che a volte ci potremmo trovare davanti ad alcune incertezze o attese a cui non siamo più abituati, aprendo, chiudendo e switchando applicazioni. Anche qualche benchmark effettuato durante i nostri test ha confermato questo comportamento, dedicando di fatto il device ad un target da utilizzo non frenetico e prettamente multimediale.

Amazon Fire HD 8 (2020)

Quadrant Totale CPU Memoria I/O 2D 3D
- - - - - -
Antutu Totale GPU UX CPU MEM
- - - - -
Geekbench 5 Single-core Multi-core
143 499
Vellamo Browser Metal Multicore
- - -
GFX Bench Car Chase offs. Manhattan 3.1.1 off.
Manhattan 3.1 off. Aztec Ruins Vulkan offs.
Aztec Ruins OpenGL offs. Tessellation offs. Texturing offs. ALU 2 offs.
- - - - - 134,6 1709 MTexel/s 335,8
3DMark Ice Storm Extreme Sling Shot Extreme - Vulkan
Sling Shot Extreme OpenGL ES 3.1
- 707 649
- - - G1 3,9 fps G2 2 fps PHY 26,6/12/12,5 fps G1 4,2 fps G2 1,8 fps PHY 27,6/12,9/6,3 fps
PCMark  Work 2.0 
4489 Web browsing Video editing Writing Photo editing Data manipulation
4515 3806 3753 8088 3492

Di buono c’è che la batteria svolge egregiamente il suo lavoro e, pur non arrivando alle 12 ore di utilizzo attivo promesse da Amazon, riesce a regalare 8-9 ore reali di attività sparse in un arco di tempo che varia in base a quanto lo utilizzerete ogni giorno.



Amazon Fire HD 8 in questa versione 2020 è un dispositivo che - nonostante tutto - ci ha conquistato. Ha delle mancanze, certo, e non eccelle in tutto, ma una volta capita qual è la sua destinazione d’uso ci si rende conto che è più di quel che sembra.

A nostro modesto parere questo tablet è destinato a stare in mano a un bambino, a stare in casa per essere la “faccia” di Alexa (con cui ovviamente è perfettamente integrato), a leggere un buon libro o a vedere qualche serie TV in un momento di relax a casa o in viaggio, e anche ad essere quel dispositivo “da battaglia” che si può portare in qualunque situazione senza il timore di perdere una grossa cifra, nel caso gli succeda qualcosa.

Amazon Fire HD 8 (2020)

I 99 euro necessari per accaparrarselo infatti offrono in cambio caratteristiche discrete (con dei picchi di qualità come l’ottimo audio stereo) e che consentono di svolgere questo tipo di attività in modo godibile.

I suoi limiti vengono fuori con decisione nel momento in cui proviamo a sforzarlo con giochi, multitasking pesante e cercando di lavorarci seriamente. Non è nato per questo, come non lo è nessun tablet sotto i 100 euro. In quest’ultimo caso può comunque fungere da copertura “di emergenza”, ancor di più se ampliamo le sue possibilità installando i servizi Google. Si può migliorare insomma, ma in sostanza è un buon lavoro da parte di Amazon.

Commenti