Home Recensioni Recensione Huawei MateBook D14 (2020) - Test

Recensione Huawei MateBook D14 (2020) - Test

Recensione Huawei MateBook D14 (2020)Huawei MateBook D14 (2020) è una macchina versatile e completa, adatta per la produttività in ufficio e per lo svago a casa. Dopo due settimane in test, abbiamo capito che sarà il prossimo "game changer" per il mercato dei notebook.


All'interno del MateBook D14 c'è un processore quad-core AMD Ryzen 5 3500U da 2.1GHz, mentre i compiti grafici sono affidati alla GPU AMD Radeon Vega 8 Mobile che permette di far girare qualche titolo, anche se non troppo impegnativo. Non c'è la possibilità di espandere la memoria RAM di tipo DDR4, che - essendo saldata - è configurata sul quantitativo fisso di 8GB (il sistema, purtroppo, riuscirà a rilevarne solo 6.9GB), al contrario della memoria interna che può essere sostituita con un'unità più capiente o più veloce.

Il disco SSD Samsung PM981 da 512GB raggiunge però ottime prestazioni, con velocità di lettura/scrittura di 1500 MB/s, portando l’esperienza utente su standard insperati in questa fascia di prezzo. Sarà formattata in due partizioni: una da 80GB e l’altra da 380GB. Questa scelta può essere facilmente cambiata dall’utente con la riallocazione della memoria.

Huawei Matebook D14 (2020) disassemblaggio

Huawei Matebook D14 (2020) disassemblaggio Huawei Matebook D14 (2020) disassemblaggio

Benchmark e analisi mostrano dei risultati buoni, ma che non possono insidiare prodotti ben più potenti e calibrati su necessità particolari come il gaming e l'editing foto/video. MateBook D14 riesce a montare clip in sequenza in formato 4K, ma non garantisce tempi di elaborazione sufficientemente bassi per chi debba lavorarci seriamente. Se doveste fare montaggi sporadici con Premiere o aggiustamenti cromatici di qualche foto con Lightroom, vedrete dei rallentamenti legati principalmente alla esigua quantità di RAM a bordo.

Considerando però che MateBook D14 è un computer portatile votato alla mobilità, i test sono più che incoraggianti. Nel nostro utilizzo non abbiamo notato rallentamenti o altre anomalie del sistema, tanto che sentiamo di consigliarlo tanto agli studenti universitari quanto ai professionisti in movimento. Persino le temperature sono state sempre perfette, grazie alla piccola ventola (molto silenziosa ma percepibile) che raffredda CPU e GPU.

SuperPi (single-threading)  1M 2M 4M 8M
12,559s 28,594s 64,984s 145,371s
7Zip (multi-threading)  32MB / 4 thread
-
 Geekbench 5 Single core Multi-core
3867 12179
 Cinebench 15 OpenGL CPU
- -
CrystalDiskMark   Sequenziale Q32T1 Seq Random 4K Q32T1
Random 4K
Read Write Read Write Read Write Read Write
534,4 MB/s 491,3 MB/s 453,2 MB/s 416,4 MB/s 283,5 MB/s 245,8 MB/s 16,78 MB/s 56,15 MB/s
PCMark 10 Essentials Productivity Digital content creation
7119 5532 3388
3DMark Night Raid Fire Strike Ice Storm Extreme
9033 - -
G1 44,75 fps G2 56,31 fps CPU 110,7 fps - - - - - -

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy