Home Recensioni Recensione Honor 20

Recensione Honor 20

Recensione Honor 20Honor 20 è uno smartphone medio-gamma che - a diversi mesi dal suo lancio - riesce ad essere competitivo con altri modelli della stessa categoria, per comparto fotografico e usabilità. La nostra prova.

Nell'ultimo anno abbiamo avuto l’opportunità di provare quasi tutti i top di gamma in circolazione. E volete saperla una cosa? Ci siamo convinti che se Huawei, di cui fa parte anche il brand Honor, è ai primi posti nella classifica di smartphone venduti in tutto il mondo, un motivo c'è. Ed è anche abbastanza banale: non sbaglia un colpo.

Abbiamo provato Honor 20 per qualche settimana e possiamo confermare la capacità da parte di Huawei di comprendere le esigenze degli utenti, realizzando smartphone completi e curati nei più piccoli dettagli. E considerando che questo è un terminale che ha quasi un anno di vita - lanciato a fine maggio in un evento a Londra ed introdotto in Italia a partire da giugno scorso - la sua forza sta anche nel perfetto bilanciamento tra design e specifiche tecniche, che resiste al tempo e alle mode, ad un ottimo prezzo.

Basta dare un'occhiata agli shop online per rendersi conto che, a distanza di tanti mesi, il prezzo di Honor 20 è ancora piuttosto alto: si trova facilmente sui 350 euro (circa 150€ in meno del prezzo di listino originale), grossomodo quanto uno smartphone di fascia media lanciato di recente.

Honor 20

Honor 20 non è un top-di-gamma, ma è lo smartphone mid-range per chi non può permettersi Honor 20 Pro. Peccato solo che sia stato presentato nel periodo peggiore dello scorso anno per Huawei, appena dopo il ban USA-Cina, che ha fatto temere per la sua commercializzazione fino all'ultimo giorno (così come avvenuto per il fratello maggiore) ed intimidito il potenziale pubblico interessato.

Noi non possiamo far altro che confermare le prime impressioni raccolte nel corso dell'evento londinese: Honor 20 ci ha stupito per design impeccabile ed ottima ergonomia e prestazioni stabili. Ed in più è uno degli ultimi smartphone Honor ad aver mantenuto inalterata l'esperienza utente, visto che supporta Android, riceve aggiornamenti di sicurezza e possiede la suite completa di app Google.