Tastiera e touchpad

Il piano tastiera ACER si è trasformato negli anni da punto debole in un punto di forza. Qui troviamo infatti la classica tastiera estesa ACER FineTip, caratterizzata dagli ampi tasti, piatti e molto ravvicinati, due soluzioni che aumentano complessivamente la superficie di contatto tra polpastrelli e tasti, in modo da favorire una digitazione il più possibile veloce e priva di errori.

La tastiera ha un'estensione pari al 93% di una tastiera per notebook standard; ovviamente la corsa dei tasti e il feedback alla pressione sono condizionati dallo spessore ridottissimo a disposizione nel telaio del netbook ma non pregiudicano un uso confortevole. Il poggiapolsi è stretto ma consente comunque una postura sufficientemente ergonomica: potrete così restare a scrivere al PC anche per lungo tempo senza avvertire quel senso di affaticamento dovuto ad una tastiera troppo angusta.

Tastiera Acer FineTip

Sotto la barra spaziatrice troviamo il touchpad, prodotto da Synaptics, e chiamato Multi Gesture da ACER poiché offre pieno supporto ai vari movimenti a più dita come lo scrolling verticale o lo zoom, che non fanno rimpiangere l'eventuale assenza del mouse, offrendo un'interazione assai completa con il desktop e e le interfacce di programmi vari.

Touchpad multitouch

Molto buona la consistenza della membrana, che garantisce il giusto mix tra scorrevolezza e precisione. I due pulsanti di selezione sono accorpati in un'unica barretta a bilanciere, una soluzione molto diffusa e sicuramente esteticamente valida, ma meno comoda di quella a tasti separati da un punto di vista dell'utilizzo, soprattutto quando si volesse individuare al tatto uno dei tasti senza guardare, quando si usa il netbook al buio oppure quando siamo concentrati su un testo.

  • Indietro
  • Avanti

Commenti