Home Articoli Toshiba: i nuovi notebook Tecra, Portégé e Satellite per l'Italia

Toshiba: i nuovi notebook Tecra, Portégé e Satellite per l'Italia

Tutti i notebook, ultrabook e tablet convertibili Toshiba per il 2013 in ItaliaUna messe di nuovi portatili Toshiba sta per sbarcare in Italia: dai Satellite Serie L, M, P ed U, notebook versatili, pensati per coprire tutte le esigenze del segmento consumer, ai 2-in-1 tablet convertibili Satellite W30T e W30DT, dai Qosmio dedicati ai videogamer, ai Portégé indirizzati al settore business e dotati di soluzioni innovative, passando per le workstation della famiglia Tecra e i sottilissimi Serie Z.

Dopo l'annuncio ad IFA 2013, arriva in Italia la nuova gamma di prodotti Toshiba, che comprende oltre ai tablet Android e Windows based di cui vi abbiamo già parlato anche tantissimi notebook di nuova generazione. Ce n'è per tutti i gusti dalle workstation e gamestation mobile agli ultrabook 2-in-1 tablet convertibili. Partiamo dalla famiglia più numerosa, quella dei portatili Satellite, sviluppati dal colosso nipponico per offrire soluzioni all-round versatili e adatte un po' a tutti gli usi.

SATELLITE SERIE P

La serie Satellite P ad esempio è perfetta per un uso multimediale. Formata dai modelli P50 e P70, presenta linee morbide dagli angoli arrotondati, display da 15.6 o 17.3 pollici, il primo disponibile in versione HD o Full HD, il secondo HD+ o Full HD, entrambi opzionalmente anche con pannello touch a 10 punti di contatto, processori Intel Core di terza e quarta generazione (Ivy Bridge e Haswell), sia dual che quad core, anche di tipo Ultra Low Voltage, abbinati a un massimo di 16 GB (P50) o 32 GB di RAM (P70), schede video dedicate Nvidia GeForce GT 740M o GT 745M con 2 o 4 GB di RAM onboard e con tecnologia Optimus, soluzioni di storage di tipo classico, con capienza fino a 1.5 TB (fino a 3 TB con 2x HDD su P70), ibride, con hard disk tradizionale fino a 1 TB abbinato a memoria eMMC da 8 GB o ancora SSD da 256 GB.

Speaker Harman Kardon, moduli WiFi con supporto alla tecnologia di streaming video Miracast e Bluetooth, 2 porte USB 3.0con tecnologia Toshiba Sleep-and-Charge e 1 o 2 porte USB 2.0 e uscita video digitale HDMI ne completano la dotazione. Prezzo e disponibilità di queste soluzioni non sono ancora state comunicate ufficialmente. Al momento sul sito italiano figura solo il Satellite P70, ma senza indicazione di costo.    

SATELLITE SERIE U ED M

In queste due linee troviamo sia notebook che ultrabook pensati per chi cerca un device sottile, leggero e ricco di funzionalità ad un prezzo competitivo. Il Satellite U50T è un ultrabook con spessore di circa 21 mm e peso di 2.13 Kg, integra un display touch a 10 punti di contatto, un processore Intel Core Haswell, fino a 16 GB di RAM ed un drive SSD in aggiunta ad un hard disk da 1 TB ed è dotato di porte USB 3.0 e 2.0, uscita HDMI 1.4 con supporto 3D TV, slot per SD card e moduli Gigabit LAN, Bluetooth 4.0 e WiFi.

I Satellite M50, M50t, M50D, M50Dt sono altrettanto sottili e leggeri ma più economici: alcune caratteristiche che nella Serie U sono standard qui diventano quindi opzionali, come il display touch e le unità a stato solido. Inoltre i diversi modelli potranno essere configurati sia con processori Intel Haswell abbinati ad un chip grafico dedicato Nvidia GeForce GT 740M oppure con APU AMD Trinity con una scheda grafica AMD Radeon appartenente alla serie HD 8000. Anche questi modelli saranno disponibili a breve nel nostro Paese.

SATELLITE SERIE L

La serie Satellite L unisce convenienza e semplicità d’uso a performance elevate e comprende diversi modelli (14, 15.6 e 17.3 pollici) sottili e leggeri. I display avranno risoluzione HD o HD+, tutti con schermo anti-riflesso e touchscreen a dieci punti di contatto opzionali. Per i processori invece si potrà scegliere tra diversi modelli di Intel Core di terza o quarta generazione o APU AMD Serie A, i primi abbinabili a schede video Nvidia GeForce GT 740M, i secondi a diversi modelli di AMD Radeon. Per lo storage si potrà contare su hard disk con capacità massima di 1 TB.

Moduli WiFi con supporto Miracast opzionale e Bluetooth (anch'esso opzionale), porte USB 2.0 e 3.0 di cui una anche con Toshiba USB Sleep-and-Charge, uscita video HDMI e unità ottica di tipo DVD o Blu-ray completano la dotazione. Il drive ottico comunque può anche essere eliminato totalmente al fine di contenere ulteriormente il peso dell'unità. Al momento sul sito Toshiba Italia è presente soltanto il modello Satellite L50, proposto a un prezzo che varia da 447.37 a 732.22 euro, a seconda della configurazione scelta.

Toshiba Tecra A50

SATELLITE E SATELLITE PRO NB10 E NB10T

I Toshiba Satellite e Satellite Pro NB10 ed NB10T sono dei notebook leggeri e compatti, con display da 11.6 pollici HD, adattissimi agli studenti e a chiunque sia in cerca di un computer compatto e dall'alta portabilità ma comunque sufficientemente potente da garantire un minimo di produttività. Accomunati dalla bella scocca dal design curato, con uno spessore di 21.5 mm (25.1 mm per la versione touch) e con un peso di soli 1.3 Kg, il Satellite NB10 e il Satellite Pro NB10 si distinguono soltanto per il processore adottato, un Intel Celeron N2810 nel primo caso, un Pentium N3510 nel secondo, mentre le rispettive versioni T indicano soltanto la presenza di un pannello touch a 10 punti di contatto.

Tra le altre caratteristiche troviamo un massimo di 4 GB di RAM, hard disk da 500 GB e la solita dotazione di porte completa, che comprende una USB 3.0, due USB 2.0, uscite video VGA ed HDMI, slot per memorie SD, jack audio per Line In e Out, plug RJ45 e moduli Ethernet LAN, WiFi e Bluetooth 4.0. Attualmente questi modelli non sono ancora disponibili sul sito italiano.

SATELLITE 2-IN-1 W30t E W30Dt

I Satellite W30t e W30Dt sono invece dei laptop ultraportatili da 13.3 pollici di tipo ibrido, cioè con tastiera retroilluminata sganciabile per la produttività domestica e il touchscreen che si trasforma in tablet per poter fruire ovunque i propri contenuti preferiti. La differenza tra i due modelli sta nel processore. Il Satellite W30t infatti è equipaggiato con un processore Intel Haswell non meglio specificato, mentre il Satellite W30Dt è dotato di una APU AMD A4 (Temash) e 4 GB di memoria RAM. In comune invece hanno lo schermo IPS HD e il display/tablet che integra un hard disk da 500 GB, una porta micro USB 2.0, una miniHDMI e slot per schede microSD. La tastiera invece dispone di una porta USB 3.0 full-size Sleep-and-Charge e di una batteria supplementare.

SATELLITE Z30 E Z30T

L'amplissima famiglia Satellite infine comprende anche i recenti ultrabook Z30 e Z30T, due 13.3 pollici Full HD con schermo multitouch opzionale (Z30T), dotati di un bellissimo chassis sottile e robusto al tempo stesso, realizzato in lega di magnesio, spesso 17.9 mm e dal peso di 1.3 Kg ma in grado di resistere a cadute fino a 76 cm di altezza e versamento di liquidi. La restante dotazione è comune e comprende un processore Intel Core i5 di ultima generazione, 16 GB di RAM, unità a stato solido mSATA fino a 512 GB, 3 porte USB 3.0, uscite video VGA ed HDMI con supporto Ultra HD, slot SD card e moduli Gigabit LAN, WiFi e Bluetooth 4.0. Notevoli le autonomie che dovrebbero essere pari a 12 ore per il Satellite WT30t e a 10 per il Satellite WT30Dt. Anche questi due modelli sono ancora assenti sul sito ma dovrebbero arrivare entro la fine dell'anno con prezzi a partire da 799 euro.

Ultrabook toshiba della serie Z

QOSMIO X70 E PX30T

I Toshiba Qosmio X70 e PX30T sono invece votati all'intrattenimento multimediale e al gaming, il primo però è un notebook mentre il secondo un All-In-One. Il Qosmio X70 è dotato di un display da 17 pollici Full HD, di un processore Intel Core i7-4700MQ da 2.4 GHz, fino a 32 GB di RAM, scheda video dedicata Nvidia GeForce GTX 770M con 3 GB di RAM GDDR5 onboard e 2 hard disk tradizionali con capacità massima complessiva di 3 TB, affiancati da un SSD mSATA da 256 GB. Tra le altre caratteristiche da ricordare il supporto alle tecnologie Miracast e Intel WiDi e la presenza di speaker Harman Kardon. Questo notebook è già in vendita in Italia al prezzo di 1589.77 euro IVA esclusa per la versione con 16 GB di RAM e doppio hard disk da 1 TB ciascuno, di cui uno ibrido con 8 GB di cache eMMC.

Linee eleganti ed essenziali identificano invece il bell'All-In-One Qosmio PX30t, un 23 pollici con un elegante display edge-to-edge Toshiba TruBrite Full HD multitouch, al cui interno è ospitata una configurazione che comprende processore Intel Core i5-3230M o i7-4700MQ, 4 o 8 GB di RAM, hard disk da 1 TB e scheda video opzionale Nvidia GeForce GT 740M. Il Toshiba Qosmio PX30t è già in vendita in Italia nell'allestimento base, al prezzo di 907.95 euro, IVA esclusa.

Toshiba Portégé R30

PORTÉGÉ R30 e Z10t

La famiglia Portégé di Toshiba è dedicata ai professionisti. In questo caso troviamo tre modelli, il notebook Portégé R30 e gli ultrabook ibridi Portégé Z10t e Z30. Il primo è un portatile da 13.3 pollici che misura 316 x 227 x 18.3/26.6 mm e pesa 1.5 Kg, dotato di display antiriflesso HD, tastiera spill resistant con AccuPoint, processore Intel Core di quarta generazione fino a i7, un massimo di 16 GB di RAM e possibilità di scelta tra unità hard disk da 500 GB e 7.200 RPM o da 320 GB con capacità di cifratura via hardware o ancora SSD mSATA fino a 256 GB.

Il Portégé Z10t invece è un ultrabook con display sganciabile che si trasforma dunque in tablet, schermo IPS da 11.6 pollici Full HD protetto da un vetro opaco, resistente a urti e impronte, CPU Intel Core i5-3439Y, 4 GB di RAM ed SSD da 128 o 256 GB, che misura 299 x 220.5 x 16.9/19.9 mm e pesa 1.45 Kg. Il Toshiba Portégé R30 non è ancora disponibile, mentre il Portégé Z10t è proposto in due allestimenti, da 1248.75 e 1498.75 euro, IVA esclusa.

Toshiba Portégé Z10t

TECRA A50, W50, Z40 e Z50

Anche Tecra è una serie indirizzata al settore business e comprende attualmente quattro nuovi modelli, il notebook da 15 pollici A50, la workstation W50 e i due ultrasottili Z40 e Z50. Tecra A50 prevede un display da 15 pollici HD anti riflesso, processori Intel Core fino a Core i7 e la possibilità di scegliere per lo storage tra un hard disk ibrido o un'unità a stato solido. Porte USB 3.0 e 2.0 con funzionalità Toshiba USB Sleep-and-Charge, 1 combo eSATA/USB 2.0, uscita video DisplayPort e moduli Gigabit LAN, WiFi e Bluetooth 4.0 e supporto a funzionalità avanzate di sicurezza tra cui Toshiba EasyGuard, Self Encrypting Drive (SED), modulo TPM, Intel Active Management Technology (AMT) e Anti Theft, ne completano la dotazione. Non ancora disponibile al momento in Italia, così come la workstation Tecra W50, molto simile al precedente modello ma con una dotazione superiore, a partire dal display da 15.6 pollici Full HD. Il Tecra W50 inoltre può avere anche fino a 32 GB di RAM, una non meglio specificata scheda grafica dedicata Nvidia appartenente alla famiglia Quadro con memoria GDDR5, SSD fino a 512 GB, drive ibridi o hard disk classici in vari tagli e con velocità di 7.200 RPM.

Toshiba Tecra W50 workstation portatile

Infine i Tecra Z40 e Z50 sono due ultrasottili rispettivamente da 14 pollici HD o HD+ e 15.6 pollici HD o Full HD, in entrambi i casi con trattamento antiriflesso. Tra le altre caratteristiche condivise da entrambi i portatili troviamo poi anche processori fino a Intel Core i7 (Haswell), un massimo di 16 GB di RAM, speaker stereo con tecnologia audio DTS Studio Sound, webcam Full HD con microfono stereo, tecnologia Intel WiDi, porte USB 2.0 e 3.0, uscite video HDMI e VGA, SD card slot e moduli Gigabit LAN, WiFi e Bluetooth 4.0, con broadband mobile opzionale. Per lo storage infine in entrambi i casi sono previste diverse soluzioni, con hard disk tradizionali fino a 500 GB e 7.200 RPM di velocità, drive ibridi fino a 500 GB o unità SSD di tipo mSATA fino a 512 GB (in alcuni casi anche dotati di tecnologia per la crittografia). Anche i Toshiba Tecra Z40 e Z50 dovrebbero arrivare in Italia entro la fine dell'anno corrente.

Ultrabook Toshiba Tecra Z50

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy