Home Recensioni Recensione MSI Wind U270 - Conclusioni

Recensione MSI Wind U270 - Conclusioni

Notebook ultraportatile MSI Wind U270 con AMD E350 in provaMSI U270 è un PC portatile della famiglia Wind, nato per l'intrattenimento multimediale in mobilità, grazie alla piattaforma AMD Fusion, alle dimensioni compatte e alla grande autonomia della batteria.

Conclusioni

Come succede in natura, anche nel mondo dell'alta tecnologia i dispositivi devono evolversi per poter sopravvivere alle nuove sfide che l'ambiente (o il mercato, nel nostro caso specifico) impone costantemente. I netbook erano tre anni fa una risposta al peso, agli ingombri, ai consumi e alla potenza eccessiva dei portatili: la maggior parte dell'utenza consumer infatti si era scoperta ad avere l'esigenza di svolgere task quotidiani molto semplici, che potevano richiedere quindi device più compatti, leggeri e con maggior autonomia.

Negli anni però la componente visuale nel mondo dell'intrattenimento è divenuta sempre più preponderante e l'emergere di un nuovo dispositivo come il tablet è parso rispondere meglio dei netbook a questo tipo di esigenza. Ancora più piccolo, leggero ed energeticamente parsimonioso, il tablet è inoltre equipaggiato con piattaforme ARM solitamente in grado di offrire ottime prestazioni multimediali nonostante i bassi assorbimenti.

MSI Wind U270, profilo sinistro

Da qui il tentativo di superare la categoria netbook, con nuovi PC ultraportatili come lo MSI Wind U270 che possono invece aprire nuove prospettive, sia agli utenti che ai device stessi. Grazie agli ultimi sviluppi tecnologici infatti è stato possibile per AMD realizzare una piattaforma con consumi e costi equiparabili a quella dei netbook di prima generazione, ma in grado di offrire molto di più, anche rispetto ai tablet, che ad esempio non possono garantire un supporto così esteso a tutti i tipici applicativi da computer.

In questo panorama quindi lo MSI Wind U270 è un portatile molto appetibile. Esteticamente gradevole e ben realizzato, offre una piattaforma hardware davvero valida (APU AMD E350 da 1.6 GHz, fino a 8 GB di RAM, hard disk da 320 GB) e tutte le porte di cui si ha bisogno, compresa la nuova USB 3.0. Con uno street price medio intorno ai 400€ è davvero impossibile pretendere qualcosa di meglio.

Con lo MSI Wind U270 si può lavorare in mobilità, superando le cinque ore grazie alla sua batteria estesa a 6 celle, svolgendo in scioltezza i task quotidiani, ma anche dei compiti da Small Office, e intrattenersi con i propri video preferiti in HD senza compromessi sulla qualità. Per trovare di meglio bisognerebbe quindi salire di prezzo e di categoria, ma si rinuncerebbe a quel punto alle misure e al peso compatti del netbook targato MSI, un acquisto davvero consigliato.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy