Home Recensioni Recensione MSI Wind U270 - Test

Recensione MSI Wind U270 - Test

Notebook ultraportatile MSI Wind U270 con AMD E350 in provaMSI U270 è un PC portatile della famiglia Wind, nato per l'intrattenimento multimediale in mobilità, grazie alla piattaforma AMD Fusion, alle dimensioni compatte e alla grande autonomia della batteria.

Test

Le prestazioni della piattaforma AMD Fusion sono ormai ben note; partiamo quindi come sempre dal benchmark sintetico integrato in Windows 7, al fine più che altro di verificare la congruità dei risultati ottenuti dal nostro sistema di test rispetto a quelli a noi noti. Dunque l'AMD E350 fa segnare un punteggio di 3.8 per quanto riguarda la CPU, risultato del tutto allineato ad altre configurazioni equivalenti. Per completezza ricordiamo che l'Intel Atom N550, un dual core da 1.5 GHz, si ferma a 2.9.

Tuttavia il risultato non dev'essere interpretato in maniera così netta. Se è vero infatti che la soluzione AMD è sicuramente più efficiente anche grazie alla sua architettura Out-Of-Order è altrettanto vero che manca di una tecnologia equivalente a quella HyperThreading della controparte Intel, che permette di raddoppiare i core fisici.

Indice di Windows

Questa differenza di impostazione si riflette così nei risultati alterni ottenuti dai due programmi che utilizziamo per testare i processori. 7Zip, che si avvantaggia della presenza di più core, vede infatti l'Intel Atom N550 staccare la soluzione concorrente, mentre con SuperPi, che calcola il Pi greco ed ha bisogno più che altro di pura potenza di calcolo in virgola mobile, la situazione si ribalta.

7Zip: multithreading

SuperPi: single threading

Si tratta quindi più che altro di scelte profondamente diverse che rispondono ad approcci altrettanto differenti. AMD infatti, ormai dal 2007, ha puntato con decisione sulla "esperienza visuale" e per farlo ha privilegiato lo sviluppo della componente GPU integrata e le capacità di calcolo in virgola mobile, molto importanti nelle applicazioni visuali, come abbiamo mostrato approfonditamente nel nostro articolo sulle nuove APU AMD Llano. L'Atom è invece in un certo senso più ancorato a un concetto se vogliamo "classico" di processore.

Questa differenza di approccio è ulteriormente evidenziata dai risultati ottenuti con 3DMark06, in cui la soluzione grafica AMD ottiene un punteggio totale di 2508, contro i poco più di 700 punti solitamente ottenuti dall'Intel GMA 3000, e 3DMark Vantage.

3DMark06: AMD Radeon HD 6310

3DMark Vantage: AMD Radeon HD 6310

Anche i risultati con i benchmark sintetici di sistema, che valutano la macchina nella sua interezza, confermano questa sostanziale differenza di impostazione tra i prodotti dei due chipmaker. In PCMark05 infatti la valutazione del comparto grafico mostra uno scarto di proporzioni identiche a quello appena visto nel test precedente, con il sottosistema grafico AMD Radeon HD 6310 che ottiene 2783 punti contro i 395 di un sistema Atom based, ed a considerazioni analoghe ci conduce PCMark Vantage.

PCMark05

PCMark Vantage


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy