Abbiamo testato Jumper Ezbook X3 Air, un ultrabook di fascia bassa con Intel Celeron N4100 (Gemini Lake) e Windows 10, che consigliamo a studenti e famiglie con poche esigenze, anche nel prezzo visto che costa poco più di 280€.


Agli inizi l'ultrabook si identificava con un prodotto di fascia premium, quindi con specifiche tecniche al top, materiali pregiati e prezzi poco accessibili, ma oggi non è più così. Non è raro trovare modelli decisamente più economici, con una scheda hardware indicata per utenti meno esigenti, ma negli spessori ultraslim che caratterizzano la categoria. Ed è proprio grazie all'ingresso di ultrabook di fascia medio-bassa che il mercato è decollato: quasi tutti i produttori hanno decine di ultrabook a listino e gli utenti tendono sempre più a preferire un notebook ultracompatto sia per lavorare in ufficio sia per qualche ora di svago.

Jumper Ezbook X3 Air

In questo scenario pensato per la massima produttività e portabilità, si inseriscono anche i nuovi ultraportatili cinesi che provano ad intaccare marchi ben più affermati dalle nostre parti, offrendo soluzioni valide e molto economiche. L'esempio più chiaro arriva con Jumper Ezbook X3 Air, un computer portatile che riafferma il concetto di leggerezza, con uno chassis curato ed una scheda tecnica molto interessante, ad un prezzo accessibile. Vi basti pensare che non supera i 300 euro, grazie ad un'offerta lampo ancora disponibile.

Jumper Ezbook X3 Air è in vendita su Jumpermall, lo store ufficiale del brand, al prezzo di 334.99 dollari (circa 285 euro) con codice coupon JPX3AIR che verrà applicato direttamente in fase di check-out. In alternativa potrete trovarlo allo stesso prezzo su Gearbest a questo indirizzo con codice coupon QQ53722CCA51EB001. In entrambi i casi la spedizione partirà dai magazzini cinesi del brand, ma nella confezione sarà presente un adattatore per presa europea per poter essere subito operativi.

Sia chiaro: Jumper Ezbook X3 Air potrebbe essere confuso con un ultrabook di fascia alta, quanto meno ad una prima occhiata per i materiali impiegati e le linee eleganti, ma la dotazione hardware ha dei limiti che non possono essere trascurati. Quindi sentiamo di consigliare questo computer portatile ad un utenza meno esigente, per la didattica a distanza, l'università ed il lavoro da ufficio. E questo ci suggerisce che non basta solo un buon industrial design ed un colore accattivante a fare un bel notebook.

Pro

  • Telaio in metallo
  • Portabilità
  • Silenziosità
  • Autonomia più lunga del previsto
  • Espandibilità dello storage

Contro

  • Manca la retroilluminazione della tastiera
  • Limiti nelle prestazioni
  • Design originale ma discutibile
  • Bundle essenziale
0
Ottimo prezzo, ma con qualche compromesso
Design 0/10
Prestazioni 0/10
Prezzo 0/10
Materiali 0/10


La confezione di vendita è una scatola in colorazione bianca con il logo e il nome dell'azienda in primo piano. Il look non è dei più riusciti, visto che non risulta né accattivante né premium, ma del resto non è questa l'idea che Jumper Tech vuole trasmettere. All'interno trova posto solo un caricabatterie da 36W nero dalle dimensioni molto compatte con connettore proprietario e cavo lungo circa 2 metri.

  • Jumper Ezbook X3 Air unboxing
  • Jumper Ezbook X3 Air unboxing
  • Jumper Ezbook X3 Air unboxing
     

Non c'è manualistica, una custodia o accessori che accompagnano il laptop. Insomma, è forse uno dei primi unboxing poco entusiasmanti e davvero essenziali. Non sappiamo se questa sia la dotazione di tutti i Jumper Ezbook X3 Air in vendita o sia solo riservata al nostro sample in test, ma ci saremmo aspettati qualcosa in più.

Specifiche tecniche Jumper EZbook X3 Air

  • Schermo: IPS 13.3 pollici (1920 x 1080 pixel) con aspect ratio 16:9, 166 PPI, screen-to-body ratio 89%
  • Sistema operativo: Windows 10 Home a 64-bit
  • Processore: Intel Celeron N4100 a 1.1GHz (fino a 2.4GHz), Gemini Lake
  • GPU: Intel HD Graphics 600 a 700MHz
  • RAM: 8GB DDR4
  • Storage: SSD NVMe PCIe da 128GB
  • Espansioni: slot per schede microSD + slot SSD M.2 2280 libero sul fondo
  • Interfacce: USB 3.0 Type-A, una USB 2.0, USB Type-C, una mini HDMI, jack audio da 3.5 mm, connettore di alimentazione
  • Networking: WiFi 802.11ac (WiFi 5), Bluetooth 4.2
  • Audio: dual speaker, supporto DTS
  • Fotocamera: 1MP
  • Batteria: ai polimeri di Litio da 4250 mAh (7.6V), 7h 30min di riproduzione video
  • Altro: webcam HD a 720p, speaker stereo, tastiera chiclet
  • Dimensioni: 305 x 198 x 11 mm
  • Peso: 1.06 Kg

Il design di Jumper EZbook X3 Air è certamente tra i suoi punti di forza: oltre alla classica colorazione silver (gray), questo notebook è proposto anche in Mocha Brown (un mix tra bronzo e rame) in finitura satinata con i contorni ed angoli a taglio diamante. Il perimetro fresato dona dei riflessi che fanno letteralmente brillare il notebook sotto la luce diretta del sole, mentre il logo dell'azienda (in colorazione argento) posizionato nel mezzo del coperchio e composto da due "J" capovolte impreziosisce il look e interrompe la "monotonia cromatica" del dispositivo.

Jumper Ezbook X3 Air cover

Sì, perché a differenza di altri prodotti della stessa categoria e anche ben più costosi, EZbook X3 Air mantiene la stessa colorazione all'interno: la tastiera ed il touchpad sono di un colore tono su tono quindi tendente al marrone, certamente poco diffuso (per noi è davvero la prima volta) ma anche meno audace di un nero o un bianco.

Jumper Ezbook X3 Air logo

Lo chassis è costruito in lega di alluminio, un materiale che dona leggerezza e al contempo anche solidità all'intera struttura, facilitando la dissipazione del calore. Sia chiaro: EZbook X3 Air è un notebook fanless, quindi la presenza di un telaio in metallo è fondamentale perché allontana il calore prodotto internamente ed abbassa le temperature. Nonostante questo però non abbiamo mai rilevato zone talmente calde da limitare l'uso del notebook: anche a pieno regime - quindi nel piccolo della curva di calore - le superfici metalliche di EZbook X3 Air non si surriscaldano.

Jumper Ezbook X3 Air raffreddamento

Tastiera e touchpad sono invece in plastica, ma di buona qualità, seppur avremmo preferito almeno la retroilluminazione per poter lavorare anche di sera o in ambienti particolarmente bui. Nessun problema nella digitazione, grazie a tasti ben distanziati e di dimensioni standard, silenziosi e con un buon feedback che agevola le lunghe sessioni di scrittura. Il touchpad supporta le gesture fino a 4 dita, che potranno essere personalizzate attraverso il pannello di controllo di Windows 10.

Jumper Ezbook X3 Air tastiera


Jumper EZbook X3 Air ha un display IPS LCD da 13.3 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) in 16:9 con un rapporto screen-to-body del 89%, grazie alle cornici ultraslim da soli 6 millimetri (qualche mm in più per quella inferiore). Abbiamo anche apprezzato lo strato di vetro protettivo edge-to-edge, che copre l'intero pannello fin sulle cornici evitando l'accumulo di polvere e dando continuità alla superficie visiva.

Jumper Ezbook X3 Air display

L'unica nota stonata, almeno dal punto di vista estetico ma non funzionale, è la sporgenza nella parte centrale della cornice superiore, in cui è nascosta la webcam da 1MP, appena sufficiente per un uso scolastico ma non professionale. Si tratta certamente di una scelta obbligata del produttore, considerando i pochi millimetri a disposizione intorno allo schermo, ma dobbiamo ammette che - per quanto poco gradevole per qualcuno - questa soluzione agevola l'apertura del coperchio con una sola mano.

Jumper Ezbook X3 Air webcam

Buona la resa cromatica ed il contrasto, anche in condizioni di luce sfavorevoli. Nella media gli angoli di visione, sia verticali sia orizzontali. Lo schermo offre comunque un'esperienza multimediale di buona qualità, grazie anche all'alta risoluzione, ma la superficie lucida seppur in assenza di touchscreen, risulta abbastanza scomoda nel caso in cui siate abituati a lavorare in mobilità, ad esempio all'aperto per strada o in un parco, con la luce diretta del sole.

Jumper Ezbook X3 Air cornici

Vista la dimensione (305 x 198 x 11 mm) e il peso (poco superiore al chilogrammi) del notebook, fatichiamo a comprendere le ragioni di questa scelta che va a completo svantaggio di studenti e mobile workers. Niente da dire per la luminosità massima del display, che promuoviamo a pieni voti per l'impiego all'interno di un'abitazione, biblioteca o studio, ma non per l'utilizzo all'aperto perché comunque insufficiente a coprire i riflessi della luce. Sarebbe bastato un trattamento anti-riflesso e anti-impronte dello schermo per rimediare a questo inconveniente.

Jumper Ezbook X3 Air

Jumper Ezbook X3 Air può essere aperto fino a 180° (quasi), grazie a due robuste cerniere che donano un movimento fluido allo schermo pur assicurando una certa solidità nell'apertura/chiusura. È quindi ideale per la condivisione di contenuti, ad esempio durante una presentazione di lavoro o in classe per un compito di gruppo.


All'interno di un corpo ultrasottile e ultraleggero, trova posta un processore Intel Celeron N4100 con frequenza operativa che va da un minimo di 1.1GHz a un massimo di 2.4GHz. Il comparto grafico è gestito da un chip Intel HD Graphics 600 con clock massimo di 700MHz, mentre il quantitativo di memoria RAM è pari a 8GB. A bordo c'è un drive SSD M.2 da 128GB con velocità che tocca i 500MB/s sia in lettura che scrittura. Chi avesse bisogno di più spazio, potrà sfruttare lo slot libero (sul fondo del notebook) per installare un secondo SSD M.2 2280 ed espandere lo storage a disposizione.

Jumper Ezbook X3 Air porte

Messa sul banco di prova, la piattaforma hardware non fa miracoli, le prestazioni sono modeste, non impressionano né sbalordiscono. Il più grande limite è dato dal processore Celeron (Gemini Lake) che spesso lavora a pieno regime, al massimo della frequenza, mettendo in seria difficoltà la fluidità della macchina e la sua capacità di essere pronta in ogni circostanza. Nulla di straordinario neppure sotto il profilo delle prestazioni grafiche, peccato! Le temperature sono sotto controllo sia grazie all'hardware che troviamo a bordo sia grazie ai materiali impiegati, visto che l'alluminio è conduttivo e disperde bene il calore. Ma di questo abbiamo già parlato nella sezione del design.

  • Jumper Ezbook X3 Air disassemblaggio
  • Jumper Ezbook X3 Air disassemblaggio
  • Jumper Ezbook X3 Air disassemblaggio
  • Jumper Ezbook X3 Air disassemblaggio
     

La scheda tecnica è chiusa da un modulo WiFi 802.11ac dual-band e Bluetooth 4.2, oltre ad un buon corredo di interfacce che comprende: una porta USB 2.0, una porta USB 3.0, una porta USB Type-C, una mini HDMI, un jack audio da 3.5 mm ed uno slot per schede microSD. Per la ricarica, Jumper ha scelto un connettore proprietario. Passando al comparto audio, Jumper EZbook X3 Air dispone di due speaker stereo, il cui suono viene "penalizzato" dalla posizione in cui si trovano (sul fondo del notebook) perché coperti dalla superficie sottostante, che sia un tavolo, una coperta o le ginocchia. Apprezziamo però il supporto per lo standard DTS, l'audio è buono, il volume massimo in riproduzione è soddisfacente e chiaro.


All'interno di un corpo realizzato completamente in alluminio, con uno spessore massimo di 11.5 mm e un peso complessivo di 1.06 Kg, Jumper EZbook X3 Air integra una batteria da 4250 mAh (32.3Wh, 7.6V) che a dispetto delle 7 ore dichiarate dal produttore - notoriamente generosi nelle stime sull'autonomia - ci ha regalato più di 7h30 con un uso misto (office, navigazione web e riproduzione video) e circa 5h in modalità di "risparmio energetico". Forse ci aspettavamo qualcosa in più, considerando l'efficienza di un processore Gemini Lake, ma la piccola batteria e lo schermo ad alta risoluzione giocano un ruolo fondamentale nei tempi di operatività.

Jumper Ezbook X3 Air batteria

Jumper EZbook X3 Air gira su Windows 10 e dobbiamo ammettere che l'esperienza utente non è diversa da quella di un altro qualsiasi notebook, anche se questo modello è prodotto e proviene dalla Cina. Il sistema operativo è multilingua, quindi nessuno avrà problemi di comprensione, ed è accompagnato dalla versione di prova di Office 360. Non ci sono altre applicazioni preinstallate o software proprietari, che avrebbero appesantito il sistema. E questo è certamente un punto a favore dell'azienda.

Jumper Ezbook X3 Air windows


Jumper EZbook X3 Air è una buona macchina ma con alcune limitazioni. È pensata per l'uso quasi esclusivamente web, tanta scrittura e riproduzione di contenuti multimediali (video, film, serie TV, musica e così via), ma non per editing audio o modificazione complessa e spinta di immagini/video (in caso di professionisti). Consigliamo, quindi, questo notebook a chi cerca un supporto per studiare, informarsi o scrivere, ma non per operazioni più impegnative che richiedano un uso maggiore di risorse. Jumper EZbook X3 Air non è un cavallo di razza e quindi non andrebbe utilizzato nelle "gare più importanti".

Jumper Ezbook X3 Air

Jumper EZbook X3 Air ha un prezzo attualmente di circa 300 euro, ma si può trovare anche a qualche decina di euro in meno se si è fortunati. Vi segnaliamo che in questo periodo è in offerta su Jumpermall (coupon: JPX3AIR) e Gearbest (coupon: QQ53722CCA51EB001) al prezzo di 339.99 dollari ovvero circa 285 euro al cambio, con spedizione da magazzini cinesi e adattatore per presa europea in confezione. Cliccate direttamente sui link riportati per raggiungere le promozioni.

Non è il notebook ideale per montare un video in 1080p né quello per videogiocare ma è il comodo assistente in treno che permette di rispondere a mail di lavoro, scrivere documenti e vedere film il tutto con la leggerezza e maneggevolezza di un vero ultrabook. E a questo prezzo è davvero un affare.

Google News
Le notizie e le recensioni di Notebook Italia sono anche su Google News. Seguici cliccando sulla stellina

Commenti