Home Recensioni Recensione Huawei Matebook X Pro

Recensione Huawei Matebook X Pro

Recensione di Huawei Matebook X ProHuawei Matebook X Pro riscrive il paradigma di ultrabook con nuove soluzioni tecniche e di design. Ha un telaio in metallo ultrasottile senza compromettere le prestazioni grazie ad una particolare geometria della ventola, ed ha il primo schermo ultra-narrow bezel su 4 lati senza rinunciare alla webcam.

Huawei è sul mercato dei notebook e ultrabook da poco più di due anni ma a giudicare dalla qualità e dall'esclusività dei suoi PC portatili sembrerebbe uno dei brand più navigati. Avevamo già avuto modo di ammirare questi device in occasione dei vari eventi di lancio e di fare una recensione approfondita del Matebook E, un tablet convertibile 2in1 del tipo detachable. In queste pagine invece ci concentreremo sul modello clamshell della gamma, Huawei Matebook X Pro, che ha fatto il suo debutto al MWC 2018. È una macchina pensata e realizzata allo stato dell’arte e come tale va intesa: corpo totalmente in robusto alluminio in colorazione Mystic Silver, schermo 3:2 da 13.9 pollici fra i più belli e gradevoli del mercato e un’accoppiata tastiera e mousepad di grandissima precisione.

Huawei Matebook X Pro

Non è una scelta semplice da fare per il nomade moderno, visto il prezzo di listino, ma la presenza nelle grandi catene di distribuzione, unita alla semplicità d’impiego, giustifica un esborso leggermente sopra la media che, però, si ripaga giorno dopo giorno. Atteso già sugli scaffali prima della pausa estiva, Huawei Matebook X Pro è arrivato concretamente nei negozi italiani solo a fine agosto. Le configurazioni in vendita sono due, una con Intel Core I7 e 8GB+512GB al prezzo di 1699 euro (potete comprarlo su Amazon o da alcuni partner della grande distribuzione) e la seconda con Core i5, 8GB+256GB al prezzo di 1499 euro in esclusiva Amazon.

È un dispositivo che si rimira per precisione, ergonomia ed equilibrio, la perfetta sintesi fra design e concretezza. Valutiamo insieme i suoi punti di forza e di debolezza.

Confezione

L’involucro esterno della confezione è in colorazione bianca. L’apertura mostrerà immediatamente l’ultrabook, al di sotto del quale trovano posto l’alimentatore da parete da 65 W (20 V 3.25 A) e il cavo con due USB-C maschi a entrambe le estremità.
Una pochette per il trasporto mi avrebbe risparmiato un ulteriore investimento per la protezione.
L’esperienza finale è ottima e la scatola di vendita ricalca perfettamente le doti di eleganza e compattezza del notebook.

Huawei Matebook X Pro, confezione e corredoAlimentatore USB-C da 65W


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy