Home News Prestazioni di Qualcomm SnapDragon S4 con Adreno 225

Prestazioni di Qualcomm SnapDragon S4 con Adreno 225

Qualcomm SnapDragon S4 con Adreno 220Su Internet sono stati diffusi i risultati di un benchmark che misura le prestazioni del nuovo processore grafico Adreno 225 integrato nei futuri SoC Qualcomm SnapDragon S4 a 28 nm. La GPU del produttore taiwanese avrebbe fatto segnare un punteggio elevatissimo, che fa ben sperare per le prestazioni dei futuri smartphone e tablet che la adotteranno.

NenaMark 2 è un benchmark per rilevare le performance grafiche delle GPU con applicazioni OpenGL-ES 2.0 nei device Android-based. In questi giorni sul Web è circolato uno screenshot di uno score ottenuto con un device non meglio specificato, equipaggiato però con il nuovo SoC Qualcomm SnapDragon S4 MSM8960 a 1.5 GHz e GPU Adreno 225 e con sistema operativo Google Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich. Il punteggio, pari a 54.9 FPS, è elevatissimo ma è ancor più straordinario se si dà qualche coordinata per contestualizzarlo meglio.

Una delle GPU per smartphone attualmente più potenti sul mercato, ARM Mali 400 MP4 (presente in Samsung Galaxy S2), ha infatti fatto segnare con lo stesso tool un punteggio pari a 46.2 FPS con risoluzione di 800 x 480 pixel, mentre la grafica Qualcomm è stato testata con una risoluzione di 1024 x 600 pixel. Risultati quindi straordinari se fossero confermati, soprattutto tenendo conto che il test non è stato svolto con la versione più potente del SoC Qualcomm SnapDragon S4 MSM8960. In questo caso infatti la GPU era accompagnata da un processore dual core a 1.5 GHz, mentre la versione più potente di questi nuovi SoC farà uso di un quad core a 2.5 GHz.

Qualcomm Adreno 225

I nuovi SnapDragon che l'azienda taiwanese si appresta a far debuttare sul mercato promettono davvero bene, segnalandosi sin d'ora come una delle soluzioni più potenti dell'intero panorama per quanto riguarda le piattaforme ultramobili del 2012. Ricordiamo che questi nuovi SoC saranno prodotti con sistema litografico a 28 nm, garantendo così anche un notevole risparmio energetico rispetto alle soluzioni attuali, mentre le nuove GPU Adreno supporteranno le risoluzioni FullHD 1080p e le funzioni 3D video, il Dolby Surround 7.1 per quanto riguarda l'audio e webcam fino a ben 20 megapixel.

Del resto un assaggio delle potenzialità di queste GPU l'avevamo già avuto a suo tempo, quando Anandtech aveva testato la versione meno potente, Adreno 220, che si era già posizionata al top in quasi tutti i test. Qualcomm comunque nel corso dell'anno dovrà confrontarsi con altre soluzioni sulla carta ugualmente promettenti come le GPU PowerVR SGX543MP2, ARM Mali T-604 o Apple A6, ma non c'è dubbio che, se il buongiorno si vede dal mattino, questo processore grafico darà filo da torcere a molti.

Inoltre, con queste potenze in gioco, si avvicina sempre più il momento in cui i dispositivi handheld riusciranno a eguagliare la qualità delle attuali console, con tutta probabilità stravolgendo per sempre il mercato videoludico come lo conosciamo oggi.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy