Home News Roadmap Qualcomm SnapDragon: nuovi processori da 28nm

Roadmap Qualcomm SnapDragon: nuovi processori da 28nm

Roadmap Qualcomm SnapDragon: nuovi processori da 28nmSono emersi nuovi dettagli sui futuri processori Qualcomm SnapDragon che l'azienda si appresta a introdurre sul mercato già verso la fine di quest'anno: single, dual o quad core a 2.5 GHz e processo produttivo a 28 nm ne costituiscono le caratteristiche principali.

Appena qualche giorno fa vi avevamo riportato le affermazioni di James Bruce, manager di ARM Holdings, sugli sviluppi futuri delle CPU RISC e sul passaggio imminente di Qualcomm a un processo produttivo a 28 nm ed ecco emergere sul Web alcune slide interne, che confermano quanto detto dall'esponente di ARM. Nelle immagini infatti si può vedere la roadmap dei nuovi processori Qualcomm SnapDragon. Gia a partire dalla fine del 2011 è riportatata la disponibilità delle nuove soluzioni basate su SoC con microarchitettura RISC e core dal nome in codice di Krait.

Qualcomm Snapdragon

I modelli, denominati SnapDragon MSM8270, MSM8930, MSM8960 e APQ8064, potranno essere single, dual o quad core, avranno una frequenza di lavoro di 2.5 GHz e un processo produttivo a 28 nm. Secondo quanto affermato da Qualcomm inoltre questa nuova architettura dovrebbe avere quasi il 23 % in più di potenza di calcolo rispetto alle future soluzioni ARM Cortex A15, con consumi al contempo più bassi di circa il 47 % a parità di performance.

Il SoC poi integrerà anche il nuovo sottosistema grafico Adreno, le cui performance vi avevamo anticipato di recente e che dovrebbe contribuire a garantire prestazioni 4 volte superiori per quanto riguarda il gaming con titoli da console. Adreno inoltre supporterà non solo le risoluzioni FullHD 1080p e le funzioni 3D video, ma anche il Dolby Surround 7.1 per quanto riguarda l'audio e webcam fino a ben 20 megapixel. il Qualcomm SnapDragon MSM8960 integrerà al suo interno anche tecnologie 3G e 4G LTE e sarà pronto per essere consegnato in test ai vari produttori del mondo ultramobile già alla fine di questa primavera.

I restanti chip Snapdragon saranno invece distribuiti a partire dalla fine del 2011, il che significa che già durante il 2012 potrebbero debuttare prodotti basati su queste nuove soluzioni. Secondo alcuni rumors riportati da MobileTechWorld ad esempio Nokia potrebbe prendere in considerazione questa nuova linea di SoC per i suoi handset di punta dotati di sistema operativo Windows Phone 7, previsti per il prossimo anno. Tuttavia a questo stadio non c'è nulla di sicuro.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy