Home News Qualcomm: Adreno 220 e SnapDragon MSM8660 in test

Qualcomm: Adreno 220 e SnapDragon MSM8660 in test

Qualcomm: Adreno 220 e SnapDragon MSM8660 in testIniziano a trapelare interessanti novità sulle prestazioni dei nuovi processori Qualcomm SnapDragon e delle GPU Adreno ad essi accoppiati. Anandtech ha infatti pubblicato dei test preliminari, vediamo come vanno.

Vi abbiamo già parlato poco tempo fa delle caratteristiche tecniche delle nuove CPU Qualcomm SnapDragon, pensate per essere impiegate sui futuri tablet e PDA di fascia alta. Fino ad oggi conosciuti solo sulla carta, i processori Qualcomm SnapDragon sono stati presentati infatti per la prima volta all'ultimo CES di Las Vegas. Dopo l'ultimo MWC però Qualcomm ha consegnato un esemplare di SnapDragon MSM8660 ai ragazzi di Anandtech, che hanno quindi pubblicato i risultati dei primi test effettivi.

Qualcomm SnapDragon piattaforma test

Come potete leggere nell'articolo, i nuovi SnapDragon sono a tutti gli effetti dei SoC (System on a Chip), che comprendono su un unico die la CPU vera e propria (che potrà essere single, dual o quad core), la GPU denominata Adreno e il modem. Secondo Qualcomm questa nuova generazione di processori dovrebbe consumare fino al 65 % in meno rispetto al passato, raggiungendo al contempo prestazioni assai superiori, si parla infatti di performance superiori del 150 % rispetto ai prodotti attualmente disponibili.

Qualcomm SnapDragon test

In particolare comunque il modello in test su Anandtech è un dual core a 1.5 GHz di frequenza in abbinamento a una GPU Adreno 220, quindi non costituisce il top dell'offerta futura di Qualcomm (che sarà appunto un quad core con frequenza di lavoro fino a 2.5 GHz) eppure i risultati registrati dal popolare sito di tecnologia sono sbalorditivi. Il team Anandtech ha svolto diversi test sulla CPU in questione. Il primo test è stato il GLBenchmark 2.0, che registra le performance dei dispositivi compatibili con OpenGL ES 2.0 tramite due lunghe suite che comprendono la combinazione di diversi effetti come direct lighting, bump, environment, radiance mapping, soft shadows, texture basate sull'uso di vertex shader, multi-pass deferred rendering, noise texture etc.

Qualcomm SnapDragon benchmark e prestazioni

In entrambe le suite (Egypt e Pro) i risultati sono straordinari e già questo modello stacca nettamente tutta la concorrenza attualmente presente sul mercato, compresi i modelli dotati di NVIDIA Tegra 2. In particolare la GPU Adreno 220 è risultata circa 2.2 volte più veloce del precedente modello Adreno 205 nel test Egypt e addirittura a 3.7 volte in quello Pro. Anche facendo girare Quake 3 i risultati non cambiano, il nuovo SoC chiude il benchmark in testa a tutti gli altri prodotti facendo registrare prestazioni 2.9 volte superiori a quelle di Adreno di precedente generazione.

Qualcomm SnapDragon benchmark e prestazioni

I risultati non cambiano nemmeno con il 3D Mark Mobile 2010, che però è stato utile per evidenziare le differenze prestazionali tra diverse generazioni di Adreno, con il modello 205 che è 4.5 volte più veloce del 200 e il 220 a sua volta 2 volte più veloce del 205. I ragazzi di Anandtech hanno chiuso questa loro prima tornata di test con il benchmark Quadrant, sia 2D che 3D. Se in 2D la CPU Qualcomm prende facilmente il largo rispetto agli avversari, in 3D la CPU Adreno 220 resta lievemente sotto le prestazioni fatte registrare da NVIDIA Tegra 2.

Qualcomm SnapDragon benchmark

Il team Anandtech ha espresso perplessità: gli sviluppatori del test non sono molto chiari su come il test stesso funzioni e cosa misuri esattamente. Resta comunque che i risultati fatti registrare in questa prima sessione sono davvero incoraggianti, anche se è ovvio che da qui al debutto gli altri produttori non resteranno di certo con le mani in mano. Attendiamo altri aggiornamenti, per vedere se emergeranno altre significative novità.

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy