Nvidia Kepler per ultrabook in arrivo?Secondo le ultime indiscrezioni circolate in rete, Nvidia starebbe preparando diversi processori grafici appartenenti alla famiglia Kepler, espressamente dedicati agli ultrabook. Le informazioni sono ancora limitate.

Secondo quanto riportato dai colleghi di Fudzilla, Nvidia sarebbe impegnata nello sviluppo di soluzioni grafiche Kepler per ultrabook che dovrebbero arrivare sul mercato tra pochi mesi. I vantaggi derivanti da queste GPU sarebbero evidenti: innanzitutto ci si aspetta una importante riduzione dei consumi, un dettaglio particolarmente importante quando si parla di dispositivi per il segmento mobile. Oltre questo, la serie Kepler è progettata per mantenere la temperatura di esercizio a livelli decisamente bassi, a vantaggio dell'autonomia offerta dalle batterie installate.

Si parla di Nvidia Kepler ormai da diverso tempo, ma ancora oggi non abbiamo informazioni precise né specifiche tecniche ufficiali sulle prossime soluzioni grafiche firmate Nvidia. E’ evidente che la sfida con AMD è solo all’inizio. Il chipmaker ha già mostrato le prime APU (Accelerated Processing Unit) appartenenti alla sua Trinity A-Series. Questi processori sono specificamente progettati per lavorare su notebook ultrasottili ma, nonostante questo, dovrebbero riuscire a garantire prestazioni grafiche decisamente interessanti.

Dando uno sguardo ai produttori, Samsung ha già lanciato il suo ultrabook Samsung Serie 5 Ultra equipaggiato con processori grafici AMD Radeon HD 7550M, mentre Lenovo propone, invece, ThinkPad T430u con soluzioni Nvidia anche se non abbiamo conferme che si tratti della serie Kepler. L’aspetto più importante è però lo scenario che si va delineando per il segmento degli ultrabook: il sottosistema grafico integrato Intel non sarà l’unica alternativa disponibile per gli ultrasottili, ma la categoria si apre anche a GPU dedicate. Questa considerazione appare positiva soprattutto se si pensa che l’utente finale avrà la possibilità di scegliere la soluzione che meglio si adatta alle proprie aspettative.

Nvidia Kepler

Commenti