Home News Jide Remix Mini update: Remix OS 2.0, consegne e prova live

Jide Remix Mini update: Remix OS 2.0, consegne e prova live

Remix Mini in consegna e la nostra prova dal vivoRemix Mini è un mini-PC equipaggiato con la versione più recente del sistema operativo Android-based Jide Remix 2.0 e protagonista di una campagna Kickstarter di successo. Video e foto live, inizio delle consegne ai backer e altri aggiornamenti.

Ci siamo occupati già a più riprese di Jide Remix Mini, il primo mini-PC "ufficiale" equipaggiato con Remix OS, una custom ROM Android ottimizzata per i grandi schermi, per il multitasking ed il multi-window e personalizzata con una serie di feature mutuate da Windows. C'è ad esempio una barra molto simile a quella dell'OS di Redmond che racchiude un pulsante di avvio per accedere all'elenco delle applicazioni, una taskbar con i pulsanti delle applicazioni attualmente aperte e una serie di icone relative ai settings più comunemente utilizzati o al calendario.

Remix Mini

A partire dal lancio al CES del tablet Jide Remix Ultra, il sistema operativo Remix OS è stato continuamente aggiornato e potenziato, diventando gratuito per i partner OEM con il raggiungimento della release 1.5, e completando nella versione 2.0 il supporto per alcune features molto amate dagli utenti di Windows e Linux come le finestre completamente ridimensionabili ed il drag-and-drop dei file da una finestra all'altra del file manager. Grazie alla release delle app di Microsoft Office Mobile per Android e alle nuove feature di Remix OS 2.0, gli utenti possono unire i vantaggi di Android, come il vastissimo catalogo di app che ha superato quota 1,6 milioni, e di Windows in uno stesso device.

Il telaio di Remix Mini non è esclusivo di Jide

L'hardware di Remix Mini in sé non riserva particolari sorprese: il telaio a forma di sasso con dimensioni di 124.3x88.2x26 mm è uno stampo "pubblico" che può essere utilizzato da diversi produttori per soluzioni differenti, quindi non stupitevi se vedrete mini-PC somiglianti in tutto e per tutto al Remix Mini, mentre la scelta del processore è caduta su uno degli ultimi chip rilasciati da Allwinner. In base a quanto ci aveva comunicato Jide stessa, dovrebbe trattarsi di un Allwinner H64 per OTT box ma altre fonti indicano un Allwinner A64, variante prevalentemente indirizzata ai tablet dello stesso SoC. Non cambia di molto la sostanza, perché in entrambi i casi parliamo di processori quad-core a 1.2GHz ARM Cortex A53 a 64bit, con grafica ARM Mali 400 MP2 e VPU capace di decodificare i video 4K in H.264 o H.265 HEVC.

Aggiornamento: FCC, l'Ente americano che si occupa della certificazione dei dispositivi wireless distribuiti negli Stati Uniti, ha aperto un file riguardante il Remix Mini dal quale si evince chiaramente che il processore è un Allwinner H64 e non un Allwinner A64.

Allwinner H64

Le porte sul retro del Remix Mini: c'è anche una RJ45 per Ethernet LAN

Completano la dotazione tecnica 1GB o 2GB di memoria RAM e 8-16GB di storage eMMc a seconda delle configurazioni. Nel video che correda la nostra news potete vedere alcuni fra i primi esemplari di Remix Mini in una demo di Jason Zheng, International Marketing Manager presso Jide.

Come per il tablet Remix Ultra, Jide aveva attivato una campagna di crowdfunding su Kickstarter per finanziare il mini-PC Remix Mini ottenendo un immediato successo, anche grazie all'Italia perché il nostro Paese è il quarto in assoluto con un risultato record in relazione alla popolazione italiana. Jide ha così commissionato oltre 30.000 Remix Mini ai partner OEM e ha annunciato che inizierà a spedire i device ai backer entro una settimana. Considerando i tempi tecnici per la spedizione da Hong Kong e per i necessari controlli doganali, i Remix Mini dovrebbero raggiungere i primi utenti entro fine Ottobre o inizio Novembre.

Remix OS 2.0 su Remix Mini

La prima ondata di alcune migliaia di Remix Mini è però destinata agli Stati Uniti perché i primi alimentatori prodotti sono compatibili con le prese americane, seguiranno poi i modelli per l'Europa e quelli specifici per le prese UK. Il prezzo di Remix Mini per i backer di Kickstarter era di 30 dollari ma se non avete partecipato alla campagna Kickstarter potrete acquistare successivamente la versione retail al prezzo di 69$.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy