Home Articoli IDF 2009: Intel Core i7 entra nei notebook

IDF 2009: Intel Core i7 entra nei notebook

IDF 2009: Intel Core i7 entra nei notebookNel corso della seconda giornata dell'Intel Developer Forum, Intel Corporation ha dimostrato come l'azienda sia in grado di offrire la combinazione ideale di soluzioni per ogni tipo di esperienza di mobile computing: a partire dai netbook e i palmari ultraleggeri, passando ai notebook ultrasottili in funzione dell’equilibrio tra prestazioni e design, fino ai notebook completi di tutte le funzionalità.

L'intervento di David (Dadi) Perlmutter, Executive Vice President e General Manager dell'Intel Architecture Group ha segnato anche il debutto di tre nuovi processori Intel Core i7 estremamente veloci e intelligenti per i notebook.

Intel introduzione

“La connettività con una gamma in costante crescita di dispositivi mobili è ormai l'aspetto della tecnologia più interessante e in rapida evoluzione", ha commentato Perlmutter. “Intel offre l'esperienza completa di mobile computing con ognuno di questi dispositivi, con livelli diversi di prestazioni e consumo energetico in modelli dal design accattivante, oltre a compatibilità, un'esperienza superiore con Internet e la banda larga WiMAX incorporata. Stiamo portando la mobilità verso nuovi livelli di innovazione”.

Intel Clarkfield

Basati sulla pluripremiata microarchitettura Intel Nehalem, i nuovi processori Intel Core i7 e il nuovo chipset includono caratteristiche come la tecnologia Intel Turbo Boost e la tecnologia Hyper-Threading. I chip quad-core offrono una potenza di elaborazione senza precedenti nei PC portatili per gli utenti più esigenti che si occupano di creazione di video digitali, videogame coinvolgenti o applicazioni aziendali a elaborazione intensiva.

Intel Core i7

Perlmutter ha inoltre evidenziato i processori Intel di nuova generazione per PC portatili, nome in codice “Arrandale” , che introducono la microarchitettura Nehalem nei notebook mainstream. Questi chip integreranno la CPU dual-core e la grafica nel package e incorporeranno il processo di produzione a 32 nm e i transistor con gate metallici ad alta costante k (high k) di seconda generazione per livelli superiori di prestazioni ed efficienza energetica nei PC portatili mainstream. Questa integrazione di componenti della piattaforma continuerà nel futuro con un processore completamente monolitico, basato sul processo a 32 nm, il cui nome in codice è “Sandy Bridge”.

Intel Calpella

Perlmutter ha inoltre annunciato la versione 2.03 della tecnologia Intel Anti-Theft (Intel AT), una caratteristica hardware intelligente che disabilita il notebook e l'accesso a dati crittografati in caso di furto o perdita del sistema. Tramite la collaborazione con importanti ISV che operano nel campo della sicurezza, questa tecnologia rende possibile una maggiore protezione dei dati, funge da deterrente per i furti e sarà disponibile in un'ampia gamma di notebook consumer e business dei principali OEM nel 2010.

Intel Clarkfiled mobile

Gli europei continuano a scegliere la mobilità. Secondo le previsioni, nel 2010 nell'area EMEA i notebook costituiranno il 68% del totale di PC venduti, la percentuale più alta a livello mondiale, il che rappresenta uno specchio della vita moderna, in cui il dinamismo e l'interazione rivestono un ruolo centrale nelle attività quotidiane di tutti. Intel è rinomata per l'innovazione, e la mobilità è un campo in cui i notevoli passi avanti realizzati nella tecnologia hanno non solo rivoluzionato il nostro modo di utilizzare i notebook ma anche le aspettative sulle possibilità che offrono. Nuove caratteristiche intelligenti a livello del processore controllano i requisiti di prestazioni e assegnano dinamicamente l'energia quando e dove è necessario, passando a una modalità di risparmio energetico quando il PC non è sottoposto ad attività impegnative, con una conseguente durata prolungata della batteria.

Intel Trend notebook

Intel Corporation ha presentato ieri i rivoluzionari processori per PC portatili, Intel Core i7 e Intel Core i7 Extreme Edition, immettendo così sul mercato dei notebook la pluripremiata e superveloce microarchitettura Nehalem. Questi processori, in combinazione con il nuovo chipset Intel PM55 Express, offrono la migliore esperienza su notebook per videogame coinvolgenti, contenuti multimediali digitali, foto, musica, applicazioni aziendali e altro software multi-threaded che ambisce a velocità di elaborazione più elevate. Quando vengono utilizzate simultaneamente numerose applicazioni, i chip contribuiscono a potenziare le prestazioni complessive del sistema. Gli utenti di notebook possono inoltre aspettarsi tempi di risposta estremamente veloci dai PC quando eseguono più applicazioni contemporaneamente.  

Intel Clarkfield
 
Intel PM55 
 
Intel Core i7 modelli 

Modelli di utilizzo, contenuti e tecnologie hanno seguito un'evoluzione inimmaginabile negli ultimi anni. Per fare un esempio, i notebook più recenti sono oltre tre volte più veloci nella conversione di video HD da condividere o archiviare su DVD o Blu-ray rispetto ai notebook disponibili nel 2006. Per la maggior parte delle persone il tempo è una risorsa sempre più preziosa, e gli utenti di PC apprezzeranno certamente la possibilità di ridurre le attese mentre vengono eseguite applicazioni in background.

Intel Powergate

“Grazie a funzionalità intelligenti quali la tecnologia Intel Turbo Boost, la tecnologia Hyper-Threading e molte altre, Intel ha rivoluzionato il processore per PC portatili, offrendo prestazioni quando è necessario ed efficienza energetica quando le prestazioni non servono,” ha dichiarato Dadi Perlmutter, Executive Vice President e General Manager, Intel Architecture Group. “Per la prima volta, gli utenti possono scegliere un notebook che offre una velocità analoga a quella di un server Internet in mobilità per le attività più impegnative, dai videogame più coinvolgenti all'editing di video digitali, fino alle applicazioni di social networking.”

Intel Turbo Boost

Noti in precedenza con il nome in codice “Clarksfield,” i processori Intel Core i7 per PC portatili offrono la tecnologia Intel Turbo Boost , che è in grado di accelerare la velocità di clock del processore fino al 75% in base al carico di lavoro, oltre a mettere a disposizione prestazioni migliori su applicazioni altamente threaded grazie alla potenza della tecnologia Hyper-Threading. I nuovi processori Intel Core i7 per PC portatili comprendono inoltre il supporto di 2 canali di memoria DDR3 a 1.333 MHz e grafica completa PCI Express 2.0 1 x16 o 2 x8.

Intel Gaming laptop
 
Intel Core i7 mobile 

Gli utenti sono oggi molto più creativi nel modo in cui utilizzano i loro PC: dai video alla musica, dal social networking ai blog, il modello di utilizzo dei computer viene sempre più spesso definito dall'espressione personale. Negli Stati Uniti si prevede che gli autori di contenuti generati dall'utente aumenteranno da 40 milioni di persone nel 2008 a oltre 60 milioni entro il 2013. Una ricerca interna di Intel dimostra che oltre il 35% degli utenti a livello mondiale utilizza il PC per archiviare e organizzare foto, e oltre il 25% si mette alla prova con l'editing digitale degli album fotografici. Sia che si tratti di editare un video, comporre un brano musicale, giocare a un videogame o aggiornare lo stato su Facebook con un video di YouTube, i processori Intel Core i7 per PC portatili si adattano per rendere disponibile la potenza di elaborazione adeguata per l'attività, assicurando prestazioni più elevate e una maggiore flessibilità in base alle esigenze degli utenti in movimento.

Intel Core i7 mobile
 
Intel Core i7 

I notebook dotati di processore Intel Core i7 Extreme Edition per PC portatili supportano Intel XMP (Intel Extreme Memory Profiles) e Intel Extreme Tuning Utility, la più evoluta utility di regolazione che rende possibile l'overclock e la messa a punto del notebook per ottenere prestazioni incredibili e ottimizzazioni della durata della batteria. Inoltre, il chipset Intel PM55 Express consente a workstation di fascia alta e a notebook per videogame di supportare funzionalità come la tecnologia di storage Intel Matrix, Intel High Definition Audio e un numero maggiore di interfacce I/O.

Intel iBex

I maggiori produttori di apparecchiature originali (OEM), tra cui Asus, Dell, HP e Toshiba, hanno iniziato a fornire oggi notebook basati sui processori Intel Core i7 per PC portatili, con sistemi aggiuntivi prodotti dagli OEM disponibili nei prossimi mesi. Il prezzo dei processori per PC portatili Intel Core i7-920XM, Intel Core i7-820QM e Intel Core i7-720QM è rispettivamente di $1.054, $546 e $364 per unità.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy