Home News Valanga di Connected PC low-cost, con Snapdragon 850 e Windows on ARM

Valanga di Connected PC low-cost, con Snapdragon 850 e Windows on ARM

Valanga di Connected PC low-cost, con Snapdragon 850 e Windows on ARMWeibu lancia un'intera gamma di Connected PC composta da 5 modelli (tablet, clamshell e convertibili) con Snapdragon 850 e WoA, a cui presto si aggiungeranno dei nuovi notebook con Snapdragon 8cx e dei Chromebook con Snapdragon 7cx. Foto e video anteprima.

Probabilmente l'obiettivo di Microsoft era quello di cambiare il mondo del mobile computing, portando Windows 10 su un'architettura completamente nuova, ma qualcosa non ha funzionato tanto che - a quasi due anni dal lancio del primo Connected PC - la categoria stenta ancora a decollare. La prima generazione basata su Qualcomm Snapdragon 835 aveva prestazioni poco brillanti, ma i modelli con Qualcomm Snapdragon 850 arrivati più recentemente hanno convinto i tester, anche se il loro punto di forza resta sempre l'autonomia (e non la potenza). Eppure questi dispositivi non costano poco, visto che in alcuni casi sforano i 1000 euro.

Weibu H116QA-MT con Snapdragon 850

La categoria però sarà presto "invasa" da nuovi Connected PC low-cost e PiPO N123 è stato solo un piccolo assaggio. Nel corso della Global Sources Electronics Fair 2019, abbiamo fatto un salto nel booth di Weibu, che con grande sorpresa ha mostrato un'intera gamma di notebook con piattaforma Qualcomm Snapdragn 850 e Windows on ARM (WoA) composta da 5 modelli: due tablet detachable Surface-style da 12.3 e 11.6 pollici, un tablet da 10.8 pollici con tastiera cover, un notebook clamshell ed un convertibile da 13.3 pollici Yoga-style.

Potete vederli tutti nella video panoramica e nella galleria fotografica realizzate in fiera. Per chi non lo sapesse, Weibu è un produttore OEM quindi vende i suoi prodotti ad aziende terze, che rivendono lo stesso identico dispositivo sul mercato con un nuovo logo e qualche personalizzazione al design. È quindi chiaro che, nel giro di pochi mesi, saremo invasi da Connected PC cinesi low-cost.

Weibo H123GA-MT e H116QA-MT

Weibo H123GA-MT e H116QA-MT Weibo H123GA-MT e H116QA-MT

Weibo H123GA-MT e H116QA-MT sono due versioni dello stesso tablet: il primo ha un display IPS da 12.3 pollici 2K (3000 x 2000 pixel) mentre l'altro più piccolo ha un display IPS da 11.6 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel). Pur avendo dimensioni diverse, entrambi condividono design e piattaforma hardware. In un telaio ispirato a quello di un Surface, con kickstand sul retro, i due tablet Weibo sono dotati di un SoC Qualcomm Snapdragon 850 fino a 2.96GHz, con 4/8 GB di RAM e 64/128GB di memoria UFS 2.1, WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2, webcam da 2MP e di un ristretto corredo di interfacce che comprede USB Type-C e jack audio, uno slot per schede microSD ed uno per la SIM card. Il modello più piccolo è provvisto di una batteria da 4000 mAh, mentre quello più grande integra una batteria da 5000 mAh. Entrambi girano su Windows on ARM.

Weibu QT108QA-MT

Weibu QT108QA-MT Weibu QT108QA-MT

Weibu QT108QA-MT Weibu QT108QA-MT

Weibu QT108QA-MT è un piccolo tablet con tastiera cover, dotato di un display da 10.8 pollici Full HD (2560 x 1600 pixel). Il telaio - che pesa 700 grammi e misura 259,8 x 175,8 x 8.5 mm - nasconde un processore Qualcomm Snapdragon 850 fino a 2.96GHz, affiancato da 4/8GB e 128/256/512GB di memoria UFS 2.1. C'è anche una fotocamera sul retro da 13MP con autofocus.

Weibo H133Q-MT e H133QA-YD sono due concept dello stesso notebook: il primo in versione clamshell e l'altro in versione convertibile Yoga-style. Non ci sorprende quindi che condividano l'intera scheda tecnica: Qualcomm Snapdragon 850, con 4/8 GB di RAM e 64/128GB di memoria UFS 2.1, display IPS da 13.3 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel), webcam da 2MP e batteria da 5000 mAh. Il corredo di interfacce è sostanzialmente identico a quello dei tablet Surface con una porta USB Type-C, un jack audio, uno slot per schede microSD ed uno per la SIM card, oltre a WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2.

Weibo H133Q-MT

E le sorprese non finiscono qua: Weibo ha annunciato di aver iniziato una stretta collaborazione con Qualcomm che porterà, inizialmente, alla nascita dei primi Connected PC low-cost cinesi con Snapdragon 850 ma entro fine anno anche al lancio di una nuova generazione con Snapdragon 8cx. Per il prossimo anno, invece, sembra confermata la produzione di nuovi Chromebook con SoC Qualcomm Snapdragon 7cx, più economico dell'8cx ma con prestazioni simili allo Snapdragon 850. I primi modelli sono attesi già a febbraio 2020 e rappresenterebbero il primo vero tentativo di espansione di Chrome OS anche sull'ecosistema cinese, dopo il Chromebook Rockchip di qualche anno fa. Staremo a vedere.

Weibu H133QA-YD

Weibu H133QA-YD Weibu H133QA-YD

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy