Home News Qualcomm Snapdragon 8cx, octa-core a 7nm per PC Always Connected

Qualcomm Snapdragon 8cx, octa-core a 7nm per PC Always Connected

Qualcomm Snapdragon 8cx, octa-core a 7nm per PC Always ConnectedQualcomm Snapdragon 8cx è la prima piattaforma pensata per PC Always Connected, con processo produttivo a 7nm, otto core e GPU Adreno 680. Nei primi notebook a partire dal terzo trimestre 2019.

I primi PC Always Connected, cioè quei notebook con Windows 10 e processori ARM-based, sono stati tutti equipaggiati con Qualcomm Snapdragon 835, una delle piattaforme per smartphone più veloci del 2017 ma non così valida per gli standard dei computer Windows. Così la seconda ondata di PC ARM-based, che è appena iniziata, sarà caratterizzata da modelli con Qualcomm Snapdragon 850, una versione "potenziata " della piattaforma Snapdragon 845 per smartphone con un aumento delle prestazioni pari al 30%.

Qualcomm Snapdragon 8cx

Ma l'anno prossimo, l'azienda di San Diego prevede di lanciare la sua prima piattaforma progettata specificamente per computer Windows. In occasione del terzo giorno del Snapdragon Tech Summit, Qualcomm ha presentato Qualcomm Snapdragon 8cx Compute, la prima piattaforma PC al mondo a 7 nanometri. Non sarà quindi un chip per smartphone "modificato" ma una vera piattaforma mobile octa-core da 7W, che riuscirà ad offrire performance all'altezza di un processore Intel serie U da 15W per notebook.

Disegnata su misura per la prossima generazione di personal computing, per assicurare design ancora più sottili e leggeri e nuovi formati per l’always-on, la soluzione Snapdragon 8cx integra la nuova GPU Qualcomm Adreno 680, la più potente GPU mai sviluppata dall'azienda. Grazie all'interfaccia di memoria che raddoppia da 64 a 128bit e alle performance decisamente superiori rispetto alle piattaforme Snapdragon precedenti, gli utenti potranno beneficiare delle migliorate esperienze d’uso e delle grafiche all’avanguardia per la creazione e la fruizione di contenuti.

Qualcomm Snapdragon 8cx

Qualcomm Snapdragon 8cx Qualcomm Snapdragon 8cx

Snapdragon 8cx è attualmente in fase di invio ai clienti e il rilascio commerciale sui primi device è previsto nel terzo trimestre del 2019, quindi dovremo aspettare ancora qualche mese prima di poter metterci le mani sopra e provarla.

Qualcomm non fa alcun riferimento alle app compatibili, ma probabilmente anche Snapdragon 8cx darà il meglio di sé con applicazioni compilate nativamente per architettura ARM e si servirà dell'emulazione per eseguire le app Win32/x86, impiegando maggiori risorse. In ogni caso, se le promesse saranno mantenute, la nuova piattaforma potrebbe davvero scuotere il mercato dei processori per computer che vede come unici protagonisti Intel e più recentemente AMD, con alcuni chip molto competitivi per prestazioni e prezzo. E non a caso il numero dei notebook e PC desktop con APU AMD si è moltiplicato negli ultimi due anni.

Le piattaforme Qualcomm Snapdragon ovviamente non saranno in concorrenza con i chip AMD "Threadripper" o Intel Series X, ma saranno più efficienti dei rivali ed offriranno (potenzialmente) una maggiore durata della batteria su notebook sottili, leggeri e soprattutto fanless.

Qualcomm Snapdragon 8cx

“Considerando che la durata della batteria e il design sono leve imprescindibili oggi, stiamo portando le innovazioni a 7nm nel mondo PC, che consentono di ottenere le stesse capacità smartphone e trasformare drasticamente l’esperienza di computing” afferma Alex Katouzian, senior vice president and general manager of mobile for Qualcomm Technologies. “Essendo la più veloce piattaforma di sempre, Snapdragon 8cx permetterà di beneficiare di una esperienza di computing estremamente potente, senza rinunciare ad una importante durata della batteria e connettività multi-gigabit,il tutto racchiuso in un design sottile, leggero e divertente, sia per il mondo consumer che professionale”.

Dal punto di vista tecnico, Qualcomm Snapdragon 8cx è una piattaforma realizzata con processo produttivo a 7 nanometri e composta da otto core Kryo 495, con GPU Adreno 680 e ISP Dual Spectra 390. Potrà supportare fino a 16GB di memoria RAM LPDDR4x a 2133 MHz, una singola fotocamera da 32MP o una dual-camera da 16MP + 16MP, porte USB 3.1 Gen 2 e ricarica rapida con tecnologia Qualcomm Quick Charge 4+. A bordo anche un modem Qualcomm X24 LTE per reti 4G/LTE da 2Gbps.

Qualcomm Snapdragon 8cx Qualcomm Snapdragon 8cx

Stando a quanto comunicato da Qualcomm, la nuova GPU potrà offrire il doppio delle prestazioni della GPU di Snapdragon 850, ma sarà anche molto più efficiente a livello energetico (+60%) e supporterà fino a due schermi HDR 4K contemporaneamente.

Qualcomm Snapdragon 8cx sembra davvero molto promettente ma, come già avvenuto in passato, buona parte del successo della piattaforma sarà nelle mani dei produttori e dipenderà dai prezzi dei dispositivi. Finalmente 800-1000 euro saranno giustificabili per un PC Always Connected, ma non saremmo sorpresi se i prossimi notebook, tablet detachable e convertibili ARM-based avranno un costo ancora più elevato.

Staremo a vedere come si evolverà il mercato, ma intanto Qualcomm ha ottenuto due importanti successi: Mozilla e Google stanno lavorando su versioni native ARM dei browser Firefox e Chromium. E questo non è poco.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy