Home News Asus Chromebook Flip tablet convertibile con ARM Rockchip

Asus Chromebook Flip tablet convertibile con ARM Rockchip

ASUS Chromebook Flip tablet convertibile con processore ARM RockchipASUS Chromebook Flip è un chromebook diverso dal solito: ha un telaio ultrasottile in metallo, schermo da 10.1" che si ribalta per trasformarlo in un tablet e piattaforma ARM con SoC Rockchip RK3288.

L'annuncio del nuovo ASUS Chromebook Flip ha colto un po' tutti di sorpresa perché è il primo chromebook tablet convertibile e perché è il primo ad essere presentato ufficialmente con piattaforma ARM Rockchip. Ma a ben vedere la notizia era nell'aria e sarebbe bastato raccogliere e far combaciare le tessere del puzzle: ASUS veniva indicata da fonti vicine al settore manifatturiero fra i PC vendor al lavoro su chromebook con design 2in1, e Google stessa aveva confermato che la Casa taiwanese progettava un chromebook con processore Rockchip.

ASUS Chromebook Flip è basato su piattaforma ARM Rockchip

In effetti pochi giorni fa un etailer americano aveva effettivamente inserito a listino un inedito ASUS Chromebook C201 basato su piattaforma Rockchip ma evidentemente c'era dell'altro. Fatto sta che in un evento, Google e ASUS hanno annunciato ben altri due device Chrome OS su ARM Rockchip RK3288. Il primo è ASUS Chromebit, una TV stick Chrome, per la quale vi rimando ad un nostro precedente articolo, ed il secondo è appunto ASUS Chromebook Flip.

Con il brand Flip, ASUS designa i suoi tablet dotati di cerniere che permettono di ruotare lo schermo all'indietro a 360° (come i più noti Lenovo Yoga e HP X360) con l'unica ma significativa differenza che qui c'è Chrome OS ed un SoC ARM al posto dell'accoppiata Windows 8.1 e Intel degli ASUS Transformer Book Flip.

Lo schermo touch si ribalta all'indietro

Chrome OS non offre ancora un'esperienza utente ottimizzata per i touchscreen ma il tocco diventerà una feature sempre più diffusa sui chromebook in particolare ora che è possibile effettuare il porting delle app Android tramite App Runtime per Chrome. Per il momento però Chrome OS resta poco touch-friendly anche se Google ha cercato di ovviare a questi limiti. Chi ha provato l'ASUS Chromebook Flip, ad esempio, dice che quando si ribalta lo schermo per usare il device in tablet mode viene automaticamente abilitata la tastiera virtuale di Android.

Lo schermo in sé, oltre ad essere touchscreen ha una diagonale di 10.1 pollici con risoluzione di 1280x800 pixel ed è di tipo IPS, due caratteristiche che dovrebbero favorire un impiego in mobilità perché permettono di ridurre gli ingombri e migliorare la leggibilità all'aperto.

In tablet mode ASUS Chromebook Flip diventa un tablet a tutti gli effetti

Il processore come vi abbiamo anticipato è un popolarissimo Rockchip RK3288 che abbiamo visto all'opera su innumerevoli mini-PC e tablet e che dovrebbe garantire prestazioni adeguate abbinato a 2GB di RAM (sono previste anche configurazioni con 4GB di memoria). Lo storage, un po' per consuetudine un po' per restare fedeli alla logica cloud-centrica di Chrome OS, è di soli 16GB.

Il tutto è racchiuso all'interno di un telaio in metallo, una rarità per i Chromebook, spesso appena 15 mm e con un peso inferiore ai 900 grammi. La piattaforma ARM ovviamente ha consentito di implementare un sistema di raffreddamento totalmente passivo e fanless, quindi ASUS Chromebook Flip sarà assolutamente silenzioso ed anche più affidabile nel tempo. L'assenza di elementi meccanici come ventole e hard disk semplifica la manutenzione e aumenta la vita del portatile; qualità che rendono ASUS Chromebook Flip un computer perfetto per aulee didattiche e laboratori scolastici.

Asus Chromebook Flip ha un telaio in metallo spesso soli 15mm

Completano la dotazione tecnica i moduli WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.0 ed una batteria capace di assicurare un'autonomia massima di 10 ore, un po' scarsa per un device ARM-based.

ASUS Chromebook Flip ha il merito di riportare entusiasmo e curiosità per i chromebook che negli ultimi mesi, dobbiamo dirlo con sincerità, avevano iniziato a manifestare una preoccupante omologazione verso il basso. Niente male per un produttore, ASUS, che dopo il lancio dei suoi Chromebook C200 e C300 aveva mostrato di non nutrire particolare fiducia ed interesse verso questa categoria di prodotti, tanto da introdurre lo scorso settembre l'ultraportatile low-cost EeeBook X205 da tutti considerato un "chromebook killer".

ASUS Chromebook Flip dovrebbe essere disponibile nell'arco di 6-8 settimane al prezzo di 249$ ma dovrà vedersela con un'agguerrita concorrenza. Google ha lanciato infatti la campagna "Chromebook: For everyone, everywhere" che porterà ad un ampliamento del portfolio di chromebook con nuovi modelli da parte di nomi noti come Acer, AOPEN, ASUS, Dell, HP, Lenovo ed LG ma anche new entries molto ben radicate nei mercati emergenti come Nexian, Yolo, Hisense e Haier.

Caratteristiche tecniche ASUS Chromebook Flip

  • Processore: Rockchip RK3288 quad-core ARM Cortex A17
  • Memoria: 2GB o 4GB
  • Storage: 16GB eMMC
  • Schermo: 10.1" 1280x800 pixel IPS multitouch

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy