Home Recensioni Recensione del notebook da gioco MSI GT660

Recensione del notebook da gioco MSI GT660

Recensione del notebook MSI GT660Protagonista di questa recensione è MSI GT660, una sontuosa macchina da gioco portatile con schermo da 16 pollici, scheda video Nvidia di categoria Enthusiast e sistema audio firmato Dynaudio.

La popolarità dei notebook da gioco è il segno più evidente dell'avvenuto sorpasso dei PC portatili sui desktop. Sempre più amata anche dai gamer professionisti, che ne fanno uso comunemente nei tornei e nei LAN party, la classe delle mobile gamestation si è andata affinando nel corso degli ultimi anni, raggiungendo una propria ben definita personalità. Non ci riferiamo soltanto al design elaborato, che affonda le sue radici nello stesso immaginario cui fanno riferimento i giochi 3D più amati, ma anche ad un patrimonio di innovazioni tecnologiche che hanno consentito a questi notebook di raggiungere prestazioni inimmaginabili, mantenendo comunque una discreta trasportabilità.

Il notebook MSI GT660, di cui ci occupiamo in questa recensione ed in precedenza oggetto di una nostra anteprima in occasione del CeBIT, così come altre macchine da gioco portatili di ultima generazione, rappresenta il punto d'arrivo di questo percorso evolutivo: 3,5Kg di peso, hardware ridondante per qualsiasi tipologia d'impiego, e fino a 3 ore di durata della batteria (misurate nei nostri test di laboratorio, non un'astratta valutazione del produttore)!

MSI GT660, profilo destro

Come le vetture di Formula 1 costituiscono il banco di prova per nuove tecnologie e soluzioni che poi in un momento successivo approderanno alla produzione di massa, così i notebook da gioco integrano tutta una serie di innovazioni che espandono i confini del mobile computing, permettendo di raggiungere nuovi orizzonti di velocità e di efficienza.

La nuova frontiera è quella delle "performance on demand". Tutti i nuovi notebook sono capaci di modellare le loro prestazioni, e di conseguenza i loro consumi, in base alle richieste degli utenti, con l'obiettivo di eliminare qualsiasi spreco di risorse. Nell'MSI GT660 questa possibilità di controllo da parte dell'utente è estrema, e coinvolge non solo la presenza di un gestore di risparmio energetico proprietario (MSI Eco Drive Engine) ma anche l'ultima versione della tecnologia di overclock MSI Turbo Drive Engine + (TDE+). Un doppio turbo, perché come vedremo in dettaglio nelle sezioni successive, si somma alla tecnologia Intel Turbo Boost di Intel.

Notebook da gioco MSI GT660

La prima configurazione disponibile in Italia prende il nome di MSI GT660R-009IT ed offre, al prezzo di 1859 euro, una componentistica hardware ricchissima: processore quad-core Intel Core i7-720QM, 6GB di memoria DDR3-1333 su tre banchi, 1TB di spazio di stoccaggio ripartito fra due hard disk con regime di rotazione di 7200RPM, ed una scheda video top di gamma Nvidia GeForce GTX 285M con 1GB di memoria GDDR3 dedicata.

MSI GT660, design

Per quanto corposa, però, la scheda tecnica dell'MSI GT660 non rende giustizia alle reali qualità di questo portatile. Solo l'esperienza diretta permette di cogliere l'accurato lavoro di progettazione svolto dai designer MSI con la collaborazione degli ingegneri del suono di Dynaudio: la forma del telaio del GT660 è stata, infatti, disegnata intorno al sistema di altoparlanti per consentire una migliore propagazione del suono. L'obiettivo è quello di assicurare un'esperienza multimediale priva di coni d'ombra, secondo il tema scelto da MSI per il 2010, "Sound, Performance, Vision", che è stato anche il filo conduttore delle esibizioni di MSI alle principali fiere internazionali, dal CES Las Vegas al Computex Taipei (a questo indirizzo trovate un report completo dalla fiera taiwanese).

MSI GT660, cui presto si affiancheranno un modello gemello con grafica ATI, GX660, ed una versione di diagonale più ampia, MSI GT760, è il portabandiera della rinnovata famiglia di notebook serie G, che fin dagli esordi della casa taiwanese nel segmento mobile ha rappresentato il fiore all'occhiello della sua produzione. Molti i modelli e gli allestimenti disponibili, dagli economici GX633-055IT e MSI GX723-020IT con grafica Nvidia GeForce GT 130M (posizionati rispettivamente intorno ai 600 e gli 800 euro) ai GX740-067IT e GT740-004IT, con schede video di categoria performance ATI Mobility Radeon HD 5870 e GeForce GTS 250M (con prezzi che oscillano fra i 1200 ed i 1500 euro).

MSI GT660 (il mouse non è compreso nella confezione)

Nel 2010 è stata introdotta anche un'altra novità: i notebook da gioco MSI più potenti si fregeranno dello scudetto rosso con dragone rampante che contrassegna le macchine "Extreme Powerful Turbo Gaming", un club esclusivo del quale fanno già parte i player del team europeo Fnatic.MSI ed i campioni americani del team Evil Geniuses. I membri di queste due squadre stanno girando il mondo con i loro notebook MSI GT660 nel torneo itninerante "MSI Beat It": fino all'ultima tappa del 30 agosto, chiunque può lanciare la sua sfida per cercare di vincere uno dei tanti premi in palio e partecipare alla finale di Pechino a settembre!

Per una panoramica generale sui notebook, netbook, AIO e tutti gli ultimi prodotti MSI presentati al Computex 2010, potete consultare questa pagina.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy