Home Recensioni Recensione Huawei Matebook 13 - Test

Recensione Huawei Matebook 13 - Test

Recensione di Huawei Matebook 13Recensione dell'ultrabook Huawei Matebook 13 con processori Intel Whiskey Lake e Huawei Share. Un vero ultraportatile con i tipici vantaggi in termini di facilità di trasporto e di lunga autonomia di questa categoria di notebook, ma senza i consueti compromessi in termini di prestazioni e di comfort d'uso.

Test

Anche a livello di prestazioni posso dire di esserne rimasto assolutamente soddisfatto. E questo grazie ad un processore I7 di ottava generazione e piú precisamente un Whiskey Lake Core i7-8565U, 4 core 8 thread che si è dimostrato performante e pronto in praticamente tutte le situazioni. L’avvio è rapidissimo impiegando meno di 5 secondi per essere pronto al suo utilizzo e anche grazie agli 8GB di RAM incorporati (e non espandibili) sono riuscito a svolgere compiti anche decisamente stressanti.

Un esempio è la realizzazione di un montaggio video in cui nella fase di rendering dove il processore lavora alla massima potenza sono comunque riuscito ad aprire e gestire senza impuntamenti schede di Chrome e Office continuando comunque anche in questa fase il normale lavoro.

Huawei Matebook 13 alle prese con i nostri benchmark

In sintesi posso dire di essere rimasto estremamente soddisfatto della potenza di calcolo di questo processore e del notebook in generale in quanto anche se evidentemente non realizzato per gestire lavori pesanti in maniera continuativa quando questi diventano necessari li svolge in estrema scioltezza.
Qui di seguito poi potete vedere i valori ottenuti con i vari programmi di benchmark.

SuperPi (single-threading)  1M 2M 4M 8M
- 19,117s 44,278s -
7Zip (multi-threading)  32MB / 8 thread
29625 MIPS
 Geekbench 4 Single core Multi-core
5254 17579
 Cinebench 15 OpenGL CPU
58,02 fps 734 cb
CrystalDiskMark   Sequenziale QD32T1 Random 4K Q8T8 Random 4K Q32T1
Random 4K Q1T1
Read Write Read Write Read Write Read Write
3507,2 MB/s 1904,7 MB/s 1031,5 MB/s 1865,2 MB/s 678,3 MB/s 621 MB/s 50,63 MB/s 187 MB/s
PCMark 10 Essentials Productivity Digital content creation
- - -
3DMark Time spy Ice Storm Extreme Fire strike
463 41477 1227
G1 2,64 fps G2 2,32 fps CPU 9,4 fps G1 250,54 fps G2 125,98 fps Phy 179,11 fps G1 6,08 fps G2 5,75 fps Phy 27,75 fps

C’è da segnalare che purtroppo in Italia al momento non è prevista la versione con scheda grafica dedicata ma solo con quella integrata come nel mio essemplare, ovvero una Intel U620. Quindi non possiamo sperare di ottenere chissà quali risultati ma in ogni caso con un po’ di pazienza (sempre nei casi del rendering) si porta a casa il risultato.

Il drive invece è un Samsung PM981 da 512 GB, SSD M.2 con interfaccia NVMe che accompagna alla grande tutte le operazioni e come potete vedere dai benchmark le prestazioni sono davvero ottime.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy