Dispositivi di input e di acquisizione video

La tastiera del notebook risulta particolarmente comoda: si nota difficilmente la differenza rispetto a un desktop, soprattutto per la presenza del tastierino numerico sulla destra.  Tuttavia, premendo con decisione si nota un affossamento che può causare in alcuni utenti un fastidio durante la scrittura. I simboli sui tasti appaiono resistenti alla normale usura dovuta all’utilizzo prolungato.

Image

I tasti a sfioramento HP QuickLaunch hanno un funzionamento abbastanza regolare anche se la posizione (subito sopra i tasti funzione) può renderli facilmente soggetti a pressioni involontarie.  Inoltre a notebook spento l’azione di questi tasti causa l’immediata accensione del sistema causando non pochi problemi.

Image

Il touchpad ha una membrana ampia e regolare anche se i due pulsanti sembrano poco robusti. Il tasto di disattivazione è molto comodo, soprattutto per evitare che venga attivato accidentalmente il touchpad durante la scrittura.

Image
Image

Il lettore di impronte digitali è lo stesso delle serie precedenti (preciso e affidabile) ed è abbinato al software Digital Persona.

Image

La WebCam da 1.3 MegaPixel  è incastonata direttamente sulla cornice dello schermo ed è prodotta dalla Chicony. I driver forniti da HP non sono particolarmente stabili, per questo è consigliabile l’installazione dei driver dell’Acer Crystal Eye che permettono di risolvere i numerosi problemi riscontrati dagli utenti.

Image

Nella dotazione di serie del notebook è incluso anche un sintonizzatore TV (Yuan EC300 brandizzato HP) che va inserito direttamente nello slot per schede ExpressCard. Quest’ultimo permette solo la visione dei canali DVB-T (digitale terrestre) in chiaro mediante Windows Media Center o HP QuickPlay. E’ necessario sottolineare che i canali digitali terrestri a pagamento (Mediaset Premium, La7Cartapiù) non potranno essere visualizzati per la mancanza del lettore di SmartCard, inoltre nelle zone coperte solo dal segnale televisivo analogico non sarà possibile visualizzare alcun canale. L’antenna portatile in dotazione è nella maggior parte dei casi insufficiente, quindi sarà necessario collegare il sintonizzatore direttamente alla presa dell’antenna di casa (è presente un adattatore per il collegamento coassiale).

Image
Image

Il telecomando di Windows Media Center serve principalmente per compensare la mancanza della tastiera numerica e di altre funzionalità avanzate sul mini-telecomando in formato ExpressCard. Infatti, quest’ultimo è perfettamente in grado di controllare Windows Media Center e HP QuickPlay ma può essere scomodo per inserire testi o numeri a distanza oppure per accedere a particolari caratteristiche offerte dal sistema Media Center. Ricordiamo che la porta infrarossi presente sul lato frontale del notebook è in grado solo di funzionare con il mini-telecomando, mentre per il telecomando di Windows Media Center è necessario collegare il relativo ricevitore USB.

Image
  • Indietro
  • Avanti

Commenti