Home Recensioni Recensione Dell Latitude E6520 - Interfacce

Recensione Dell Latitude E6520 - Interfacce

Notebook Dell Latitude E6520 in provaDell Latitude E6520 è un portatile destinato alla clientela professionale. Curato, completo, con una diagonale di 15 pollici e una piattaforma hardware ben bilanciata, è il notebook ideale per chi voglia lavorare in mobilità, ma senza compromessi prestazionali.

Interfacce

Molto ricca la dotazione di porte del Dell Latitude E6520, che tra le altre cose comprende anche una porta combo eSATA/USB, una FireWire 400, un lettore di memory card di tipo SD, uno per Smart Card e uno per Express Card 54, tutte cose che, assieme all'uscita video analogica VGA e all'attacco Kensington Lock, tornano senza dubbio utilissime in ambito professionale e completano l'ottima dotazione di questo notebook.

Lato posteriore: A differenza di quanto accade solitamente, il retro di questo portatile non coincide con quello della batteria. Troviamo invece, da sinistra verso destra, il plug per la connessione alla Ethernet LAN, l'attacco di sicurezza Kensington, la predisposizione per l'eventuale modem 56 K, opzionale, il plug per l'alimentazione elettrica e una delle quattro porte USB 2.0. Osservando più attentamente è anche possibile vedere, vicino alla cerniera destra, due LED informativi, rispettivamente Power e Battery Status.

Porte sul lato posteriore

Lato sinistro: Su questo fianco sono ospitate l'uscita video analogica VGA, una porta USB 2.0, il jack combo Line In e Out, una griglia per l'areazione interna, lo slot per le Smart Card e lo sportello per la rimozione dell'hard disk. Non si tratta di un'unità hot swap, visto che per estrarre il cestello rimovibile bisogna svitare alcune viti, ma in ogni caso permette di accedere all'unità di storage senza dover smontare l'intero notebook.

Lato sinistro

Lato destro: Su questo fianco invece sono alloggiati lo slot Express Card 54, il masterizzatore DVD, la slitta per abilitare le connessioni wireless, una porta IEEE 1394 FireWire 400, una USB 2.0 seguita da un'altra combo USB/eSATA e l'uscita video digitale HDMI. Osservando il carrello di caricamento dell'unità ottica si può notare il pulsante che permette di rimuovere al volo l’intera unità ottica. In questo modo si può risparmiare peso se non ci serve tale unità (però Dell non fornisce in bundle una mascherina per chiudere lo slot inutilizzato) oppure al suo posto ci si può inserire una batteria ausiliaria o un secondo hard disk, a seconda delle esigenze dell'utente. In sintesi, il Dell Latitude E6520 è un notebook dual-spindle.

Lato destro

Lato anteriore: Qui troviamo soltanto lo slot del card reader, compatibile con memorie di tipo SD e le feritoie dietro cui sono alloggiati gli speaker di cui è dotato il notebook.

Lato frontale

Fondo: Come già accennato, sul fondo troviamo l'alloggiamento della batteria e una serie di piccole griglie per la ventilazione interna. La caratteristica di maggior interesse comunque è la possibilità di rimuovere l'intera D-shell, semplicemente svitando alcune viti, così da ottenere un accesso totale all'intera piattaforma, per effettuare comodamente le operazioni di manutenzione o upgrade dell'hardware. Sul fondo è anche presente un connettore per il collegamento alla docking station. Dell è molto attenta all'interoperabilità, offrendo una totale retrocompatibilità con gli accessori esterni come stand, docking station etc. in modo che chi le ha già non sia costretto a riacquistarle a ogni cambio di notebook. Quest'ultimo è un vantaggio che non va trascurato soprattutto nelle aziende, perché costituisce un risparmio economico non secondario.

Fondo del Dell Latitude E6520

Particolare del connettore per docking station


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy