Home Recensioni Recensione Dell Latitude E6520 - Batteria e temperature

Recensione Dell Latitude E6520 - Batteria e temperature

Notebook Dell Latitude E6520 in provaDell Latitude E6520 è un portatile destinato alla clientela professionale. Curato, completo, con una diagonale di 15 pollici e una piattaforma hardware ben bilanciata, è il notebook ideale per chi voglia lavorare in mobilità, ma senza compromessi prestazionali.

Batteria

La batteria del Dell Latitude E6520 che abbiamo ricevuto in test è quella di tipo esteso, la più potente disponibile, ed è composta da 9 celle agli ioni di Litio con una capacità di ben 97 Wh. Fra gli accessori opzionali sono previste numerose alternative: batterie a 4 celle (40 Wh) o 6 celle (60 Wh) con ExpressCharge, batterie a 9 celle (87 Wh) con garanzia hardware limitata per tre anni, batterie slice a 9 celle (97 Wh) a durata prolungata e batterie a 3 celle (30 Wh) E-Modular Bay II.

Come sempre è stato utilizzato il software Bapco MobileMark 2007 impostato nello scenario Reader, che simula una condizione di idle costante, in modo da poter rilevare quella che può essere considerata la massima autonomia possibile per il portatile in prova. Durante lo svolgimento di questo test inoltre ricordiamo sempre che viene scelto un profilo energetico improntato al massimo risparmio possibile, ma lasciando la luminosità del display al massimo, così da simulare una situazione d'uso quanto più veritiera possibile, visto che nel quotidiano nessuno riuscirebbe a lavorare o a concedersi qualche ora di svago con la luminosità al minimo.

Batteria a 9 celle del Dell Latitude E6520

Passando ai risultati possiamo vedere che il Dell Latitude E6520 ottiene in questa maniera un'autonomia di 386 minuti, pari a quasi 6 ore e mezza, un risultato davvero notevole per un 15 pollici con una configurazione come questa, che assicura così al professionista tutta l'autonomia di cui ha bisogno, anche se dovesse trascorrere l'intera giornata lavorativa fuori dall'ufficio, dove non gli sarà possibile collegare il notebook alla rete elettrica.

Il risultato è merito anche della tecnologia Nvidia Optimus, che seleziona automaticamente la scheda grafica più adatta al contesto, fra la NVS 4200M dedicata e l'Intel GMA integrata, riducendo al minimo gli sprechi di risorse.

Temperature

Passando alla misurazione delle temperature, col nostro stress test di AIDA64 abbiamo rilevato circa 85° C per il processore e 43° C per l'hard disk. I risultati sono nella norma ma non particolarmente esaltanti. Ricordiamo che il nostro test mira ad ottenere temperature di soglia e non temperature normali: il sistema è sottoposto ad un full load di CPU e memorie costante peer 30 minuti; una condizione di stress estrema che non si verifica mai nell'uso quotidiano.

Temperature di soglia

Il Dell Latitude E6520 non gode dei benefìci di un sistema di raffreddamento intelligente come il CoolSense di HP ad esempio, ma le temperature massime raggiunte le temperature raggiunte sono comunque elevate per un processore con 35W di TDP. Probabilmente una revisione del dissipatore e della ventola interni, con un leggero aumento delle loro dimensioni, porterebbe giovare a questa situazione, senza andare a incidere negativamente sulle dimensioni generali del notebook.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy