Home News Intel Core i7-4930MX, i7-4900MQ e i7-4800MQ Haswell per notebook

Intel Core i7-4930MX, i7-4900MQ e i7-4800MQ Haswell per notebook

Intel Core i7-4930MX, i7-4900MQ e i7-4800MQ Haswell per notebookSono apparse in Rete alcune delle caratteristiche tecniche delle future CPU Intel di quarta generazione, conosciute col nome in codice Haswell e destinate ai notebook. Si tratta al momento di modelli top di gamma quad-core, vediamone le novità.

Di Haswell, la microarchitettura che sostituirà Ivy Bridge a partire dalla prossima primavera, abbiamo già diversi dettagli tecnici, ma al momento non erano ancora apparse online le specifiche di determinati modelli. Ora però sulla versione cinese del sito VR-Zone è stata pubblicata una scheda in cui si mostrano gli aspetti salienti di tre CPU destinate ai segmenti mobile high-end ed enthusiast, vediamo dunque in cosa consistono le novità. Haswell come sappiamo, all'interno della dinamica "tick tock" istituita da alcuni anni dal chipmaker californiano, costituisce la fase in cui si mantiene il sistema produttivo precedente e si introduce invece un’architettura nuova.

Haswell mobile Core i7

Le CPU saranno quindi prodotte a 22 nm con tecnologia TriGate 3D ma avranno nuove caratteristiche e un rinnovato sottosistema grafico. I modelli dual core destinati a ultrabook e altri device mobili in cui l'autonomia è cruciale integreranno per la prima volta anche le funzioni finora deputate al southbridge, mentre i quad core continueranno ad avere un'architettura più tradizionale. Intel ha inoltre implementato diversi nuovi stati di sospensione ancora più profondi, da C8 a C10, in cui diversi componenti aggiuntivi saranno spenti per consumare ancora meno, mentre infine il nuovo BCLK (Base Clock, quello da cui si ricavano le frequenze operative attraverso una serie di moltiplicatori) scenderà dagli attuali 100 MHz a soli 24 MHz.

Tutte queste novità saranno declinate inizialmente in tre processori, chiamati rispettivamente Core i7-4930MX, i7-4900MQ e i7-4800MQ. Come primo elemento, per quanto riguarda i codici identificativi, si può notare intanto il passaggio dalla serie 3 a quella 4 nella numerazione e l'inversione delle sigle (MX al posto di XM e MQ al posto di QM) che indicano la tipologia della CPU: quad core extreme e quad core mobile. Tutte le nuove CPU saranno inoltre dotate di un sottosistema grafico chiamato HD 4600, che dovrebbe avere un clock rate di 400 MHz, che potrà salire dinamicamente fino a 1.3 GHz (1.35 GHz per il modello MX). Il processore i7-4930MX avrà 4 core con supporto alla tecnologia HyperThreading e lavorerà a una frequenza di 3 GHz, che potranno salire tramite Intel Turbo Boost a 3.7 GHz (3.8 se a lavorare saranno solo 2 dei 4 core e 3.9 GHz su singolo core).

Il processore avrà una cache di terzo livello di 8 MB, supporterà memorie RAM di tipo DDR3 o DDR3L a 1600 MHz e avrà un TDP di 57 W, 2 in più rispetto all'attuale Core i7-3940XM con le stesse frequenze operative. Per quanto riguarda gli altri due modelli le caratteristiche sono simili, cambia soltanto la cache L3, che nel Core i7-4800MQ scende a 6 MB, il TDP massimo, che in entrambi i casi sarà di 47 W, e le frequenze operative, pari rispettivamente a 2.8/3.6/3.7/3.8 GHz e 2.7/3.5/3.6/3.7 GHz. I tre processori supporteranno inoltre le tecnologie Intel vPro, TXT, VT-d, VT-x e AES-NI e avranno un packaging di tipo rPGA, essendo destinati a notebook particolarmente potenti in cui non è necessario saldare la CPU sulla scheda madre.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy