Home Recensioni Recensione Huawei P8 Lite 2017

Recensione Huawei P8 Lite 2017

Recensione Huawei P8 Lite 2017L’erede dello smartphone più venduto in Italia nella fascia medio-bassa torna in commercio con la sua versione 2017. Il nome è lo stesso, Huawei P8 Lite, ma cambia tutto il resto, con specifiche moderne ed un’estetica accattivante.

Dopo il successo di vendite avuto con la versione 2015, Huawei punta ancora una volta sul brand P8 Lite. Ma come è possibile se è da poco stato commercializzato il modello superiore P10 Lite?
I dati di vendita sono chiari: dall'inizio della commercializzazione ad oggi sono stati venduti oltre 1,7 milioni di Huawei P8 Lite (2015) soltanto in Italia e tutt’ora questo modello viene venduto molto bene grazie anche al prezzo contenuto a cui è possibile trovarlo sia on-line sia nei negozi fisici. Il 2017 rappresenta l’occasione per il marchio cinese di consolidare la sua posizione all’interno del mercato italiano, che ha visto Huawei come uno degli attori principali del passato 2016 e per questo punta sulla riconoscibilità della serie P8 Lite.

Huawei P8 Lite 2017 aspira a ripetere il successo del modello del 2015

Il passo in avanti fra i due modelli è stato deciso, l’hardware è stato rinnovato, potenziato e configurato in base a quello che l’utenza desidera attualmente: un sistema stabile, una buona fotocamera ed un design che non passa inosservato.
Sebbene il prezzo di vendita ufficiale sia di 249 euro, Huawei P8 Lite 2017 si trova facilmente al di sotto dei 200 euro sia nei più famosi negozi di vendita telematica sia in alcune catene di elettronica di consumo (meno di 150 euro è l'attuale quotazione su Amazon del modello precedente), facendo coincidere un prezzo ragionato con una grande reperibilità del device.
Ma è oro quello che luccica sotto tutto quel vetro?

Confezione

La confezione da cui estrarrete lo smartphone segue le linee estetiche tracciate da Huawei in questi anni: colorazione bianca, finitura antiscivolo e smartphone adagiato trasversalmente.
All’interno c'è il cellulare, l’alimentatore 5V 1A, il cavo per la connessione al PC e la ricarica, la spilletta per l’installazione della Nano SIM, le cuffie auricolari (le solite usate in tutte le loro confezioni) ed i manuali per il primo avvio dello smartphone.

La confezione è bianca come per tutti gli ultimi smartphone Huawei

La confezione è di buon livello anche se avrei gradito trovare una cover protettiva, che non solo sarebbe stata un gentile omaggio per l’acquirente, ma avrebbe, sin da subito, messo al riparo dalle ditate il corpo dello smartphone.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy