Home News Windows sul 96% dei netbook

Windows sul 96% dei netbook

Windows sul 96% dei netbookStando alle statistiche fornite da Microsoft, al momento attuale il 96% dei netbook sarebbe provvisto di un sistema operativo Windows; la situazione è stata ribaltata nel corso di un solo anno, ma l'introduzione dei netbook ARM based potrebbe riportare in corsa Linux.

Il 96% dei netbook itilizza Windows: lo afferma Brandon LeBlanc del gruppo di Redmond, sottolineando l'incredibile recupero dei sistemi Windows nel corso del 2008.

Il primo netbook ad esordire fu Asus Eee PC 701, inizialmente disponibile con il solo OS Linux. Risparmio sui costi della licenza e basse pretese in materia di hardware erano state le ragioni fondamentali di questa scelta. Alla fine della prima metà del 2008, solamente il 10% dei netbook adoperava un sistema operativo appartenente alla famiglia Windows.

Windows XP su un netbook HP

Alla fine del mese di febbraio 2009, invece, nonostante la maggior parte dei laptop low-cost sia perfettamente funzionale anche con le tante distribuzioni Linux (vedi Ubuntu Linux ed i suoi derivati, o Google Android), la maggioranza dei produttori vende i propri dispositivi con Windows XP Home Edition preinstallato.

La strategia di prolungamento della vita di Windows XP sembra aver dato i suoi frutti, e l'arrivo imminente del nuovo sistema operativo Windows 7, disponibile anche nell'annunciata versione netbook, farà da "staffetta" all'ormai vetusto XP.

Come fa osservare Liliputing, l'arrivo di nuovi concorrenti per il mercato netbook a livello hardware potrebbe però impattare negativamente sulle felicissime quote di mercato di Microsoft: sono infatti in arrivo numerose soluzioni provviste di processori ARM, come ad esempio i prodotti basati su piattaforma SnapDragon, o equipaggiati con le nuovissime CPU dotate di architettura Cortex-A8, che non saranno in grado di operare con Windows XP e Windows 7 (architettura non x86). Ci si chiede dunque se il gigante di Redmond abbia in serbo qualche asso nella manica per scongiurare un audace ritorno di Linux nel settore.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy