Home News Windows Live diventa più social. Vediamo come..

Windows Live diventa più social. Vediamo come..

Windows Live diventa piu social. Vediamo come.. E’ la nuova generazione dei servizi Windows Live: più socialità con Messenger, maggiore velocità e sicurezza con Hotmail e applicazioni dedicate alla condivisione di foto, allo storage online e alle tante altre attività che richiedono strumenti veloci e integrati.

Come annunicato ieri, Microsoft ha deciso di rivoluzionare la piattaforma Windows Live, rendendola più social, a misura di utente. Lo sviluppo della prossima versione di Windows Live ha cercato di seguire fenomeni e trend emersi come importanti all’interno delle audience online di tutto il mondo. Oltre al miglioramento delle funzionalità e caratteristiche già esistenti, il team di sviluppo ha posto particolare attenzione a tutto il mondo che ruota intorno a servizi di social networking,cercando di rendere l’offerta Windows Live un polo di aggregazione di tutte le attività che oggi molti utenti svolgono su servizi di vario genere.

“Pensiamo a Windows Live come a un luogo dove oltre 460 milioni di persone nel mondo possono interagire utilizzando i servizi di posta elettronica, messaggistica istantanea e condivisione di immagini, solo per fare qualche esempio”, ha affermato Luca Colombo, Consumer & Online Marketing Officer di Microsoft Italia “I nostri utenti hanno amici in tutto ilWeb, con i quali comunicano attraverso numerosi servizi non necessariamente connessi tra loro: ciò si traduce in un limite ad un’ottimale user experience che, oggi, Windows Live può offrire.”

Windows Live diventa piu social network 

Per questa ragione Microsoft ha stretto partnership con importanti protagonisti del settore, come Flickr, Wordpress e Yelp Inc., Photobucket Inc., Pandora Media Inc. e Twitter, Facebook e Linkedin Corp.. L’integrazione delle attività e dei contatti che i vari utenti hanno all’interno di questi siti avverrà direttamente in Windows Live, grazie a un nuovo profilo e alla funzionalità (feed) chiamata “Novità”, rendendo ancor più evoluta e completa la user experience offerta. I cambiamenti di Windows Live annunciati oggi renderanno più semplice per gli utenti la gestione e l’aggiornamento costante dei propri contenuti digitali. Eliminata la molteplicità di finestre aperte, l’utente gestirà da un’unica pagina la propria vita digitale.

Tutti i maggiori servizi, ormai fruiti quotidianamente da milioni di utenti in tutto il mondo, beneficiano di nuove funzionalità, nuove caratteristiche oltre ad un’interfaccia migliorata:

Windows Live Messenger
Personalizzazione. Le possibilità di personalizzazione sono pressoché illimitate. È possibile aggiungere un’immagine o un video come display picture, visualizzare uno sfondo personale nella finestra di conversazione, aggiornare il messaggio di stato con le proprie news, aggiungere un collegamento preferito o la canzone che si sta ascoltando.
Integrazione del feed Novità. Con il feed “Novità” di Messenger è sempre possibile visualizzare gli ultimi aggiornamenti relativi al proprio network di amici immediatamente, senza bisogno di effettuare l’accesso a più siti.
Condivisione foto. La condivisione foto consente di condividere e commentare immagini durante la sessione, mostrare e visualizzare immagini direttamente nella finestra di conversazione. Per avviare la condivisione foto è sufficiente trascinare e rilasciare un’immagine nella finestra.
Preferiti. I Preferiti sono i contatti considerati più importanti. Si può pensare ai Preferiti come a una forma di “accesso rapido” ai contatti di Messenger.
Gruppi. È possibile creare facilmente gruppi di contatti e chiacchierare contemporaneamente con un massimo di 20 persone. Un gruppo creato in Windows Live Messenger verrà creato anche in Windows Live Gruppi con tutte le relative caratteristiche, come la condivisione di calendari, foto e molto altro ancora.

Windows Live Hotmail
Il più grande servizio di posta elettronica, che conta nel mondo più di 375 milioni di utenti e in Italia 8,7 milioni (dati interni Microsoft), subirà un importante aggiornamento per essere più veloce e l’80% più efficace nel filtro antispam rispetto alla precedente versione. Le modifiche includono la capacità di riunire più account di posta elettronica e predisporre più indirizzi e-mail sul PC ma anche sul proprio cellulare, oltre a un calendario rinnovato che facilita la condivisione, l’unione e la gestione di più calendari.

Windows Live SkyDrive
La nuova versione permette ora di archiviare documenti personali fino a 25 GB. Grazie a una più stretta integrazione con altri servizi di Windows Live, gli utenti possono ora caricare foto, file e altri contenuti digitali e accedervi online ovunque si trovino.

Il nuovo Windows Live Gruppi
Un’area per la collaborazione online tra gruppi, offre un calendario, uno spazio di archiviazione, un indirizzo e-mail e un tool di messaggistica totalmente condivisi.

Il nuovo Windows Live Movie Maker beta
Uno strumento con cui è possibile trasformare ricordi video o fotografici in filmati di grande impatto da condividere con amici e parenti su Internet, CD/DVD, TV, cellulare o dispositivo video portatile, a partire dai formati di file e dai tipi di video e fotocamere più diffusi.

Importanti novità anche per i servizi Raccolta Foto di Windows Live (come ad esempio il riconoscimento facciale) e Windows Live Spaces, che Microsoft ha reso più ricchi e facili da usare, dotandoli di una nuova veste grafica che ne esalta le caratteristiche e ne semplifica l’utilizzo.

La possibilità offerta gli utenti Windows Live di aggiungere al proprio profilo informazioni e feed provenienti da siti di terze parti, oltre a mostrarne le attività al proprio network, è stata introdotta grazie alla collaborazione e al rapporto di partnership instaurato con oltre 50 aziende leader del settore online, come Flickr, Wordpress, Photobucket, Pandora e Twitter. La condivisione di foto, l’aggiornamento del profilo personale oltre ad altre attività svolte su servizi di terze parti, saranno pubblicate automaticamente nella rete personale di Windows Live.

Oltre a tutto ciò, sarà possibile importare in Windows Live i propri contatti di Facebook e Linkedin, grazie ad un accordo con i due famosi siti di social networking. La versione finale di Windows Live, disponibile in beta fino a dicembre, sarà distribuita all’inizio di dicembre 2008 e verrà resa disponibile in 48 lingue in 54 paesi di tutto il mondo. Non solo questa nuova release segna una tappa fondamentale dell’evoluzione di Internet, ma rappresenta anche una nuova e grande opportunità per sviluppatori, pubblicitari e organizzazioni di ogni genere, impegnati nella realizzazione di servizi per il proprio pubblico.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy