Home News Windows 10: Spotlight, Cortana e Start Menù con piccoli cambiamenti

Windows 10: Spotlight, Cortana e Start Menù con piccoli cambiamenti

Windows 10: Spotlight, Cortana e Start MenùOltre alle grandi novità introdotte alla BUILD 2015, Microsoft ha anche apportato qualche piccolo cambiamento tecnico ed estetico alla Lock Screen (con Spotlight), a Cortana e Start Menù. Ecco come cambieranno.

Per ora sappiamo che il nuovo browser web di Windows 10 si chiamerà Edge (e non più Spartan Project), che gli sviluppatori potranno "portare" app Android, iOS, web e Win32 per Windows Store e che alcuni smartphone Windows potranno funzionare come computer desktop, collegando tastiera, mouse e schermo. Ma non è tutto! Microsoft ha annunciato un paio di piccoli cambiamenti su come usare Windows su notebook, tablet e PC desktop.

Lock Screen
C'è una nuova opzione di "Lock Screen" in Windows 10, chiamata Spotlight, che permette il blocco dello schermo mostrando diversi contenuti (e non più un'immagine statica). L'utente potrà selezionarli toccando un'icona, che lo aiuterà nelle preferenze, ma Microsoft terrà per sé una piccola parte del display per pubblicizzare le applicazioni o le funzionalità di Windows 10, tra quelle non ancora provate. Quest'ultima opzione però potrà essere disabilitata.

Spotlight

Cortana
Microsoft ha progettato anche una nuova interfaccia utente per Cortana, con un menù a scorrimento che nasconde alcune impostazioni fin quando non serviranno ed offre più spazio per app, risultati di ricerca ed altre informazioni... tra cui ancora annunci pubblicitari. Quando utilizzerete Cortana per una ricerca, per esempio, Microsoft potrebbe inserire un piccolo banner per le applicazioni più rilevanti in Windows Store. Non è chiaro, però, se Microsoft tratterà queste applicazioni pubblicizzate in Cortana o nella lock screen come annunci a pagamento. La società potrebbe semplicemente promuovere le funzionalità di Windows 10 per sfruttare al massimo il potenziale dal dispositivo con Windows 10 e per dare agli sviluppatori un motivo in più per creare applicazioni per Windows Store. Il metodo però potrebbe non piacere.

Cortana

Start Menù
Windows 10 vedrà il ritorno del menù di avvio, che Microsoft ha eliminato nel passaggio da Windows 7 a Windows 8. Il nuovo Start Menù sembra un po' diverso dai menù presentati in passato con Windows 10, grazie soprattutto all'integrazione di Live Tiles. Redmond ha annunciato anche il ritorno di alcune vecchie features, tra cui il supporto per Jump List e l'effetto "trasparenza" Aero-style, che potrebbe essere adottato nella versione finale di Windows 10 attesa quest'estate. Ad ogni modo, sia su PC desktop che su tablet, sarà possibile scegliere di visualizzare la Start Screen o lo Start Menù, in base alle proprie preferenze.

Menù start

Microsoft ha anche mostrato una nuova versione della Start Screen su un tablet Lenovo da 8 pollici, in cui si intravede un menù laterale slide che consente di accedere alle applicazioni utilizzate più spesso, alle impostazioni e al power menù.

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy