Home News Tegra 4: primi benchmark e gaming test. Video demo

Tegra 4: primi benchmark e gaming test. Video demo

Tegra 4: primi benchmark e gaming testAl Mobile World Congress, Nvidia ha mostrato i primi benchmark del SoC Tegra 4, paragonati a quelli ottenuti col precedente Tegra 3, evidenziando un miglioramento radicale, che ha toccato anche il 400 % in alcuni test. I test sono poi stati ripetuti su un HTC One con SoC Snapdragon 600 che non è riuscito però ad avvicinare gli score del Green Team.

Appena all'inizio del mese, il CMO (Chief Marketing Officer) di Qualcomm, Anand Chandrasekher, aveva dichiarato apertamente che il nuovo SoC Nvidia Tegra 4 presentato al CES 2013 non ha nulla di interessante e realmente innovativo rispetto ai chip Snapdragon 600 e 800, che lo avrebbero addirittura stracciato in tutti gli ambiti, soprattutto in quello grafico. Un'affermazione particolarmente netta che, in mancanza di benchmark oggettivi, sembrava anche un po' azzardata, pur riconoscendo l'assoluta qualità del prodotto del chipmaker californiano. Dopo meno di 20 giorni al Mobile World Congress di Barcellona, Nvidia ha mostrato i primi risultati rilevati con benchmark conosciuti come AnTuTu o Quadrant. Per la verità il Green Team non ha fatto paragoni diretti con i prodotti del competitor ma solo con il proprio Tegra 3, tuttavia i colleghi di Engadget hanno ripetuto i test su uno smartphone HTC One, equipaggiato proprio con uno Snapdragon 600 e qui la cosa si è fatta piuttosto interessante. Prima però bisogna chiarire lo scenario dal punto di vista tecnico.

Tablet con Nvidia Tegra 4

Come già spiegato molte volte ARM, sviluppatrice dei processori Cortex A15, è un chip designer fabless, privo cioè di fabbriche e non realizza quindi materialmente i propri processori per poi venderli, ma sviluppa solo i progetti di cui cede i diritti a terzi. Questi ultimi a loro volta possono decidere di applicare alla lettera i progetti dell'azienda di Sheffield o rielaborarli in tutto o in parte. Nvidia per i suoi Tegra 4 adotta l'architettura, invariata, dei nuovi Cortex A15 mentre Qualcomm si sviluppa in proprio i suoi Krait 300 (Snapdragon 600) e 400 (Snapdragon 800), pur basandoli sempre sulle istruzioni ARM v7. I Krait dunque presentano similarità con i Cortex A9 e anche con gli A15 ma differiscono anche da entrambi per altri aspetti, segnalandosi quindi a tutti gli effetti come un prodotto indipendente seppur catalogato come appartenente alla classe Cortex A15.

Dunque, tornando ai risultati dei benchmark, il reference tablet con Tegra 4 mostrato da Nvidia al MWC ha fatto segnare oltre 36.000 punti in AnTuTu e oltre 16000 in Quadrant. Per avere le proporzioni del salto prestazionale rispetto alla generazione precedente i tablet Sony Xperia Tablet S e ASUS Transformer Pad Infinity, entrambi equipaggiati con Tegra 3, si fermano grossomodo attorno ai 12000 punti in AnTuTu e a poco più di 4000 punti in Quadrant. Per Tegra 4 dunque si tratta di un miglioramento rispettivamente del 200 e del 400 %.

Tablet con Nvidia Tegra 4

In confronto lo smartphone HTC One con Snapdragon 600 ha fatto segnare poco più di 22000 punti in AnTuTu e circa 11700 punti in Quadrant, punteggi ottimi ma nettamente inferiori a quelli, davvero incredibili, rilevati per Tegra 4. Al momento dunque i risultati dei primi benchmark non sembrerebbero dar ragione alle previsioni del CMO Qualcomm, ora non resta che attendere di avere a disposizione i primi device dotati di entrambi i SoC per stabilire in maniera ancora più affidabile quale sia davvero quello più performante.

Per avere un primo assaggio delle perfomance grafiche di Tegra 4, vi consigliamo di vedere il video riportato in questo notizia, dove il tablet reference design con Nvidia Tegra 4 è messo alla prova con i videogames Carie: Blood Mansion, Burn Zombie Burn, Zombie Driver, alcuni dei titoli lanciati al MWC 2013 dal Green Team ed ottimizzati per il nuovo SoC quad-core.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Il nuovo tegra, l'uscita dei processori di AMD per tablet.... Il mercato dei tab diventa il vero terreno di contesa e questo porterà ad un aumento delle performance in poco tempo  
Darkstone18

Darkstone1

marzo 06, 2013

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy