Qualcomm SnapDragon Krait: quad core a 2.5 GHz nel 2013Interessanti novità su Qualcomm sono emerse in queste ore in Rrete. Entro il primo trimestre 2013 dovrebbe infatti giungere sul mercato Qualcomm Krait un quad core a 2.5 GHz.

Dopo le prime indiscrezioni filtrate qualche mese fa è sempre grazie ad alcune slide apparse sul Web che possiamo offrire ulteriori dettagli sui programmi Qualcomm per il futuro. Una roadmap più dettagliata della precedente ha infatti nelle scorse ore fatto il giro della Rete, svelando i piani del chipmaker per il 2012 e l'inizio del 2013. Come sappiamo i nuovi processori ARM, nome in codice Krait e processo produttivo a 28 nm, arriveranno già nell'ultimo trimestre di quest'anno.

Roadmap Qualcomm Snapdragon

I modelli si chiameranno Qualcomm SnapDragon MSM8960, 8270 e 8260A saranno dual core con clock rate compresi tra 1.5 e 1.7 GHz, con 1 MB di cache di secondo livello e supporto a memorie RAM di tipo LPDDR2 a 500 MHz in dual channel. I SoC offriranno anche supporto alle tecnologie LTE (Long Term Evolution) FDD/TDD di categoria 3 (8690), DC-HSPA (8270) e HSPA+ a 21 Mbps (8260A). Il processore grafico integrato sarà Adreno 225, in grado di registrare video a 1080p e 30 FPS e scattare foto tridimensionali con risoluzione fino a 20 Mpixel.

Roadmap Qualcomm Snapdragon

Roadmap Qualcomm Snapdragon

Tra il terzo e il quarto trimestre del 2012 dovrebbero invece giungere sul mercato altre due chip entry level, le versioni MSM8930 e 8230, che avranno frequenze di lavoro di 1.0 o 1.2 GHz e configurazione dual core, sempre dotate di una cache L2 da 1 MB, ma con supporto a memorie RAM LPDDR2 da 533 MHz in single channel. Sul fronte della connettività dovrebbero supportare una versione LTE di categoria 2 e DC-HSPA+ per quanto riguarda il modello 8930, mentre MSM8230 utilizzerà HSPA+ a 21 Mbps.

Roadmap Qualcomm Snapdragon

Questi SoC saranno abbinati a una GPU Adreno 305, meno potente dell'altra, ma ancora in grado di registrare video a 30 FPS con risoluzione di 1080p e scattare foto 3D fino a 12 Mpixel. Nel primo trimestre 2013 infine è atteso il modello MSM8974, un quad core con frequenza di lavoro di ben 2.5 GHz, dotato di 2 MB di cache L2 e supporto a memorie RAM di tipo LPDDR3 a 667 o 800 MHz in dual channel. Per il networking troveremo la tecnologia LTE di categoria 4 e DC-HSPA+, mentre il processore grafico sarà il potentissimo Adreno 320 3D, che potrà catturare video a 1080p e 60 FPS e scattare foto con risoluzione fino a 30 Mpixel.

Roadmap Qualcomm Snapdragon

In un'intervista rilasciata al sito Slashgear, Raj Talluri, Vice Presidente Qualcomm, sostiene che la propria azienda ha un grande vantaggio su alcuni altri produttori di SoC ARM-based come Nvidia e Texas Instruments, giacché ha la capacità di progettare e sviluppare da sé le proprie soluzioni, invece di adottare semplicemente quelle proposte da ARM. Riferendosi quindi al SoC Nvidia Kal-El, di cui vi abbiamo già parlato e che arriverà molto prima sul mercato rispetto alle soluzioni Snapdragon, Talluri sostiene di non temerla, in quanto secondo il proprio giudizio il quad core ARM Cortex A9 sacrificherà la durata delle batterie alla ricerca di una potenza eccessiva, mentre TI col proprio futuro OMPA5 utilizzerebbe due core ARM Cortex A15. Al contrario invece, la propria soluzione Krait offrirebbe una potenza di calcolo superiore a quella dell'architettura ARM Cortex A9 ed equiparabile a quella di ARM Cortex A15, ma consumando molto meno di entrambe.

Fonte: MobileTechWorld

Commenti