Home News Oppo Reno (Standard): foto, video anteprima e differenze con Reno 10x

Oppo Reno (Standard): foto, video anteprima e differenze con Reno 10x

Oppo Reno (Standard): foto, video anteprima e differenze con Reno 10xAbbiamo avuto l'opportunità di toccare in anteprima un OPPO Reno, lanciato sul mercato cinese con il fratello maggiore OPPO Reno 10x (Pro). Specifiche tecniche complete, foto e video anteprima italiana, con un accenno alle differenze tra i due modelli.

Nello stesso giorno in cui Samsung ha presentato il primo smartphone con fotocamere "convertibili", OPPO ha lanciato (per ora solo sul mercato cinese) uno smartphone che interpreta in modo diverso lo stesso concetto. Parliamo ovviamente di OPPO Reno che, abbiamo avuto l'opportunità di toccare dal vivo e studiare in dettaglio proprio ad Hong Kong, dove ci troviamo per seguire alcune fiere di settore. E dobbiamo ammettere che è proprio come ce lo aspettavamo o - meglio - come è stato descritto dalle indiscrezioni dei giorni scorsi.

Oppo Reno

OPPO Reno è uno smartphone top-di-gamma, borderless su quattro lati e quindi con un elevato rapporto schermo-corpo pari al 93.1%, ma si distingue da qualsiasi altro terminale in circolazione per la strana forma della selfie-camera. C'è chi la descrive con il termine "a pinna di squalo" ed è probabilmente la figura che più si avvina al suo design, visto che la fotocamera frontale "spunta" dal telaio con un meccanismo a scomparsa che ha proprio quella forma. Basta cliccare sull'app fotocamera e scegliere la modalità autoscatto o attivare il Flash, per vedere fuoriuscire il sensore da 16MP nella parte anteriore e il Flash LED nella parte posteriore in meno di un secondo (0.8 secondi per l'esattezza) con un'inclinazione di 11°.

Stando a quanto dichiarato da OPPO, il meccanismo è stato testato per oltre 200 mila cicli di aperture/chiusure, quindi non dovrete temere rotture o danni improvvisi, anzi si richiuderà automaticamente in caso di caduta e urti accidentali del telefono grazie ad un sensore dedicato.

Oppo Reno

Oppo Reno Oppo Reno

Questo smartphone sarà declinato in tre modelli: OPPO Reno Standard Edition che abbiamo provato personalmente, OPPO Reno 10X (Hybrid Optical) Zoom Edition dotato di fotocamera periscopica e OPPO Reno 5G che supporterà scatti con zoom 10x ed in più reti 5G. Quest'ultimo però verrà lanciato nelle prossime settimane, non prima di maggio.

OPPO Reno (Standard Edition) è ovviamente il più economico del gruppo, ma non per questo meno interessante dal punto di vista tecnico. Integra uno schermo AMOLED da 6.4 pollici Full HD+ (2340 x 1080 pixel) in 19.5:9 con luminosità di 430 nit, copertura colore del 97% NTSC e rivestimento Gorilla Glass 6 ed è basato su un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 710 con 6/8GB di memoria RAM LPDDR4X e 128/256GB di memoria UFS 2.1 non espandibile (non c'è il lettore di microSD).

Oppo Reno

Oppo Reno Oppo Reno

Si impugna comodamente, anche perché - grazie al ridotto spessore delle cornice - Reno è molto compatto: misura 156.6 × 74.3 × 9 mm e pesa 185 grammi. Sul retro spiccano due fotocamere (e non tre come per Reno Pro): la principale Sony IMX586 da 48MP (f/1.7) e la secondaria da 5MP (f/2.4), con un Flash LED che illuminerà anche gli ambienti più bui. A bordo non manca WiFi 802.11ac, Bluetooth 5, 4G-LTE, GPS/GLONASS, NFC, USB Type-C ed il gradito jack audio da 3.5 mm per le cuffie. La batteria ha una capacità di 3765 mAh e supporta la ricarica rapida da 40W grazie alla tecnologia VOOC 3.0.

OPPO Reno 10x Zoom Edition condivide ben poco con il fratello minore: il fingerprint in-display (che dovrebbe essere più veloce del 28.5% dei suoi predecessori), la fotocamera frontale da 16 megapixel (f/2.0), gli speaker audio Dolby Atmos ed il sistema operativo Android 9.0 Pie con ColorOS 6.0.

Oppo Reno

Oppo Reno Oppo Reno

La versione "Pro" è leggermente più grande (162 × 77.2 × 9.3 mm, 210 grammi) perché adotta uno schermo AMOLED da 6.6 pollici Full HD+ (2340 x 1080 pixel) in 19.5:9 con luminosità di 430 nit, 100% NTSC color gamut e Gorilla Glass 6. Al cuore di questo modello, troviamo un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 855 con 6/8GB di RAM LPDDR4X e 128/256GB di memoria UFS 2.1 espandibile con uno slot per schede microSD. La batteria da 4065 mAh più capiente potrà compensare i più alti consumi energetici di schermo e processori.

La caratteristica distintiva di OPPO Reno 10x Zoom Edition è però il suo comparto fotografico, composto da tre sensori, che potranno scattare fotografie con zoom ottico 5x e zoom ibrido 10x. In particolare, troviamo una fotocamera principale Sony IMX586 da 48MP (f/1.7), una lente grandangolare 120° da 8MP (f/2.2) con lunghezza focale di 16 mm, un teleobiettivo da 13MP (f/3.0) con lunghezza focale di 160 mm. In aggiunta alla struttura a tripla fotocamera, la pioneristica “struttura periscopica” di OPPO è altrettanto fondamentale per poter ottenere uno zoom lossless 10x.

 Oppo Reno

Oppo Reno Oppo Reno

OPPO Reno Standard Edition è già in prevendita in Cina nei colori del verde, rosa, viola e nero con prezzi (al cambio) pari a 400 euro per la versione da 6/128GB, 450 euro per 6/256GB e 500 euro per 8/256GB. OPPO Reno 10x Zoom Edition invece è disponibile solo nei colori del verde e nero con prezzi equivalenti a partire da 550 euro. Non abbiamo informazioni sui prezzi della variante 5G. Avremo maggiori dettagli sui modelli e sulle configurazioni disponibili in Europa (e quindi anche in Italia) il prossimo 24 aprile, quando OPPO terrà un evento di lancio a Zurigo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy