Home News OLPC XO-4 Touch, video hands-on dal CES 2013. Da marzo a 206 $

OLPC XO-4 Touch, video hands-on dal CES 2013. Da marzo a 206 $

OLPC XO-4, video hands-on dal CES 2013OLPC XO-4 è stato mostrato al CES 2013. Anche se non conosciamo data di lancio e prezzo ufficiale, possiamo proporvi il video di una delle prime unità funzionanti.

Non è ancora tempo di annunci (prezzo e data di lancio saranno rivelati entro la fine della settimana), ma Marvell ha comunque deciso di portare e mostrare dal vivo OLPC XO-4 al pubblico del CES 2013.

Aggiornamento 08/01/2013: Dopo una chiacchierata con il portavoce Marvell, possiamo comunicarvi che la produzione di OLPC XO-4 partirà dal prossimo marzo 2013 e sarà venduto sul mercato con un prezzo di partenza di 206 dollari (con un acquisto minimo di 10.000 unità).

Il piccolo notebook low-cost One Laptop Per Child, giunto ormai alla quarta edizione, è il primo modello della serie con un display da 7.5 pollici touch (Neonode) e design convertibile, da notebook a tablet. Sotto lo scocca si nasconde un processore Marvell dual core da 1.2GHz (ARM-based), un aggiornamento significativo rispetto al chip single core della generazione precedente.

OLPC XO-4

Alla CPU sarà affiancato 1GB o 2GB di memoria RAM, 8GB di memoria interna e sistema operativo Linux (Fedora 18) con un'interfaccia software personalizzata da OLPC e progettata per "le dita dei bambini". Non manca, naturalmente, un modulo WiFi 802.11n che sostituisce quello da 802.11g integrato nella passata serie anche se il modello esposto in fiera era sprovvisto di connessione wireless. Nei pochi minuti di test, abbiamo notato che l'unità subiva qualche leggero rallentamento, soprattutto nello scrolling, probabilmente a causa di una mancata ottimizzazione software (succede spesso nei sample pre-produzione).

Come tutti i notebook OLPC, anche XO-4 vanta un telaio verde e bianco di plastica, una piccola tastiera gommata e waterproof ed un piccolo schermo. Ricordiamo che il nuovo display di OLPC XO-4 ha una diagonale di 7.5 pollici con risoluzione di 1200 x 900 pixel, e sarà disponibile anche con pannello touch a 2 punti di contatto e tecnologia Neonode. Quest'ultima usa un reticolo di fibre ottiche per rilevare il tocco, con una precisione molto più alta rispetto alle classiche soluzioni elettriche e con la possibilità di rilevare una pressione esercitata dalle dita, da un pennino o da qualsiasi altro oggetto.

OLPC XO-4

Una soluzione davvero completa e affidabile dunque, che offre molto a un prezzo piuttosto contenuto, probabilmente attorno ai 200 dollari che, anche se non adatto alle nazioni più povere, consentirà comunque a moltissime istituzioni scolastiche di dotarsi di device validi tramite i quali istruire i propri studenti con una spesa contenuta.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy