Home News Mediatek Helio X20 potrebbe avere 10 core

Mediatek Helio X20 potrebbe avere 10 core

Mediatek Helio X20 potrebbe avere 10 coreOltre al MediaTek Helio X10, l'azienda taiwanese starebbe mettendo a punto un nuovo SoC chiamato Helio X20 con ben 10 core al suo attivo, che gli garantiscono un punteggio AnTuTu di 70000. La produzione partirà entro la fine del 2015.

MediaTek ha rilasciato di recente alcuni dettagli sui suoi nuovi SoC di fascia media, MediaTek MT8163 e MT8735, ma sappiamo che il chip-maker taiwanese sta sviluppando anche una nuova famiglia di processori progettati per dispositivi di fascia alta, in pratica smartphone, tablet, ibridi e persino Chromebook con prestazioni top. La serie si chiama "Helio", anche se il nome non è ancora definitivo, e per ora comprende un SoC Helio X10 octa-core basato su Cortex A53, anche conosciuto con il nome di MT6795W. Ma potrebbe non essere l'unico in programma, visto che nelle ultime ore sono emerse le prime prime informazioni su un nuovo Helio X20 con ben 10 core.

Mediatek Helio X10

Di quest'ultimo processore non conosciamo molto ma, un analista cinese che ha partecipato ad un evento MediaTek "blindato" a cui hanno partecipato solo alcuni partner asiatici tra cui Xiaomi e Vivo, ci anticipa che le sue performance non hanno confronti ottenendo un punteggio di 70000 nel benchmark di AnTuTu, ben oltre i 50000 totalizzati da Helio X10. Sconosciuta la GPU, la frequenza operativa, le tecnologie integrate e le varie compatibilità.

Al momento è difficile stabilire se Helio X20 sarà lanciato con Helio X10 o sarà il suo successore, ma stando alle prime dichiarazioni la produzione del chip deca-core partirà entro la fine del 2015 e probabilmente i primi dispositivi saranno pronti per l'inizio del 2016. Ovviamente non abbiamo altri indizi per confermare o smentire questi primi dettagli ma le premesse ci convincono anche se non sempre il punteggio di un benchmark riflette poi le prestazioni reali. Con questa nuova soluzione, però, MediaTek dichiara "guerra aperta" a Qualcomm, indebolito negli ultimi tempi dalle polemiche sul surriscaldamento del suo SoC Snapdragon 810 ma già in corsa per il lancio del suo successore Snapdragon 820, che potrebbe non avere rivali soprattutto nel comparto grafico. Vedremo come reagirà l'azienda di San Diego.

Via: Gizmochina

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy