Home News Lenovo compra Motorola Mobility (Project Ara e brevetti esclusi)

Lenovo compra Motorola Mobility (Project Ara e brevetti esclusi)

Lenovo compra Motorola Mobility (Project Ara e brevetti esclusi)Questa notte (ora italiana), Lenovo ha acquistato la divisione Motorola Mobility di Google per 2.91 miliardi di dollari. Il gruppo cinese rileverà così tutti i prodotti mobile sotto il marchio Motorola, ma Google conserverà gran parte dei brevetti associati all'azienda, leader storica nel mercato dei telefoni cellulari.

Motorola Mobility non è più di Google, ma passa nelle mani di Lenovo. L'operazione vale 2.91 miliardi di dollari, la metà dei quali sarà pagata in contanti e con scambio di azioni, mentre il saldo (1.5 miliardi di dollari) sarà versato in tre anni. L'acquisizione riguarda i terminali Motorola Mobility, il marchio Motorola e i suoi derivati, che nell'agosto 2011 furono comprati da Google per 12.5 miliardi di dollari. Al motore di ricerca rimarrà la proprietà intellettuale (brevetti) di Motorola prima del 2011, che in parte giustifica il costo dell'acquisizione di Google circa quattro volte superiore alla transazione di Lenovo, ma soprattutto Advanced Technology and Products Group di Motorola, il team che sta dietro lo smartphone modulare Project Ara. All'azienda cinese vanno 2000 brevetti e l'accesso ad altre componenti licenziate da Motorola.

Lenovo e Motorola Mobility

"Lenovo ha l'esperienza e la forza necessaria per rendere Motorola Mobility un partner importante nell'ecosistema Android. Questo permetterà a Google di concentrare le sue energue sull'innovazione all'interno del mondo Android a beneficio degli utenti di smartphone, ovunque si trovino", sottoliena Larry Page, CEO di Google, nel comunicato ufficiale.

Secondo IDC, Lenovo è ora al quinto posto nel mercato mercato mondiale con 45.5 milioni di smartphone venduti nel 2013, dietro LG, Huawei, Apple e Samsung. Motorola non compare nella Top 5 ma ha una posizione salda negli Stati Uniti attraverso le sue varie famiglie di smartphone: Moto G, Moto X e Droid. Motorola Mobility oggi sarebbe il terzo operatore nel mercato degli smartphone Android in USA, mentre Lenovo è assente.

"Oltre ai suoi prodotti attuali, Lenovo acquisirà tutti i futuri dispositivi di Motorola Mobility", dichiara il portavoce dell'azienda cinese. Questo annuncio "esplosivo" arriva appena una settimana dopo l'acquisizione dei server (x86) IBM, numero due al mondo. Lenovo è già il numero uno nel mondo PC (anche attraverso l'acquisizione dei business computer di IBM nel 2005), prima dei suoi concorrenti statunitensi. Grazie all'integrazione di queste due acquisizioni, Lenovo è ormai il leader indiscusso nel settore PC e server, ma anche un'importante potenza nel mercato degli smartphone.

Commenti (3) 

RSS dei commenti
A dirla tutta mi aspettavo l'acquisizione di Rim da parte di Lenovo visto che il settore business è sempre stato uno dei settori principali della società; per Google invece segna l'uscita dalla scena di dispositivi HW soprattutto se confermeranno la fine della linea nexus.
Ora rimane da capire a cosa serva Motorola: penetrazione commerciali negli USA (Motorola suona meglio di Lenovo in quel mercato)? acquisto di licenze in blocco e buona notte a Motorola? usare Motorola come divisione smarphone e tablet o addirittura associarla ad Android anche per chromebook e derivati?  
riky1979

riky1979

gennaio 30, 2014

e non è detto che non acquisiscano pure RIM LOL  
Dgenie

Dgenie

gennaio 30, 2014

Beh se lo facessero avrebbero messo insieme due marchi-prodotti che per anni sono stati sinonimi di hardware business aziendale: Thinkpad e Blackberry!
Speriamo sappiano dare nuova vita ai grandi marchi che acquistano!  
riky1979

riky1979

gennaio 31, 2014

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy