Home News Motorola Moto G: Snapdragon 400 e Android 4.3 a 179 dollari

Motorola Moto G: Snapdragon 400 e Android 4.3 a 179 dollari

Moto G: smartphone premium a un piccolo prezzoCome previsto Motorola ha svelato Moto G, il nuovo smartphone Android dal buon rapporto prezzo/prestazioni. Sarà disponibile a 179 dollari (8GB) e 199 dollari (16GB) in USA, mentre si aspettano informazioni sul prezzo e disponibilità in Europa.

Motorola aveva promesso "per la fine dell'anno una serie di dispositivi derivati dal Moto X" e in effetti Moto G eredita il design e la filosofia del top-di-gamma. L'azienda americana ha deciso di puntare tutto sui prezzi, realizzando un terminale valido nella dotazione tecnica ma ad un costo nettamente inferiore rispetto alla concorrenza. "Attualmente gli smartphone Android costano 600-700 euro", Moto G invece sarà proposto ad un terzo di quel prezzo pur offrendo specifiche, performance e personalizzazioni uniche.

Moto G

Moto G, il nuovo smartphone di Motorola, integra un display da 4.5 pollici con risoluzione di 1280 x 720 pixel (329 PPI), processore quad-core Qualcomm Snapdragon 400 da 1.2GHz, 1GB di memoria RAM, due fotocamere da 1.3 e 5 megapixel, batteria da 2070 mAh, modulo WiFi 802.11b/g/n e Bluetooth 4.0. Moto G ha cover intercambiabili Motorola Shell (simili a quelle di Moto X) in sette colori, che permetteranno all'utente di dare un tocco personale al proprio smartphone.

Motorola Moto G gira su Android 4.3, ma sarà aggiornato per gennaio 2014 ad Android 4.4 KitKat, non supporta 4G e non integra uno slot per schede di memoria, che limita la sua capacità a 8GB o 16GB a seconda del modello. L'azienda statunitense ha deciso di aggredire il mercato con prezzi molto accessibili: 179 dollari per la versione da 8GB e 199 dollari per il modello da 16GB.  In pratica, Motorola ha deciso rilasciare una versione entry-level del Nexus 5, che attualmente è venduto a 349 euro nella versione da 16GB con display di qualità superiore e supporto alle reti LTE. Lo smartphone sarà in commercio a partire dal 19 novembre e per il momento non abbiamo informazioni sul suo arrivo in Europa, e in particolar modo in Italia, ma vi aggiorneremo nelle prossime ore.