Home News Intel Santa Rosa Refresh: processori Penryn e HD Decoder

Intel Santa Rosa Refresh: processori Penryn e HD Decoder

ImageLa piattaforma per notebook Intel Santa Rosa Refresh sarà una delle principali novità del CES 2008. Sara' caratterizzata da processori Intel Penryn e un chip per la decodifica hardware dello standard H.264.

Lo scorso 14 Dicembre, Intel ha tenuto una serie di conferenze informative tra New York e San Francisco, con l'obiettivo di fornire un aggiornamento sulle ultime tendenze e tecnologie appartenenti al mondo mobile, ultra mobile, desktop e dell'elettronica di consumo. In questa occasione, l'azienda di Santa Clara ha anticipato le novità che presto vedremo in esposizione al CES 2008 di Las Vegas, offrendo un quadro generale sui prodotti che, nei prossimi anni, caratterizzeranno il panorama tecnologico, tra i quali Intel Z-P140 SSD, il disco allo stato solido più piccolo al mondo, e la nuova piattaforma per subnotebook Intel Menlow.
 
In questa occasione, Intel ha confermato il lancio della nuova piattaforma mobile Intel Santa Rosa Refresh. Si tratta semplicemente di un aggiornamento dell'attuale piattaforma Intel Centrino, sulla quale verranno aggiunti nuovi processori mobili Intel Core 2 Duo e Core 2 Extreme, basati su architettura "Penryn" a 45nm. Secondo il chipmaker americano, infatti, i prossimi computer portatili basati sulla nuova piattaforma Intel Santa Rosa Refresh garantiranno "prestazioni più elevate ed una maggiore durata della batteria".

Un'altra novità della piattaforma Intel Santa Rosa Refresh sarà rappresentata da un migliorato supporto per i formati in alta definizione, HDDVD e Blu-Ray, per merito di un decoder opzionale di terze parti. Per approfondire questo argomento rinviamo ad una nostra precedente notizia.

Per concludere, Intel assicura che le nuove tecnologie avranno piena compatibilità con le reti di telefonia mobile Sprint e Clearwire, che implementeranno anche hotspot WiMAX negli Stati Uniti a partire dal 2008. Il modulo Intel Wi-Fi/WiMAX sarà disponibile, opzionalmente, sulla prossima generazione di piattaforme mobili Intel Centrino, conosciuta con il nome di Montevina, prevista per la seconda metà del prossimo anno. La reti WiMAX, basate sullo standard IEEE 802.16e, rappresentano una tecnologia wireless a banda larga, per un trasferimento veloce e sicuro di dati, di filmati e contenuti multimediali. 


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy