ImageIntel Z-P140 SSD è un nuovo, microscopico disco allo stato solido destinato ad equipaggiare MID, UMPC, music player e smartphone a partire dalla metà del 2008. I primi prototipi verranno esibiti al CES di Las Vegas.

In occasione del CES 2008 di Las Vegas, che aprirà al pubblico dal 7 al 10 Gennaio, Intel presenterà un modulo SSD di sua produzione, modello Z-P140, detentore di un lusinghiero primato: si tratta del più piccolo disco allo stato solido (SSD) del mondo. La notizia è arrivata poche ore fa, con un comunicato stampa con il quale il chipmaker di Santa Clara annuncia quello che sarà il successore del modello Intel Z-U130 Value Solid State Drive.

Dimensioni fino a 400 volte inferiori rispetto a quelle di un comune hard disk da 1,8 pollici, indirizzano l'Intel SSD Z-P140 verso l'impiego in lettori multimediali portatili, palmari, GPS, telefoni cellulari ed altri dispositivi tascabili. Stando alle caratteristiche tecniche rilasciate da Intel, l'intero disco non è più grande di una moneta e pesa soltanto 0.56 grammi, equivalente al peso di una graffetta.

Image 

Indipendentemente dalle sue dimensioni, Intel Z-P140 SSD può vantare prestazioni superiori alla media delle memorie Flash attualmente disponibili sul mercato, con una velocità in lettura di 40MB al secondo e in scrittura di 30MB al secondo.

I primi esemplari prodotti avranno una capacità di 2GB, ma Intel promette il lancio di una versione da 4GB entro la metà del 2008. La capacità di stoccaggio, però, non è un problema perché Z-P140 ha un design flessibile che permette di aggiungere fino ad altri tre moduli di memoria da 2GB o da 4GB, per un totale massimo di 16GB.

Image 

Come consuetudine per la classe di dispositivi portatili a cui si rivolge, il nuovo disco SSD di Intel è dotato di interfaccia PATA (Parallel ATA), supportata nativamente da tutti i sistemi operativi. La disponibilità al pubblico dell'Intel Z-P140 dovrebbe coincidere con il lancio della futura piattaforma ultra mobile Intel Menlow e dei processori Silverthorne e Diamondville.

 

Commenti