Home News Intel punta su Moblin e Linux a Taipei

Intel punta su Moblin e Linux a Taipei

Intel MoblinIntel ha deciso di aprire a Taipei, centro indiscusso del panorama netbook e notebook a livello mondiale, uno speciale centro per lo sviluppo di applicazioni software Linux ed il supporto del progetto Moblin.

Nel luglio del 2007 Intel annunciava la nascita del progetto Moblin "Mobile & Internet Linux Project ", pensato per il supporto e lo sviluppo dei sistemi operativi e applicazioni Linux-based dedicate a quei dispositivi denominati come "Mobile Internet Device" (MID). Da allora è passato quasi un anno e mezzo, ed il panorama del computing ultramobile si è completamente trasformato con la nascita dei netbook e delle piattaforme a basso costo Intel Atom. Il 2008 ha sancito il boom di Atom, e gran parte dei produttori di computer si sono distinti per incassi e vendite record.

Moblin interfaccia

Nonostante l'interessamento al nuovo settore merceologico delle maggiori aziende americane, cinesi, coreane e giapponesi (tra le quali ricordiamo Dell, HP, Lenovo, Samsung e Toshiba), il vero epicentro del fenomeno netbook è costituito dall'isola di Taiwan. I colossi Asus, Acer e MSI hanno monopolizzato il florido mercato in questione con i loro prodotti, decretando il successo indiscusso della piattaforma Intel Atom. Dal momento che il chipmaker californiano si prepara ad un 2009 ricco di novità, che comprenderà non solo l'introduzione della seconda generazione di netbook basata su Atom Pineview , ma anche l'aggiornamento della piattaforma Intel Menlow per dispositivi MID ed UMPC con il nuovo SoC Intel Moorestown, si è resa necessaria la creazione di un centro "strategico" per l'implementazioni di soluzioni software non Windows based per i nuovi dispositivi.

Intel annuncia oggi la nascita di un "centro Moblin" a Taipei, battezzato con il nome di "Moblin Enabling Center", che assumerà il ruolo di stazione per il test di applicazioni e sistemi Linux per le attuali e future soluzioni hardware ultramobile di casa Intel. Ricordiamo che una buona parte delle attuali proposte netbook (ma anche MID) si avvale di sistemi operativi Linux, tra i quali spicca sicuramente la nota distribuzione Linux Linpus, che di recente ha proclamato la sua adesione al progetto Intel Moblin.

 

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy