Home News Intel in crescita nel primo trimestre 2008

Intel in crescita nel primo trimestre 2008

ImageDalla pubblicazione dei bilanci Intel, sembrerebbe che l'azienda di Santa Clara sia in crescita del 9% rispetto al 2007, anche se con una flessione del 10% rispetto al mese precedente.

Mentre la competizione con AMD si allenta, tanto che il chipmaker di Sunny Vale dichiara di dover procedere al licenziamento del 10% del suo personale, Intel pubblica i risultati relativi al suo fatturato per il primo trimestre 2008, con un aumento del 9% rispetto all'anno precedente.

Dai bilanci emerge che l'azienda di Santa Clara ha raggiunto un fatturato di circa 9.7 miliardi di dollari, con un tasso di crescita del 9% rispetto al 2007, ma con un rallentamento del 10% rispetto al trimestre precedente.

La multinazionale di Santa Clara registra nello stesso tempo un utile di 1.4 miliardi di dollari, in calo del 12% rispetto allo stesso periodo del 2007, ma superiore alle previsioni degli analisti del settore. In realtà Intel aveva previsto questo rallentamento, per la diminuzione del costo delle memorie NAND Flash, che avrebbe determinato una riduzione del suo margine lordo dal 56% al 53,8% per il primo semestre. Ricordiamo che le memorie con tecnologia NAND Flash sono adottate in una enorme varietà di dispositivi, lettori Mp3, cellulari, fotocamere digitali e tanti altri.

Ad ogni modo, la situazione finanziaria di Intel è lontana da essere considerata drammatica e non ha paragoni con quella registrata da AMD. Non c'è da preoccuparsi: l'azienda di Santa Clara tornerà nuovamente regina del mercato con l'arrivo delle piattaforme mobili Centrino Atom e Centrino 2, attese al lancio tra un paio di mesi.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy