ImageLa nuova piattaforma Intel Centrino 2 comprenderà, nelle versioni IGP, due chipset differenziati per frequenza del sottosistema grafico Intel GMA X4500HD: Mobile GM45 e GM47 Express. Intel promette prestazioni doppie rispetto a Santa Rosa.

Come sappiamo, Intel Centrino2 (in precedenza conosciuta con il nome in codice Montevina), sarà la prossima piattaforma mobile del chipmaker californiano e sarà disponibile, a partire da giugno, con tre diversi chipset: PM45 per i sistemi con grafica dedicata, GM45 e GM47 per le versioni dotate di sottosistema grafico integrato (IGP). Questi ultimi racchiuderanno un chip Intel GMA X4500HD, il primo motore grafico con memoria condivisa compatibile con le API DirectX 10 di Windows Vista.

GM45 e GM47 saranno due chipset del tutto simili, con l'unica differenza che nel primo il sottositema grafico Intel X4500 avrà un clock di 533MHz, mentre nel secondo raggiungerà una frequenza di 650MHz.
Alcuni test di cui abbiamo recentemente dato notizia hanno messo a confronto i chipset Intel GM45 e AMD M780 appartenente alla piattaforma AMD Puma, sul campo delle prestazioni 3D: il chip video dell'AMD M780, derivato dalla GPU di fascia bassa ATI Mobility Radeon HD2400, ha trionfato, con uno score triplo rispetto alla soluzione Intel (va detto, però, che fonte dei dati è la stessa AMD).

Intel sembra, tuttavia, confidare nella soluzione più performante proposta con il chipset GM47: secondo la multinazionale di Santa Clara, infatti, l'IGP del GM47 avrà performance doppie rispetto al sottosistema grafico Intel GMA X3100 del chipset Crestline GM965 di Santa Rosa.

La nostra comparativa di schede grafiche per notebook mostra come la GMA X3100 ottenga una media di 567 punti al benchmark Futuremark 3DMark06. Se le previsioni di Intel si dimostrassero veritiere, le prestazioni della GMA X4500HD da 640MHz saranno simili alla scheda graficha dedicata entry level di Nvidia, la GeForce 8400M G, che a stento supera i 1200 punti nel medesimo test.

Riteniamo, invece, inattendibili le indiscrezioni, messe in rete nelle ultime ore, secondo cui il chip Intel GMA X4500 sarebbe addirittura in grado di raggiungere punteggio di ben 1800-2000 punti a 3DMark06: una stima palesemente irrealistica, considerato che le attuali schede video dedicate di fascia entry-level non superano i 1500 punti nello stesso test!

Consigliamo, pertanto, la massima cautela in attesa che vengano pubblicati i primi benchmark di notebook basati su Centrino 2. Ricordiamo tuttavia che i sistemi IGP non mirano a massimizzare le performance, semmai ad offrire alcune features indispensabili con il minor impiego di risorse possibile. L'Intel GMA X4500HD supporterà le API DirectX 10 di Microsoft Windows Vista e dovrebbe disporre di un motore di decodifica hardware dei formati compressi, incluso lo standard H.264 utilizzato dai video HD. Queste caratteristiche ne faranno la soluzione ideale per notebook di fascia business e thin&light. Bisogna, però, considerare che una possibile vittoria di AMD Puma su Centrino 2, nell'ambito della grafica integrata, potrebbe avere importanti ripercussioni in termini d'immagine.

 

Commenti