Intel Compute Stick (Core M) e Intel NUC "Skull Canyon" in preordine in USAIntel rende disponibili in preordine i due Mini PC più potenti della sua offerta: la Intel Compute Stick con Core M (Skylake) parte da 317$ (FreeDOS) e 389$ (Windows 10), mentre Intel NUC "Skull Canyon" barebone ha un prezzo di 649 dollari.


Sappiamo da diversi mesi dell'esistenza di una nuova Intel Compute Stick con Core M (Skylake) e del potente Intel NUC "Skull Canyon" con processore Intel Core i7 (Skylake), ma nessuno di noi conosce il loro prezzo. L'azienda di Santa Clara si è limitata a comunicare le caratteristiche tecniche dei due dispositivi, mostrando anche i cambiamenti nel design, ma non si è mai sbilanciata sul periodo e prezzo di lancio. L'arrivo nei negozi fisici e online in USA (per quanto ancora in preordine) è dunque una buona notizia, perché possiamo finalmente fare confronti e valutazioni sui listini.

La Intel Compute Stick è dotata di un nuovo processore Intel Core M3-6Y30, 4GB di RAM e 64GB di ROM. Il suo prezzo oscilla dai 317 dollari per la versione FreeDOS a 389 dollari per quella con Windows 10, e non è poco! A questo modello poi se ne aggiunge un altro ancora più potente con Core m5-6Y57 (vPro), disponibile in preordine a 479 dollari.

Intel Compute Stick (Core M)

Questa chiavetta è dunque la più costosa lanciata fino ad oggi da Intel, ma bisogna anche ammettere che rispetto alle generazioni precedenti possiede il doppio della RAM e di memoria interna, senza contare che le prestazioni di un Core M (Skylake) saranno superiori a quelle di un chip Intel Atom.

Non abbiamo ancora avuto l'opportunità di testare la Compute Stick con Core M, ma chi lo ha già fatto si è anche preoccupato di confrontarla con i vecchi modelli di Compute Stick Atom-based. Ed i risultati sono entusiasmanti: il Core M3-6Y30 (Skylake) è 2-3 volte più prestante di un Atom x5-Z8300 (Cherry Trail) sia nella velocità di calcolo che nella grafica, ed ovviamente i miglioramenti rispetto ad un modello con Atom Z3735 sono ancora maggiori. Lo stesso tester ha messo alla prova la chiavetta con Windows 10 preinstallato anche con Ubuntu 14.04.3 e Ubuntu 16.04 Beta 2 senza riscontrare problemi. Vi ricordiamo che la nuova Compute Stick possiede tre porte USB full-size, di cui una sul telaio (114 x 38 x 12 mm) e due sull'alimentatore, WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2 e lettore di schede microSD.

Intel NUC Skull Canyon (NUC6i7KYK)

Intel NUC "Skull Canyon" è invece il Mini PC più potente dell'offerta di Santa Clara, dotato di un processore Intel Core i7-6770HQ, grafica Intel Iris Pro, fino a 32GB di RAM DDR4-2133 MHz e con due slot per SSD M.2. Il resto delle specifiche prevede una HDMI 2.0, una Thunderbolt 3 (USB-C) che può essere utilizzata per collegare un secondo monitor alla Displayport via USB-C o una docking station per grafica esterna (come Razer Core), quattro porte USB 3.0, un sensore a infrarossi ed un lettore di schede microSD.

Per una scheda tecnica di fascia premium come questa, ci aspettiamo anche un prezzo dello stesso "peso": Intel NUC "Skull Canyon" è in vendita a partire da 649 dollari, con consegne da maggio. Attenzione però: il modello attualmente disponibile è venduto come kit barebone, quindi privo di memoria RAM, storage e sistema operativo, che sarà necessario acquistare separatamente. Il Mini PC possiede solo, nel suo piccolo telaio da 216 x 116 x 23 millimetri, un processore ed una scheda con supporto per WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.2 e Intel WiDi 6.0.

Via: Liliputing (1 e 2)

Commenti