Home News Intel Celeron e Pentium (Apollo Lake) a 14nm dalla seconda metà del 2016

Intel Celeron e Pentium (Apollo Lake) a 14nm dalla seconda metà del 2016

Intel Celeron e Pentium (Apollo Lake) a 14nm dalla seconda metà del 2016In occasione dell'IDF 2016 di Shenzhen, Intel conferma l'arrivo nella seconda metà del 2016 dei nuovi processori Intel Celeron e Intel Pentium (Apollo Lake) per notebook, Chromebook, ibridi e Mini PC low-cost.

E' passato quasi un anno da quando circolarono alcune indiscrezioni sul refresh dei processori low-cost Intel Celeron e Intel Pentium a basso consumo, nome in codice "Apollo Lake". Dopo diversi mesi di sviluppo, in occasione dell'IDF 2016 di Shenzhen (Cina), Intel rompe il silenzio e conferma nel corso del suo keynote che i primi di questi chip saranno pronti e consegnati nella seconda metà del 2016, quindi a partire da quest'estate.

Intel Celeron e Pentium (Apollo Lake)

I processori Apollo Lake sono progettati per notebook e Mini PC a basso consumo, nonché i primi chip basati sulla nuova architettura Intel "Goldmont" con processo produttivo a 14nm, che sostituirà "Airmont" utilizzata nei processori Cherry Trail e Braswell. Ed anche i futuri Intel Atom avranno la stessa architettura.

Stando a quanto comunicato da Intel, i nuovi chip avranno migliori prestazioni grafiche e di calcolo, riducendo ancora il consumo energetico per consentire una maggiore durata della batteria rispetto a quella assicurata dagli attuali processori, come Celeron N3050, N3150 e Pentium N3700, integrati nei notebook economici, nei Chromebook e in alcuni tablet oggi in commercio.

La seconda metà dell'anno è lo stesso periodo in cui Intel ha promesso di lanciare la sua linea di processori "Kaby Lake" per computer portatili più potenti. Questi chip apparterranno alla famiglia degli "Intel Core" e sostituiranno i modelli "Skylake", che ormai conosciamo bene. Nel video qui sopra potete rivedere il keynote Intel integralmente.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy